Топ-100
Indietro

ⓘ Bottiglia di Leida. La bottiglia di Leida costituisce la forma più antica di condensatore elettrico. Fu utilizzata per condurre molti dei primi esperimenti sull ..




Bottiglia di Leida
                                     

ⓘ Bottiglia di Leida

La bottiglia di Leida costituisce la forma più antica di condensatore elettrico. Fu utilizzata per condurre molti dei primi esperimenti sullelettricità durante la seconda metà del XVIII secolo. Linvenzione viene attribuita generalmente allolandese Pieter van Musschenbroek, di Leida, nei Paesi Bassi.

Una bottiglia di Leida consiste tipicamente in un contenitore di vetro per esempio una bottiglia coperto da un rivestimento metallico allinterno e da un altro simile dalla parte esterna. Il rivestimento interno è collegato allelettrodo di un generatore elettrostatico attraverso un conduttore, mentre il vetro funge da dielettrico.

Le bottiglie di Leida possiedono una capacità elettrica piuttosto elevata, che unita allalta rigidità dielettrica e allo spessore del vetro, le rende ideali come condensatori per alta tensione.

                                     

1. Storia

Linvenzione viene generalmente attribuita al fisico olandese Pieter van Musschenbroek, che lo presentò alla comunità scientifica internazionale nel 1746, battezzandolo con il nome della propria città, Leida, sede delluniversità presso la quale egli ricopriva la cattedra di professore. È tuttavia appurato che Ewald Jürgen Georg von Kleist, un ex studente della stessa università di Leida di origini prussiane, aveva costruito il condensatore indipendentemente già nellanno precedente.

                                     

2. Funzionamento

La bottiglia di Leida è una bottiglia in vetro circondata allinterno e allesterno da sottili strati metallici, di cui quello interno collegato ad unasta conduttrice grazie alla quale può ricevere cariche il vetro funge da dielettrico impedendo la circolazione di cariche Collegando al terreno lo strato metallico più esterno, le cariche in quel punto vanno a disperdersi a terra, mentre sullaltra superficie dello strato esterno cè la carica prima indotta, opposta a quella dello strato interno.

Entrambi giunsero allinvenzione per caso nel corso di esperimenti. Von Kleist collegò una macchina elettrostatica ad uno spillo che inserì in una bottiglia piena dalcol. Quando toccò lo spillo, venne colpito da unintensa scossa elettrica. Van Musschenbroek fece unesperienza analoga: "il braccio e tutto il corpo furono così atrocemente percossi che non riuscivo affatto a muovermi", raccontó in seguito; "insomma, pensavo proprio che fosse giunta la mia ora". Altri studiosi dellepoca ripeterono gli esperimenti utilizzando liquidi e materiali diversi.

Daniel Gralath fu il primo a combinare più di tali dispositivi in parallelo realizzando una batteria, in grado di immagazzinare una maggior quantità di carica elettrica.

                                     
  • Bottiglia contenitore in vetro. Bottiglia di Leida costituisce la forma più antica di condensatore. Bottiglia di Klein è una superficie non - orientabile
  • Zaltbommel, 2004. ISBN 9066572329 Papiro di Leida Bottiglia di Leida Reale Associazione di Canottaggio Studentesco di Leida Koos van der Kaay Status homunculus
  • tedesco, coinventore della bottiglia di Leida Von Kleist studiò diritto a Lipsia e a Leida Fu diacono della cattedrale di Kamień Pomorski dal 1722 al
  • scoprì che le nubi potevano avere una carica elettrica e studiò la bottiglia di Leida Nel 1751 e nel 1764 vinse la medaglia Copley. Altri progetti Wikimedia
  • strumento è composto da una bottiglia di Leida che ha un armatura esterna comunicante con una colonna e un elettrodo a forma di sfera. La sfera si allontana
  • essa, un getto di idrogeno contenuto in un gasometro veniva acceso dalla scintilla prodotta da un elettroforo o da una bottiglia di Leida La fiamma così
  • consiste in una scatola in cui viene prodotta elettricità per attrito. Bottiglia di Leida Rangaku Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene
  • Georg von Kleist 1700 1748 scienziato tedesco, inventore della bottiglia di Leida Ewald von Kleist - Schmenzin 1890 1945 filosofo tedesco Heinrich
  • infatti ricerche sui fenomeni elettrici, inviando una corrente da una Bottiglia di Leida attraverso un cavo lungo circa 1850 m e concludendo che l elettricità
  • poeta Ewald Jürgen Georg von Kleist 1700 1748 inventore della bottiglia di Leida Ewald von Kleist - Schmenzin 1890 1945 filosofo Heinrich von Kleist