Топ-100
Indietro

ⓘ Babilonia, metafora. Nella mistica di derivazione biblica, Babilonia è una metafora utilizzata per definire una società, uno stato o unistituzione che assomma i ..




                                     

ⓘ Babilonia (metafora)

Nella mistica di derivazione biblica, Babilonia è una metafora utilizzata per definire una società, uno stato o unistituzione che assomma in sé ciò che è considerato negativo nella natura umana.

                                     

1. Significato del termine

Il re di Babilonia Nabucodonosor condusse il suo popolo alla conquista di Gerusalemme, distrusse il Tempio di Salomone e deportò molti ebrei nella sua capitale. Per questa ragione la città è spesso menzionata nella Bibbia come simbolo dei nemici di Dio e del suo popolo e rappresenta lunione del paganesimo e dellidolatria con la potenza politica. Durante la cattività babilonese, nacque infatti la contrapposizione tra Babilonia, luogo del paganesimo e dei vizi, con la Gerusalemme celeste, regno della pace e delle virtù.

Attorno a questo contrasto si è sviluppato tutto il filone dellattesa messianica e la metafora è stata ripresa soprattutto dalle chiese millenariste e da altre chiese come i testimoni di Geova, gli Evangelici e i Rasta.

                                     

2. Cristiani

Nella Bibbia il termine Babilonia è menzionato più specificamente in Apocalisse 17.5 ed indica una misteriosa figura femminile seduta su una bestia scarlatta con sette teste:

"Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli orrori della terra."

La distruzione escatologica di Babilonia è largomento del successivo capitolo 18. Dato che "Le sette teste sono i sette monti su cui è seduta la donna." Ap 17.9; trad. CEI 2008, essa secondo la maggior parte dei biblisti rappresenta la città di Roma, che al tempo della scrittura dellApocalisse era la sede del potere imperiale e il centro di imposizione dellidolatria. La stessa metafora compare nella prima lettera di Pietro 5.13, il che dimostra che la metafora era allora diffusa fra i cristiani.

                                     

3. Testimoni di Geova

Secondo i testimoni di Geova Babilonia la Grande è oggi "limpero mondiale della falsa religione", cioè un sistema religioso che ha esteso la sua signoria su molti popoli e nazioni ed esercita una grande azione politica sostenendo lidolatria, limmoralità, le guerre e un sistema economico avido e oppressivo.

È considerata uno degli elementi principali dellanticristo e lesegesi di alcuni passi dellApocalisse porta i Testimoni di Geova a credere che Babilonia la Grande sarà distrutta dalle nazioni mondiali nella battaglia finale.

                                     

4. Rastafarianesimo

Il rastafarianesimo identifica con il termine Babilonia "il mondo occidentale basato sul denaro".

Il sistema economico, la cultura e il linguaggio imposti da questa società oppressiva vengono messi in contrapposizione con Zion, la terra promessa identificata con lEtiopia che un giorno accoglierà il popolo del dio Jah.