Топ-100
Indietro

ⓘ Birra in Germania. La birra è la bevanda nazionale della Germania, parte integrante della cultura tedesca. I tedeschi seguono solo i cechi nelle statistiche di ..




Birra in Germania
                                     

ⓘ Birra in Germania

La birra è la bevanda nazionale della Germania, parte integrante della cultura tedesca. I tedeschi seguono solo i cechi nelle statistiche di consumo di birra pro capite, ma il "primato mondiale di bevitori di birra" è dei bavaresi con una media annua di 240 litri a testa. Importanza storica per la birra tedesca ha il Reinheitsgebot, una legge promulgata nel 1516 che proibiva limpiego di materie prime di scarsa qualità nel processo produttivo.

                                     

1. Stili di birra tedeschi

La birra più popolare in Germania è la Pils, abbreviazione di Pilsener, leggera e a bassa fermentazione; fra le birre stagionali in primavera è caratteristica la Maibock o la Doppelbock e in autunno la birra che si beve allOktoberfest di Monaco di Baviera. Tipica della valle del Basso Reno è la Altbier, birra antica ad alta fermentazione prodotta secondo la tradizione. Altro tipo di birra è la Weizen bier, birra di frumento che si produce nel sud ed anche a Berlino: la Berliner Weisse bianca di Berlino è una versione della stessa con laggiunta di succhi di frutta. Sono molto diffuse, sempre tra le birre di frumento, anche le varianti scure, denominate dunkel o schwarze. Si trovano in Germania anche una birra leggermente affumicata, la Rauchbier, specialità di Bamberga e una birra più densa, specialità di Kulmbach, detta Eisbock ottenuta con un processo di congelamento.

Gli stili birrari più significativi sono:

                                     

1.1. Stili di birra tedeschi Stili ale

  • Gose di Lipsia: birra di frumento ambrata, molto saporita. Non fu più prodotta tra il 1966 e il 1985, quando tornò sui mercati restando comunque poco diffusa. 10-12° Plato, 4-5% vol.
  • Kölsch: chiara dal corpo leggero, per legge può essere prodotta solo nella regione di Colonia. 11-12° Plato, 4.5-5% vol.
  • Weizen: in generale, è la "birra di frumento". 12-12.5° Plato, 5-5.6% vol.
  • Roggenbier: scura, prodotta con malti di segale; dal particolare sapore di cereali, che ricorda il pane integrale. 4.5-6% vol.
  • Altbier: birra luppolata di colore ambrato scuro, prodotta nella regione di Düsseldorf e nella Bassa Renania. 11-12° Plato, 4.5-5% vol.
  • Berliner Weisse: birra di frumento chiara, molto saporita, prodotta a Berlino. Spesso servita con laggiunta di sciroppi di frutta. 9° Plato, 2.5-5% vol.
  • Weizenbock: birra di frumento forte e scura. 16-17° Plato, 6.5-8% vol.
                                     

1.2. Stili di birra tedeschi Stili lager

  • Bock: ambrata, dal corpo forte, dolce-amara. 16-17° Plato, 6.5-7% vol.
  • Dunkel Bock: scura, corpo forte, incupita nel colore dallimpiego di malti scuri. 16-17° Plato, 6.5-7% vol.
  • Rauchbier: solitamente scura e dal gusto di affumicato dovuto allutilizzo di malti affumicati. Specialità della regione di Bamberga. 12-13° Plato, 5-5.5% vol.
  • Spezial: chiara, corposa, dolce-amara e delicatamente luppolata. 13-13.5° Plato, 5.5-5.7% vol.
  • Schwarzbier: scura, dal gusto pieno di cioccolato e abbrustolito. 11-12° Plato, 4.5-5% vol.
  • Helles: indica le lager chiare e maltose, classicamente quelle bavaresi. 11-12° Plato, 4.5-5% vol.
  • Dunkel: scura, si trova in due varietà: dolce e maltosa a Monaco, più secca e luppolata in Franconia.
  • Märzen - Oktoberfestbier: dal corpo medio e maltosa, si trova in varietà chiare, ambrate e scure. È la birra servita allOktoberfest di Monaco. 13-14° Plato, 5.2-6% vol.
  • Export: chiara più corposa e maltata ma meno luppolata di una pilser. Originaria di Dortmund, era la più popolare negli anni 1950-60. 12-12.5° Plato, 5-5.5% vol.
  • Doppelbock: molto corposa, forte e scura. 18-28° Plato, 8-12% vol.
  • Eisbock: variante della Doppelbock, prodotta tramite "distillazione a freddo". 18-28° Plato, 9-15% vol.
  • Pilsener: chiara dal corpo leggero, secca e un prominente carattere luppolato. Reinterpretazione delle Pils Boeme, è lo stile più diffuso, occupa i due terzi del mercato. 11-12° Plato, 4.5-5% vol.
  • Maibock: chiara ma forte, una strong lager prodotta in primavera. 16-17° Plato, 6.5-7% vol.


                                     

2. I birrifici in Germania

In quasi tutte le città tedesche cè almeno un birrificio. Il più antico ancora in funzione e forse il più antico del mondo, è lAbbazia di Weihenstephan, nella città bavarese di Frisinga, costruita nel 1040. Nel 2000 cerano in Germania oltre 1400 birrerie e circa 600 birrifici che producevano oltre 4000 marchi. Circa la metà dei produttori di birra tedeschi è bavarese e, in particolare, la zona dove si concentrano maggiormente gli stabilimenti è quella attorno alla città di Bamberga.

Tra i più grandi birrifici tedeschi, con marchi conosciuti in tutto il mondo, si ricordano:

  • Franziskaner, Monaco
  • Warsteiner, Warstein
  • Veltins, Meschede-Grevenstein
  • Hofbräu HB, Monaco
  • Oettinger
  • Becks, Brema
  • Krombacher, Kreuztal
  • Löwenbräu, Monaco
  • Erdinger, Erding
  • Augustiner, Monaco
  • Hacker-Pschorr, Monaco
  • Spaten, Monaco
  • Bitburger, Bitburg
  • Paulaner, Monaco

Altrettanto particolari sono le birre dei piccoli e medi produttori: visitando la Germania può essere piacevole scoprirle, tenendo conto che ogni regione ha le sue specialità.

                                     

3. Le feste della birra

Le feste della birra sono presenti in diversi paesi tedeschi, ma la più famosa e frequentata anche da molti stranieri è lOktoberfest di Monaco di Baviera, una delle feste popolari più grandi in Europa che risale al 1810. La principale attrazione è rappresentata dalla birra, che viene servita a fiumi con montagne di carne e salsicce fra baracconi, attrazioni di ogni genere e orchestre folkloristiche, in padiglioni montati ad hoc per questa occasione in un largo spiazzo del parco Theresenwiese e gestiti dai sei birrifici della città. Molti partecipanti indossano il tradizionale costume bavarese, quasi dobbligo per i locali. La festa inizia a fine settembre, dura 16 giorni e comincia con la sfilata attraverso la città dei carri che portano i barili di birra accompagnati da una folla in processione fino al parco: qui il sindaco della città apre solennemente il primo barile e pronuncia la frase dapertura Ozapft is! "È stappata!".

In realtà lorigine dellOktoberfest è legata alla necessità dei produttori di smaltire le giacenze di birra prodotte lanno precedente.

Unaltra grande festa popolare tedesca della birra si tiene annualmente a Stoccarda: si tratta del Cannstatter Volksfest, frequentato più da tedeschi e meno da turisti rispetto alla festa di Monaco.