Топ-100
Indietro

ⓘ Genlock. Il genlock è una tecnica comunemente impiegata per sincronizzare più sorgenti video tra di loro usando luscita di una per agganciarne unaltra oppure un ..




                                     

ⓘ Genlock

Il genlock è una tecnica comunemente impiegata per sincronizzare più sorgenti video tra di loro usando luscita di una per agganciarne unaltra oppure un generatore di sincronismi esterno per dare un segnale di riferimento a tutte.

È piuttosto comune nella letteratura tecnica italiana riferirsi a queste sorgenti come genlockate, mentre il segnale stesso è chiamato genlock.

                                     

1. Sincronizzazione

Lo scopo della sincronizzazione, nelle applicazioni video e di audio digitale, è di assicurare la contemporaneità dei segnali durante le lavorazioni su di essi, per esempio durante uno stacco tra due segnali, una dissolvenza incrociata o linserzione di una chiave.

Quando i segnali entrano in un mixer video, infatti, le temporizzazioni orizzontali e verticali dei fotogrammi video devono essere coincidenti tra le diverse sorgenti, altrimenti limmagine fuori sincronismo non verrà mostrata correttamente. A seconda del mixer, infatti, può succedere che limmagine sia spostata di un certo numero di righe, che si muova continuamente o persino che il mixer stesso si rifiuti di commutarla sulluscita. In ogni caso, la transizione non sarà corretta.

I segnali che entrano in una matrice video di solito non devono necessariamente essere sincroni, anche se in questo caso la commutazione tra un segnale e laltro non sarà netta, ma da un segnale allaltro ci sarà un salto avvertibile.

Se le sorgenti video sono composite e vanno sincronizzate a un mixer video, è necessario che coincidano anche le fasi orizzontale e della sottoportante colore, altrimenti ci saranno delle alterazioni relative al posizionamento e ai colori della sorgente sfasata. In un mixer digitale con ingressi SDI, i sincronismi orizzontali sono ricostruiti con i pacchetti SAV/EAV di ogni segnale, e un segnale non sincronizzato apparirà spostato verticalmente di un numero di righe fisso, a seconda del ritardo rispetto al sincronismo del mixer.

Negli impianti televisivi, un segnale di genlock consiste di solito di impulsi di sincronizzazione orizzontali e verticali combinati con un riferimento di crominanza chiamato Burst. Non è presente invece nessun segnale video attivo per evitare interferenze. Questo segnale è chiamato di solito reference oppure black and burst BB. Al suo posto, si può usare anche un comune segnale video composito, anche se cè il rischio che segnali fuori norma possano interferire con il sincronismo.

Praticamente qualunque apparecchiatura che generi segnali video può essere utilizzata come sorgente per il genlock, ma di solito si usa un generatore dedicato, molto stabile, detto Sync Pulse Generator o SPG, che a sua volta può essere agganciato da un segnale esterno se necessario. In uninstallazione tipica, ci sono spesso due SPG con un commutatore automatico detto changeover, che generano, oltre al BB di riferimento, anche tutta una serie di segnali di test, come le barre colore.

Tutte le telecamere da studio e di classe broadcast, così come le altre apparecchiature usate nella produzione, sono dotate di connettori dedicati BNC per il segnale di riferimento. Se la telecamera è collegata alla sua unità di controllo CCU tramite un cavo triassiale, il genlock è dato alla CCU che a sua volta aggancia la camera tramite il canale dati modulato nel cavo.

                                     

2. Alta definizione

La maggior parte delle apparecchiature per lalta definizione è in grado di agganciarsi a un segnale BB standard, ma si va man mano diffondendo luso di impulsi a tre livelli correlati direttamente al numero di linee e fotogrammi per secondo per i sistemi HD.

Un segnale di sincronismo tri-level varia da uno zero iniziale a valori negativi e positivi tipicamente di +/- 300 mV. La frequenza di riga di questo segnale corrisponde al formato scelto per lalta definizione. È possibile aggiungere allimpianto un generatore di sincronismi tri-level a sua volta agganciato al generatore standard. Gli SPG moderni dispongono spesso di più uscite separate, ognuna configurabile con tipi di segnale e ritardi diversi.

Il segnale tri-level va configurato in modo che linizio della prima linea del segnale HD corrisponda con linizio della quarta linea del segnale SD.

                                     
  • videoregistratori sono sempre asserviti da TBC, sincronizzati dal segnale di genlock Il TBC è indispensabile per poter utilizzare il video riprodotto in un
  • complessivamente con 256 colori indirizzati tramite la tavolozza a 24 bit grazie al genlock come in AGA. Questa novità doveva essere eseguita solamente tramite il
  • segnale indipendentemente dalla sua trasmissione, registrazione o successiva elaborazione. Genlock Timecode SMPTE UTC SPG Evertz 5600MSC, su evertz.com.
  • soldati allo stesso tempo, inizierà ad indagare sul motivo per cui harlock, genlock e ogre non sono ritornati nelle Vie Profonde nonostante il Flagello sia
  • infrarossi Commodore CD1253 mouse via cavo Commodore CD1300 genlock NTSC Commodore CD1301 genlock PAL Commodore CD1321 interfaccia SCART Commodore CD1401
  • segnale di sincronizzazione a tutti gli apparati a cui è necessario il genlock In questo caso, si usano distributori analogici o anche un tipo particolare
  • Andy Warhol per fare arte, da musicisti per produrre musica. Grazie a genlock dal costo contenuto permetteva di fare desktop video e poteva essere utilizzato
  • grado di sincronizzarsi ad un segnale esterno, così da poter effettuare un genlock con un dispositivo video esterno. Tramite uno dei segnali in uscita sul