Топ-100

ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 552




                                               

La leggenda dei 5 Antenati

La leggenda dei 5 antenati o Wuzu è un mito delle arti marziali cinesi ed in particolare del Sud della Cina, oltre ad essere un elemento importante delle storie di fondazione di Società Segrete come la Tiandihui.

                                               

Mu ren zhuang

Il Muk Yan Chong è un attrezzo usato nelladdestramento del Wing Chun e in altri stili di Kung Fu della Cina meridionale. È costituito da un tronco di legno, dal quale sporgono tre pioli su cui allenare le tecniche di braccia e uno, più lungo e cu ...

                                               

Nanquan Beitui

Nanquan Beitui è un modo di dire che rimarca la distinzione tra gli stili marziali provenienti dal Nord e quelli provenienti dal Sud della Cina. Sebbene nel Nord siano praticati stili quali il Chuojiao, il Chaquan lo Huaquan che accordano alle te ...

                                               

Nei gong

Nei gong è una parola cinese che in italiano significa interno lavoro ed indica un insieme di tecniche e metodi delle arti marziali cinesi che condizionano il corpo e la mente del praticante per prepararlo al combattimento. In particolare, si pre ...

                                               

Qilingong

Il QilinGong, lo stile di Qi Gong elaborato ed insegnato dal Maestro Lin Kai Ting rappresenta" lessenza” dei cinque principali stili tradizionali di Qigong e combina potenti metodi e tecniche, adattati allo stile di vita moderno occidentale. Il n ...

                                               

Qinna

Qinna è un termine delle arti marziali cinesi che indica linsieme di tecniche di presa e di controllo delle articolazioni, di colpi e di lussazioni. Lungo il corso dei secoli si sono sommate numerosissime tecniche: le leve articolari, le prese al ...

                                               

Shifu

Shifu ; Pinyin: shīfu, Cantonese: si1 fu6) è un termine cinese per indicare un maestro. Il carattere 師 significa" insegnante” mentre i caratteri 傅 e 父 significano rispettivamente" tutore” e" padre”. Entrambi questi caratteri sono pronunciati a ...

                                               

Taolu

Il taolu è una serie di movimenti concatenati delle arti marziali cinesi, in italiano può essere reso come "forma" o "sequenza". Più specificatamente si tratta di una sequenza di tecniche prestabilite, sia di attacco che di difesa, atte a miglior ...

                                               

Tiaoyue

Saltare è un termine che nelle arti marziali cinesi si riferisce ad una parte del Jibengong. Come si evince dal nome stesso è linsieme di tecniche basilari di utilizzo dei salti, in particolare dei calci e degli spostamenti in volo.

                                               

Tong-zi-gong

Il Tong-zi-gong o "kung-fu del fanciullo" rappresenta lessenza dei migliori esercizi dello yoga, del kung-fu e del qi-gong, ed è considerato il kung-fu più mistico dello Shaolin. Insieme al Qi-gong, è la disciplina interiore preferita dai maestri ...

                                               

Tui shou

Codificata da Chen Wanting, la Spinta con le mani è una tecnica del taijiquan che costituisce una introduzione alla pratica marziale ed alla sua strategia. Praticata in coppia, serve a sviluppare stabilità, sensibilità, reattività, senso della di ...

                                               

Tuifa

Il metodo delle gambe è un Jibengong delle arti marziali cinesi. Si riferisce allinsieme di tecniche basilari di utilizzo delle gambe e dei piedi.

                                               

Wude

Wude è un termine molto utilizzato nelle arti marziali cinesi che indica linsieme di regole etiche a cui dovrebbe sottostare il praticante di Wushu. Infatti in Cina sin dalla dinastia Zhou i valori militari sono stati subordinati ai valori civili ...

                                               

Wushi

Wushi o Wushi è un termine delle arti marziali cinesi ed in particolare dello stile Meihuaquan. I Wushi sono delle posture che vengono praticate allinterno del Jiazi del Meihuaquan e che vengono mantenute per alcuni cicli respiratori. Hanno una c ...

                                               

Yangsheng

Yangsheng è un termine delle arti marziali cinesi che definisce tutte quelle pratiche finalizzate a nutrire il principio vitale. Prime tracce di queste pratiche sono attestate nello Zhuāngzǐ. Tra i metodi più antichi si possono segnalare gli eser ...

                                               

Yijinjing

Yijinjing è un termine delle arti marziali cinesi con cui viene indicato un manuale di esercizi di Qigong e linsieme degli esercizi salutistici stessi descritti in quel testo.

