Топ-100
Indietro

ⓘ Gaeltacht è una parola gaelica che identifica delle zone nellisola dIrlanda dove è ancora correntemente in uso la lingua irlandese al posto del ben più diffuso ..




Gaeltacht
                                     

ⓘ Gaeltacht

Gaeltacht è una parola gaelica che identifica delle zone nellisola dIrlanda dove è ancora correntemente in uso la lingua irlandese al posto del ben più diffuso inglese.

                                     

1. Storia e descrizione

Queste oasi linguistiche nacquero nei primi anni dello Stato Libero dIrlanda, durante la riscoperta del gaelico e delle tradizioni culturali, aspetti portati in auge dalla ventata nazionalista che aveva condotto allindipendenza gran parte dellIrlanda.

Le regioni, molto piccole paragonate allintera superficie dellisola, furono ufficialmente delimitate negli anni cinquanta e non hanno più subito variazioni, sebbene in molti casi la lingua gaelica abbia visto una netta diminuzione del suo uso: in varie zone delle aree Gaeltacht è facile constatare la ormai netta minoranza di soggetti che parlano il gaelico come lingua primaria rispetto allinglese.

Le aree Gaeltacht comprendono una popolazione di circa 85.000 persone e sono situate nel Donegal occidentale, nel Mayo, nel Kerry e infine nelle contee di Galway e Cork. Ci sono anche due curiosissime e piccolissime oasi Gaeltacht nel Meath e unaltra vicino a Waterford.

Le aree in questione sono protette dal Department of Community, Rural & Gaeltacht Affairs, coadiuvato dal "Ministero per la lingua gaelica" che si occupa anche dellÚdarás na Gaeltachta listituto che regola la lingua gaelica. Il TG4 e Raidió na Gaeltachta sono situate nellarea Gaeltacht vicino a Galway.

Il Ministro per il Gaeltacht Éamon Ó Cuív nei primi anni 2000 ha lanciato una iniziativa che prevedeva la trasformazione dei segnali stradali delle zone Gaeltacht da bilingui ad esclusivamente in lingua gaelica. Questa scelta ha provocato forti polemiche da parte degli abitanti di alcuni villaggi, primo fra tutti Dingle, secondo i quali leliminazione dellappellativo inglese danneggerebbe fortemente il turismo, uno dei settori economici principali della zona, in quanto gli stranieri avrebbero difficoltà a distinguere le zone. Soprattutto a Dingle è iniziata una diatriba con le insegne fra il Consiglio della contea, il governo e gli abitanti: il primo dà ragione al villaggio e chiede la sostituzione del cartello, il secondo minaccia la revoca dello status gaeltacht ed i terzi già si sono adoperati scrivendo a pennarello su ogni cartello la parola Dingle sotto il corrispettivo gaelico.

                                     

2. Il bilinguismo

In Irlanda i segnali stradali relativi alle località sia di direzione che di benvenuto delle zone non-Gaeltacht, quindi in quasi tutto il territorio, sono bilingui, con lindicazione in stampatello col nome più diffuso in inglese, mentre in corsivo sopra in lingua gaelica, come dimostra limmagine di esempio a destra.