Топ-100

ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 415




                                               

Fabrizio Savelli

Fabrizio Savelli è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica, nominato da papa Innocenzo X, nel 1647.

                                               

Antifilo di Bisanzio

Antifilo, bizantino, come risulta dalle intestazioni nell Antologia Palatina, fu in attività sotto il regno di Nerone, come risulta da uno dei suoi epigrammi, in cui menziona il favore conferito dallimperatore allisola di Rodi.

                                               

Giulio Cesare Barbera

Giulio Cesare Barbera o Bergera come molte fonti attestano nacque nella famiglia dei conti di Cavallerleone, oriunda di Moncalieri, e, prima di intraprendere la carriera ecclesiastica, si laureò in utroque iure. Ordinato sacerdote, fu eletto cano ...

                                               

Troiano Marulli

Nacque da una famiglia nobile di Barletta ed ebbe il titolo di conte. Studiò nel collegio dei Tolomei di Siena e fu mandato a completare gli studi allUniversità di Bologna, quindi studiò filosofia sotto la guida di Sebastiano Canterzani. Dal 1796 ...

                                               

Teresa Carniani

Contessa Teresa Carniani, detta Luisa Camilla, nota anche come Teresa Carniani Malvezzi de Medici, è stata una poetessa, scrittrice e traduttrice italiana.

                                               

Muhammad ibn Ismail

Muhammad ibn Ismāʿīl è stato lottavo Imam dagli ismailiti. Muhammad b. Ismāʿīl b. Jaʿfar al-Sādiq, chiamato dai suoi seguaci Muhammad al-Maktūm o al-Maymūn è stato il primo degli Imam nascosti ismailiti, che costituiscono una branca minoritaria, ...

                                               

Nicola Fergola

Nicola Fergola è stato un matematico italiano, fondatore della Scuola sintetica della matematica, fondata sullanalisi della geometria degli antichi.

                                               

Fulmine

In meteorologia il fulmine è un fenomeno atmosferico legato allelettricità atmosferica che consiste in una scarica elettrica di grandi dimensioni che si instaura fra due corpi con elevata differenza di potenziale elettrico. I fulmini più facilmen ...

                                               

Sparta

Sparta era una delle più influenti poleis della Grecia antica, sorta al centro della Laconia nel Peloponneso intorno al X secolo a.C. Sulla sua storia spesso è complicato distinguere tra realtà e leggenda, possedendo infatti una cultura così pecu ...

                                               

Neodamodi

I Neodamodi erano un gruppo sociale presente nella polis di Sparta, la cui esistenza è attestata per la prima volta in Tucidide e poi più frequentemente nelle Elleniche di Senofonte. Tra i neodamodi più famosi, anche se le fonti spesso non sono c ...

                                               

Spartiati

Gli Spartiati o Hómoioi erano i maschi spartani che erano cittadini di pieno diritto, che governavano la città prendendo parte allapella. Fin da giovani gli Spartiati venivano addestrati alla battaglia tramite lagoghé e sottoposti a sfide estenua ...

                                               

Perieci

I Perieci erano i membri di un gruppo autonomo di persone libere, ma non cittadini, che abitavano i territori intorno a Sparta, sulle spiagge e sulle alte terre della Laconia, in particolare sui promontori Tenaro e Malea. Le fonti antiche non chi ...

                                               

Iloti

Gli Iloti erano, nel sistema sociale di Sparta, una parte della popolazione del territorio dominato dalla polis greca vivente in stato di schiavitù.

                                               

Hippeis

Ogni membro di questa classe sociale la seconda su quattro per importanza ad Atene era denominato hippeus in greco antico: ἱππεύς, ippèus, ossia "cavaliere"; pertanto era formata da uomini a cavallo a servizio della polis in caso di guerra. Lhipp ...

                                               

Sciriti

Gli Sciriti o Skiritai erano un popolo sottomesso a Sparta, stanziati nella Scirizia, una regione montuosa situata nel nord della Laconia, al confine con lArcadia, tra i fiumi Enunte ed Eurota.

                                               

Motaci

A Sparta coloro che erano nati da un padre spartiate e una madre di condizione ilotica erano detti motaci: essi godevano di alcuni privilegi, come la possibilità di ricevere la stessa educazione dei cittadini di pieno diritto e il poter essere am ...

                                               

Cinadone

Cinadone è stato un rivoluzionario spartano, promotore di una congiura ordita dai vari gruppi sociali esclusi dalla cittadinanza spartana volta a rivoluzionare lordinamento spartano; essa fu però sventata e i suoi membri furono arrestati.

                                               

Esercito spartano

L esercito spartano era lorganizzazione armata della città-Stato di Sparta. È ancora oggi stimato per la sua etica ed il suo rigore morale: chi era militare a Sparta doveva essere un esempio per la comunità. Nel periodo di massimo splendore di Sp ...