                                               

Zhanzhuang

Il Palo Immobile, letteralmente "stare in piedi come un palo", è una tecnica comune a molti stili di arti marziali cinesi e di Qigong, sebbene praticata in maniere molto differenti tra loro. Il Wushu Cidian 武术词典 inserisce il Lavoro del Palo I ...

                                               

Batteria (atletica leggera)

Nellatletica leggera la batteria è ciascuno dei gruppi in cui sono suddivisi gli atleti durante le gare di corsa. A differenza delle serie, le batterie implicano la presenza di una fase finale a cui gli atleti possono accedere tramite turni di el ...

                                               

Falsa partenza

Nello sport, la falsa partenza è una partenza compiuta dallatleta antecedentemente al colpo di pistola sparato dallarbitro oppure al segnale di via.

                                               

Filo di lana

Nellatletica leggera, il filo di lana era usato per stabilire il vincitore delle gare di corsa: un filo in lana veniva teso sulla linea darrivo, a circa un metro daltezza. Il primo atleta ad attraversare la linea tendeva, con il proprio corpo, il ...

                                               

Fondo (atletica leggera)

La maratona, che si corre su una distanza di 42 195 m, è considerata gara di fondo ed è la più lunga tra le specialità di corsa presenti nel programma olimpico. Deve le sue origini ad un preciso evento epico: la corsa di Fidippide o Filippide, se ...

                                               

Influenza del vento nellatletica leggera

In atletica leggera alcune prestazioni cronometriche ottenute nelle gare di velocità, o misure ottenute nei salti in estensione, non vengono omologate dalle varie federazioni sportive, se ottenute con vento superiore ai 2 m/s, cosiddetto vento fa ...

                                               

Jones Counter

Il Jones Counter è uno strumento installato sulla ruota anteriore di una bicicletta per contare i giri della ruota stessa. Venne inventato nel 1971 da Alan Jones per misurare la lunghezza di corse podistiche su strada. Ha unattrezzatura che muove ...

                                               

Lepre (atletica leggera)

La lepre, nellatletica leggera, è un atleta che conduce la prima parte di una gara di mezzofondo o di fondo, per garantire un buon tempo finale ai corridori favoriti ed evitare una corsa troppo tattica. Le lepri sono frequentemente impiegate dagl ...

                                               

Nullo (atletica leggera)

Con il termine nullo in atletica leggera si indica un salto o un lancio ritenuto non valido dal giudice di gara in base al vigente regolamento tecnico internazionale stilato dalla World Athletics.

                                               

Serie (atletica leggera)

Nellatletica leggera la serie è ciascuno dei gruppi in cui sono suddivisi gli atleti durante le gare di corsa. A differenza delle batterie, nelle serie gli atleti corrono una sola volta e la classifica viene stilata ordinando tutti i tempi a fine ...

                                               

Short course prevention factor

Lo short course prevention factor è un fattore moltiplicativo o coefficiente usato nellatletica leggera, e in particolare nella corsa su strada, per assicurare che la distanza misurata di una gara sia sufficientemente lunga.

                                               

Staffetta

La staffetta è una variante a squadre di competizioni sportive singolari nella quale, per ogni squadra, compete un singolo atleta alla volta e in successione. Nelle gare di atletica leggera il cambio tra un atleta e un altro avviene tramite il pa ...

                                               

Staffetta svedese

La staffetta svedese è, in atletica leggera, una tipologia di staffetta divisa in quattro frazioni. A differenza della staffetta 4×100 metri e della staffetta 4×400 metri, ognuno dei quattro frazionisti percorre una distanza diversa: il primo cor ...

                                               

Starter (sport)

Solitamente ciò avviene con un colpo di pistola da starter, che segna lavvio della gara. In passato, al posto della pistola, si utilizzavano altri strumenti per la stessa funzione. In una qualsiasi competizione di corsa, lo starter invita gli atl ...

                                               

Velocista (atletica leggera)

Il velocista è un atleta specializzato nelle discipline di corsa di atletica leggera che si corrono sulle brevi distanze.

                                               

Velocità (atletica leggera)

La velocità è un settore delle corse piane dellatletica leggera le cui distanze arrivano fino ai 400 metri, cioè un giro completo dellanello di pista. Le gare di velocità praticate allaperto sono: 100, 200 e 400 metri piani. Le gare che si disput ...

                                               

Autodromo

Un autodromo è un impianto sportivo dove si tengono competizioni motoristiche. Si tratta di impianti che propongono percorsi di diversa difficoltà per mettere alla prova le capacità di guida dei piloti le caratteristiche costruttive dei veicoli c ...

