Топ-100
Indietro

ⓘ Cromatografia ..




                                               

Cromatografia

La cromatografia è una tecnica di separazione dei componenti di un miscuglio basata sulla distribuzione dei suoi componenti tra due fasi, una stazionaria e una mobile che si muove lungo una direzione definita.

                                               

Colonna cromatografica

La colonna cromatografica è lo strumento principale usato nella tecnica della cromatografia. Si compone di due parti fondamentali: il supporto e limpaccamento. Il supporto consiste fondamentalmente nella colonna stessa, intesa in senso fisico ovvero il cilindro dove viene fatto scorrere lanalita. Per impaccamento si intende invece la matrice inserita allinterno della colonna, una sostanza che permette di separare i composti iniettati. Un esempio di colonna è la cosiddetta "C-18", una colonna cromatografica largamente usata, il cui nome deriva dalla natura dellimpaccamento usato, una moleco ...

                                               

Cromatografia a fluido supercritico

La cromatografia a fluido supercritico o cromatografia supercritica, comunemente indicata con la sigla SFC, dallinglese supercritical fluid chromatography, è un tipo di cromatografia nella quale la fase mobile è un fluido supercritico. Un fluido si dice essere in uno stato supercritico e si dice fluido supercritico quando si trova in condizioni di temperatura superiore alla temperatura critica e pressione superiore alla pressione critica. In queste condizioni le proprietà del fluido sono in parte analoghe a quelle di un liquido ad esempio la densità ed in parte simili e quelle di un gas ad ...

                                               

Cromatografia a permeazione di gel

La cromatografia a permeazione di gel è una tecnica di separazione fisica utilizzata principalmente per lanalisi di materiali polimerici ad alto peso molecolare. La GPC è un particolare tipo di cromatografia di esclusione molecolare. Il termine gel permeation chromatography viene nominato per la prima volta in uno studio del 1964 di J.C. Moore della Dow Chemical Company, che cedette i diritti alla Waters Corporation, la quale successivamente commercializzò questa tecnologia a partire dal 1964. I gel utilizzati oggi per limpaccamento delle colonne lavorano con il principio del "setaccio mol ...

                                               

Cromatografia a scambio ionico

La cromatografia a scambio ionico, o semplicemente cromatografia ionica, è il tipo di cromatografia che si basa sul principio di attrazione tra gli ioni di carica opposta. Molti composti organici, come ad esempio gli amminoacidi, possono avere parti della molecola polari favorendo quindi la loro separazione tramite questo metodo. La carica netta che questi composti presentano dipende dal loro pKa e dal pH della soluzione. Molto importante è anche il ruolo della determinazione della concentrazione dei cationi e anioni nellambito dellanalisi delle acque. La cromatografia a scambio ionico per ...

                                               

Cromatografia controcorrente

La cromatografia controcorrente è un tipo di cromatografia liquido-liquido che utilizza una fase stazionaria liquida che viene tenuta in posizione dalla forza centrifuga e viene utilizzata per separare, identificare e quantificare i componenti chimici di una miscela. Nel senso più ampio la cromatografia controcorrente comprende le relative tecniche di cromatografia liquida che impiegano due fasi liquide immiscibili, senza un supporto solido. Le due fasi liquide vengono a contatto tra di loro e almeno una fase viene pompato attraverso una colonna, un tubo cavo o una serie di camere collegat ...