                                               

Trofimi

I Trofimi sono i figli dei non-Spartiati - Perieci o stranieri - che ricevevano leducazione degli Spartiati. I Trofimi erano adottati a titolo temporaneo da un oikos spartiata. I Trofimi, figli di Perieci, come i Neodamodi ed i nothoi figli basta ...

                                               

Guerra laconica

La guerra laconica, chiamata anche Guerra contro Nabide, del 195 a.C. fu combattuta tra la città-stato di Sparta e una coalizione composta da Repubblica romana, Lega achea, Regno di Macedonia, Rodi e Regno di Pergamo. Durante la seconda guerra ma ...

                                               

Pentacosiomedimni

I pentacosiomedimni erano una delle quattro classi sociali istituite da Solone nel 594-593 a.C. ad Atene. Ogni pentacosiomedimno, per essere tale, in un anno doveva produrre almeno 500 medimni di cereali o 500 metrete di vino o olio o avere un re ...

                                               

Zeugiti

Gli zeugiti erano, nella costituzione di Solone, la terza delle quattro classi di censo dellantica Atene.

                                               

Storia delleconomia di Siracusa

L economia di Siracusa è odiernamente suddivisa nei tre settori produttivi: primario, secondario e terziario; con la prevalenza di questultimo rispetto agli altri due. La complessa e longeva storia di Siracusa ha influenzato notevolmente anche la ...

                                               

Sport a Siracusa

Lo sport a Siracusa si è sviluppato ad un alto livello solo dal secondo dopoguerra i primi successi sia a livello individuale che di squadra si attestano dagli anni cinquanta in poi. I maggiori atleti di spicco che hanno intrapreso una carriera b ...

                                               

Guerra civile di Siracusa (316 a.C)

Con lespressione guerra civile di Siracusa si ci riferisce ad un conflitto bellico tra le forze politiche oligarchiche e democratiche della pentapolis aretusea, le quali incominciarono a scontrarsi già a partire dai primi anni dopo la morte del c ...

                                               

Mulini di Galerme

I Mulini di Galerme furono un complesso di mulini ad acqua posti sopra la cavea del Teatro Greco di Siracusa; risalenti ad epoca tardo-medievale. Prendono il nome dallacquedotto Galermi. Di questo complesso oggi è rimasta visibile solamente la co ...

                                               

Gelone

Gelóne fu tiranno di Gela dal 491 o 490 a.C. e primo tiranno di Siracusa dal 485 o 484 a.C. fino alla morte.

                                               

Teti (sociologia)

I teti costituivano, ad Atene, la quarta ed ultima classe del sistema censitario tradizionalmente attribuito a Solone. Godevano del solo diritto elettorale attivo, e prendevano parte allassemblea popolare, mentre era loro interdetto laccesso alle ...

                                               

Classe Regione

La Classe Regione era una serie di cinque navi miste merci-passeggeri, ordinate e fatte costruire dalla Tirrenia di Navigazione tra il 1950 ed il 1953. Tra il 1967 ed il 1969, in risposta alla crescente domanda di trasporto di mezzi gommati, quat ...

                                               

Economia della Repubblica romana

Come in gran parte delle società del mondo classico, anche l economia delletà repubblicana di Roma antica era essenzialmente, se non esclusivamente, basata sulla produzione e la distribuzione di prodotti agricoli. La classe degli aristocratici, c ...

                                               

Guerre pirriche

Le Guerre pirriche furono un conflitto che vide tra il 280 a.C. ed il 275 a.C. la Repubblica romana dovette affrontare lesercito del re epirota, Pirro, a capo di una coalizione greco-italica. Ebbero luogo nellItalia meridionale e coinvolsero anch ...

                                               

Dinastia attalide

Gli Attalidi erano la dinastia ellenistica che diede vita al regno di Pergamo in Asia Minore e lo governò dagli anni 230 a.C. al 133 a.C. Iniziatore della dinastia fu Filetero, ufficiale del diadoco Lisimaco; sfruttando il collasso dellimpero di ...

                                               

Dinastia antigonide

La dinastia antigonide fu una dinastia di re macedoni, il cui capostipite fu il generale di Alessandro Magno, Antigono I Monoftalmo. Il regno di Antigono si espandeva sullAsia Minore e sulla Siria settentrionale, ma i suoi tentativi di ottenere i ...

                                               

Eumene I

Eumene, chiamato nella storiografia moderna Eumene I, è stato un sovrano pergameno, re di Pergamo dal 263 a.C. fino alla sua morte.

