Топ-100
Indietro

ⓘ Distretti della Romania. I distretti della Romania la suddivisione amministrativa di primo livello del Paese e sono contemplati dalla Costituzione. I distretti ..




Distretti della Romania
                                     

ⓘ Distretti della Romania

I distretti della Romania la suddivisione amministrativa di primo livello del Paese e sono contemplati dalla Costituzione. I distretti ammontano a 41, ed in più ad essi è equiordinato il municipio di Bucarest, che costituisce un distretto a sé stante. I distretti sono territorialmente raggruppati in regioni di sviluppo economico.

                                     

1. Caratteristiche

I distretti sono guidati da un consiglio eletto democraticamente, al cui capo vi è un presidente, mentre il governo centrale vi è rappresentato da un prefetto.

Ogni distretto ricomprende più comuni, i quali possono altresì presentare il titolo di municipio o di città. Oltre queste suddivisioni amministrative, esistono i villaggi Sate, che sono una suddivisione dei comuni, ma che non hanno valenza amministrativa.

                                     

2. Storia

La prima organizzazione in județe avvenne nel XV secolo e ogni județ era governata da un jude, una persona che aveva funzioni amministrative e giudiziarie. La divisione amministrativa moderna in județe fu attuata durante il XIX secolo, utilizzando come esempio il sistema dei dipartimenti francesi: per ogni județ esisteva un prefetto, rappresentante del governo della nazione e capo dellamministrazione locale. Fino al 1948 ogni județ era suddiviso in diversi plăși singolare plasă, corrispondenti agli arrondissement francesi, ognuno amministrato da un pretore, nominato dal prefetto.

Nel 1938 re Carlo II modificò la Costituzione e anche la legge amministrativa del territorio della Romania. Ne risultarono dieci ținut plurale: ținuturi, traduzione approssimata: regione governata da Rezidenți Regali nominati direttamente dal re. A causa della seconda guerra mondiale, del patto Molotov-Ribbentrop e della perdita dei territori, questo sistema amministrativo non durò molto, e furono pertanto reintrodotte le județe fino allascesa del comunismo nel 1948.

Il partito comunista cambiò la suddivisione amministrativa seguendo il modello sovietico in raion, ma tornò al sistema attuale nel 1968. Nel 1981 le ex contee di Ilfov e Ialomița furono riorganizzate nelle attuali contee di Giurgiu, Călărași, Ialomița e Ilfov. Fino al 1995 Ilfov non fu un vero e proprio distretto, ma piuttosto una dipendenza di Bucarest Sectorul Agricol Ilfov.

                                     

3. Province storiche

Alla Bulgaria

  • Provincia di Caliacra oggi Regione di Dobrich
  • Provincia di Durostor oggi Regione di Silistra

AllUcraina

  • Ismail
  • Cetatea Albă oggi Bilhorod-Dnistrovskyj
  • Strojineț
  • Cernăuți
  • parte di Hotin

Alla Moldavia

  • Orhei
  • Tighina antico nome Bender
  • Soroca
  • Bălți
  • Cahul
  • Lăpușna
  • parte di Hotin
                                     

3.1. Province storiche Unite o cambiate di nome

In origine 1927-1938 cerano 71 județe

  • Trei Scaune - chiamato Covasna
  • Târnava Mică - diviso tra Alba, Sibiu e Mureș
  • Caraș - unito con Severin per formare Caraș-Severin
  • Vlașca - chiamato Giurgiu
  • Odorhei - unito con Ciuc e chiamato Harghita
  • Tecuci - diviso tra Galați e Bacău
  • Fălciu - unito con Vaslui
  • Putna - chiamato Vrancea
  • Muscel - unito con Argeș
  • Severin - unito con Caraș per formare Caraș-Severin
  • Ciuc - unito con Odorhei e chiamato Harghita
  • Roman - unito con Neamț
  • Râmnicu Sărat - diviso tra Vrancea, Buzău e Brăila
  • Ialomița - diviso tra Ialomița e Călărași
  • Câmpulung - unito con Suceava
  • Turda - diviso tra Cluj e Alba
  • Romanați - unito con Olt
  • Baia - unito con Neamț
  • Someș - diviso tra Maramureș, Cluj, Sălaj e Bistrița-Năsăud
  • Făgăraș - unito con Brașov
  • Timiș-Torontal - chiamato Timiș
  • Dorohoi - unito con Botoșani
  • Rădăuți - unito con Suceava
  • Tutova - unito con Vaslui
  • Târnava Mare - diviso tra Brașov, Sibiu e Mureș
  • Covurlui - unito con Galați


                                     

3.2. Province storiche Alla Bulgaria

  • Provincia di Caliacra oggi Regione di Dobrich
  • Provincia di Durostor oggi Regione di Silistra
                                     

3.3. Province storiche Alla Moldavia

  • Orhei
  • Tighina antico nome Bender
  • Soroca
  • Bălți
  • Cahul
  • Lăpușna
  • parte di Hotin
                                     

3.4. Province storiche Nella Transnistria occupata durante la seconda guerra mondiale

Oggigiorno, sono divisi tra la Repubblica di Moldavia in Transnistria e in Ucraina.

  • Râbnița
  • Ananiev
  • Ovidiopol
  • Dubăsari
  • Berezovka
  • Tiraspol
  • Jugastru
  • Tulcin
  • Movilău
  • Golta
  • Balta
  • Odessa
  • Oceacov