Топ-100
Indietro

ⓘ Cromatogramma. Un cromatogramma, in chimica, è il grafico prodotto da unanalisi cromatografica che correla la risposta del rivelatore del gascromatografo al tem ..




Cromatogramma
                                     

ⓘ Cromatogramma

Un cromatogramma, in chimica, è il grafico prodotto da unanalisi cromatografica che correla la risposta del rivelatore del gascromatografo al tempo, ossia al volume di eluizione.

Consiste in una serie di picchi che rappresentano leluizione dei singoli analiti, separati dal processo cromatografico. Oggi è generato il più delle volte da software dedicati, che raccolgono il segnale del rivelatore e lo elaborano arrivando eventualmente a produrre anche il risultato dellanalisi cromatografica in termini di composizione per confronto dei tempi di ritenzione o delle proprietà degli analiti relativi ai singoli picchi.

Il successo di una separazione cromatografica è giudicato in base alla capacità del sistema di separare il picco di ogni analita presente nel campione da ogni altro.

Allinterno del campione potrebbero esserci degli interferenti. Linterferente è qualsiasi sostanza nella matrice che può generare una variazione del segnale intensificarlo o diminuirlo, avente lo stesso tempo di ritenzione dellanalita da analizzare. Si riesce a visualizzare linterferente nel cromatogramma in quanto avrà un picco che ha un tempo di uscita vicino a quello dellanalita di interesse. Un parametro che permette di evitare il problema delle interferenze è la risoluzione che è in funzione della distanza tra i picchi e la loro lampiezza. È possibile una risoluzione quando il fattore di risoluzione Rs corrisponde ad un valore pari a 1, 5. Il fattore di ritenzione è calcolato dalla differenza dei tempi di ritenzione dei due picchi fratto lampiezza di ciascun picco analizzato.

RS = Tr2 -Tr1 / ampiezza picco1+ampiezza picco2

Secondo i criteri di accettabilità possono essere considerati anche valori inferiori a 1, 5, dipende dai dati della letteratura, dallesperienza dellanalista etc.

                                     
  • Un cromatogramma di massa mass chromatogram in inglese è una rappresentazione dei dati di spettrometria di massa come cromatogramma in cui l asse x
  • sono direttamente ricavabili dal cromatogramma Selettività α per avere una buona selettività i picchi del cromatogramma devono essere il più distanti
  • quantificare e o identificare le sostanze iniettate tramite apposito cromatogramma I vantaggi principali di questa tecnica sono: la dimensione ridotta
  • Risoluzione es. in un cromatogramma indica un parametro nelle tecniche chimiche separative e analitiche Risoluzione nell ottica e nella fisica dei
  • analizzato mediante gascromatografia del campione transesterificato: nel cromatogramma appare un picco solitamente piccolo poco prima di quello dell acido
  • Il bianco è una soluzione in cui l analita è assente. La linea del cromatogramma del bianco sembra essere dritta, invece risulta esserci il rumore di
  • lastra nella vaschetta contenente l eluente si lascia sviluppare il cromatogramma Si toglie la lastrina della vaschetta e si lascia asciugare in stufa