                                               

Filetero

Originario di Tio, nella Paflagonia, fu tesoriere di Lisimaco, diadoco di Alessandro Magno re della Tracia. Nel 282 a.C. si impossessò della città di Pergamo, nella Troade Asia Minore. Dopo aver tradito Lisimaco, alla sua morte a Corupedio 281 a. ...

                                               

Eumene II

Eumene Sotere, chiamato nella storiografia moderna Eumene II, è stato un sovrano pergameno, re di Pergamo dal 197 a.C. fino alla sua morte. Il suo nome è legato a numerosi celebri monumenti dellantichità, tra cui laltare di Pergamo, oggi custodit ...

                                               

Attalo III

Attalo Filometore Evergete, chiamato nella storiografia moderna Attalo III, è stato un sovrano pergameno, re di Pergamo dal 138 a.C. fino alla sua morte.

                                               

Attalo II

Attalo Filadelfo, chiamato nella storiografia moderna Attalo II, è stato un sovrano pergameno, re di Pergamo dal 159 a.C. fino alla sua morte. Fu, come gli altri Attalidi, amante e patrono delle lettere e delle arti.

                                               

Piccolo Donario

Il cosiddetto Piccolo Donario pergameno o Piccolo Donario attalide è un monumento fatto erigere dal re Attalo su basamenti allineati lungo il muro meridionale dellAcropoli di Atene, costituito da quattro gruppi scultorei che rappresentano le guer ...

                                               

Scuola di Pergamo

La Scuola di Pergamo fu una corrente artistica delletà ellenistica, assieme a quella alessandrina e quella rodia. Si sviluppò nel Regno di Pergamo, dominato dalla dinastia degli Attalidi dal 263 a.C. e controllante una larga fetta dellEgeo, oltre ...

                                               

Arnolfingi

Gli Arnolfingi furono gli appartenenti ad una dinastia franca dellAustrasia originata da Arnolfo di Metz, vescovo di Metz dal 613 al 626. Questa famiglia si fuse con quella dei Pipinidi con il matrimonio di Ansegiso con Santa Begga: questi furono ...

                                               

Dinomenidi

I Dinomenidi furono una dinastia di tiranni greci di Sicilia. Essi presero il nome dal capostipite, Dinomene, vissuto verso il VI sec. a.C., il quale ebbe quattro figli: Gelone, Gerone I, Polizelo e Trasibulo, divenuti tutti tiranni sicelioti. La ...

                                               

Dinomene il Vecchio

Dinomene di Gela o Dinomene il Vecchio fu il capotistipe della dinastia dei Dinomenidi. Definito oriundo gelese poiché nativo dellisola greca di Telos, presso il Dodecaneso, egli fu un illustre cittadino di Gela e i suoi antenati, Antifemo e i Li ...

                                               

Polizelo

Polizelo fu tiranno di Gela dal 478 a.C. fino alla morte. Polizelo era figlio di Dinomene il Vecchio, e fratello minore dei due dinomenidi Gelone e Gerone I, tiranni di Siracusa.

                                               

Trasibulo di Siracusa

Fratello di Gelone, Gerone e Polizelo, con loro combatté a fianco di Akragas contro Himera. Prese il potere dopo la morte di Gerone e per breve tempo attuò una politica dispotica su Gela e Siracusa. Il suo carattere violento e sanguinario gli ini ...

                                               

Storia di Siracusa in epoca greca: dal 485 al 466 a.C.

Con lespressione età dinomenide sintende il periodo storico che riguardò la Sicilia greca, posta in relazione con linfluente casata dei Dinomenidi, i quali divennero i primi tiranni della polis di Syrakousai. Il dinomenide Gelone prese il potere ...

                                               

Emmenidi

Gli Emmenidi furono un ghenos siceliota, attivo in Akragas e originario, secondo la tradizione, di Rodi o di Tera. La famiglia fu in vari modi collegata dagli antichi alla figura di Edipo.

                                               

Gerone I

Geróne o Ieróne è stato tiranno di Gela dal 485 o 484 a.C. al 478 o 477 a.C. e, successivamente, tiranno di Siracusa, fino alla morte. Figlio secondogenito di Dinomene di Gela, Gerone è noto per essere stato un abile mecenate: portò infatti alla ...

                                               

Ara di Ierone

Ciò che rimane oggi sono quasi esclusivamente le strutture basamentali, ricavate nella parte bassa del declivio roccioso del Colle Temenite. La struttura in blocchi superiore infatti, venne asportata quasi completamente nel XVI sec per essere riu ...

                                               

Alberi genealogici dei tiranni di Siracusa

Qui di seguito gli alberi genealogici dei tiranni di Siracusa dal 485 a.C. al 212 a.C., quando iniziò la dominazione romana. Gli alberi sono stati suddivisi in tre rami principali: Dionisio di Siracusa, che arriva fino alla seconda tirannide di D ...