Топ-100
Indietro

ⓘ Tar, strumento musicale. La parola tar تار in persiano significa proprio corda. Si pensa che da questo nome derivino lindiano Si tar e larabo qî târ a, da cui a ..




                                     

ⓘ Tar (strumento musicale)

La parola tar تار in persiano significa proprio corda. Si pensa che da questo nome derivino lindiano Si tar e larabo qî târ a, da cui a sua volta proviene il nostro chitarra.

                                     

1. Origine e diffusione

Anche se lesatta origine dello strumento non può essere localizzata, si può affermare che il tar nacque nei territori occupati o influenzati dallImpero Persiano. Ancora oggi è uno strumento tipico in Iran, Afghanistan, e alcuni territori dellex Unione Sovietica quali Azerbaigian, Georgia, Armenia e altre zone della regione del Caucaso.

                                     

2. Aspetto e forma

Apparve nella sua attuale forma a metà del XVIII secolo. La cassa armonica è costituita da una doppia sfera intagliata in legno di gelso. La tavola, ricoperta da una sottile membrana di pelle dagnello ha la forma di una lemniscata. Il lungo manico ha una tastatura mobile formata da 26 o 28 tasti regolabili che raggiungono unestensione di due ottave e mezza. Il tar persiano aveva normalmente cinque corde, la sesta venne aggiunta dal grande musicista iraniano Darvish Khan. Lo strumento diffuso in Azerbaijan, leggermente differente, ha un maggior numero di corde.

                                     

3. Storia

Il Tar è uno dei più importanti strumenti tradizionali dellAsia Centrale, fondamentale nella composizione e nellesecuzione dei radif. Le tendenze generali della musica classica persiana sono state fortemente influenzate dai suonatori di tar.