                                               

Burnout (automobilismo)

Un burnout si verifica quando un pilota di auto o moto permette alle ruote che danno trazione di scivolare fino a formare il classico fumo bianco, questa tecnica si differenzia dalla derapata per il fatto che viene effettuata con il veicolo fermo.

                                               

Chicane

La chicane o variante identifica una curva o una serie di svolte in sequenza, di contrapposta direzionalità e raggio contenuto, che nei circuiti sportivi viene solitamente posizionata a metà di un lungo rettilineo o in prossimità di un tratto per ...

                                               

Circuito (sport)

Nel frasario sportivo, il termine circùito, anticamente anche circuìto, viene indifferentemente utilizzato per definire il campo di gara per competizioni velocistiche, oppure la stessa manifestazione sportiva che vi si svolge. Nei tempi moderni, ...

                                               

Classe regina

Classe regina è un luogo comune con il quale si indica la categoria di maggior prestigio o difficoltà di varie specialità e discipline sportive, soprattutto in ambito motoristico. Lespressione viene sovente utilizzata dai cronisti sportivi per de ...

                                               

Commissario di gara

Il commissario di gara è quella persona che assicura la sicurezza dei piloti, segnalando eventuali incidenti tramite bandiere e intervenendo per ripristinare la sicurezza nel tracciato, recuperare le auto o moto incidentale, pulire la pista, il c ...

                                               

Doughnut (automobilismo)

Il doughnut, o donut, è una tecnica di guida derivata dalle corse di drifting o derapata effettuate con le automobili. Consiste nel disegnare con le ruote dellauto un cerchio quanto più possibile preciso, intorno ad un punto, fino a formare una s ...

                                               

Fading

Il Fading è la perdita di efficacia e diminuzione della forza di frenatura di un sistema frenante causato principalmente dal surriscaldamento di questultimo. Ciò può manifestarsi dopo ripetuti usi dei freni o a causa di una frenata prolungata. Qu ...

                                               

Frenata con il piede sinistro

La frenata con il piede sinistro è una tecnica di guida che prevede di premere il pedale del freno in una automobile con il piede sinistro, lasciando al piede destro il compito di operare il pedale del gas. È in contrasto con la pratica di lascia ...

                                               

Gentleman-driver

Tale definizione viene principalmente usata, dalla fine del XIX secolo, per indicare gli appassionati di automobilismo, appartenenti alle famiglie altolocate, che contrariamente alla consuetudine preferivano guidare personalmente lautovettura, at ...

                                               

Giro donore

Nellautomobilismo e nel motociclismo, la locuzione giro donore indica lulteriore giro di pista che il pilota vincitore compie al termine della gara. Questo giro in più, eseguito a velocità ridotta, consente al pilota di festeggiare la vittoria e ...

                                               

Giro più veloce

Nellautomobilismo e nel motociclismo, il giro più veloce è la percorrenza, in gara, di un giro della pista nel tempo più rapido.

                                               

Green-white-checker finish

La green-white-checkered finish è una regola adottata nei campionati automobilistici NASCAR a partire dal 2004. Essa prevede che, qualora ci sia la possibilità che una corsa possa finire sotto pace car, essa venga allungata per permettere la sua ...

                                               

Gruppo (automobilismo)

Il termine gruppo è utilizzato nei regolamenti sportivi automobilistici per indicare una ripartizione dei veicoli ammessi alle competizioni. La necessità di suddividere le vetture in gruppi o categorie o classi nasce dalla volontà di permettere l ...

                                               

Kick down

Il kick down o kick-down è una manovra che si effettua premendo a fondo il pedale dellacceleratore di un veicolo a cambio automatico.

                                               

Muletto (automobilismo)

Con il termine muletto, nel gergo dellautomobilismo sportivo, si indica una vettura da competizione, generalmente utilizzata per lo sviluppo, ovvero per le sperimentazioni e i collaudi di nuove soluzioni tecniche, che può essere impiegata anche i ...

                                               

Navigatore (rally)

Il compito principale del navigatore è di completare il radar o Road book, nella fase di studio e ricognizione del percorso e di comunicarne i risultati al pilota, durante lo svolgersi della gara. Inoltre, deve assicurarsi dellaspetto "legale" de ...

                                               

Numero di gara (automobilismo)

Il numero di gara è il numero assegnato alle vetture che partecipano a una competizione per consentirne lindividuazione. In generale, i numeri vengono assegnati ai concorrenti dagli organizzatori di una manifestazione secondo una progressione ari ...