Топ-100
Indietro

ⓘ Religione di Stato. La religione di Stato è un credo religioso imposto da uno stato a tutti i cittadini, o che comunque goda di un particolare riconoscimento a ..




                                               

Religione dellantica Grecia

Per religione dellantica Grecia, si intende linsieme di credenze, miti, rituali, culti misterici, teologie e pratiche teurgiche e spirituali professate nella Grecia antica, sotto forma di religione pubblica, filosofica o iniziatica. Le origini della religione greca vanno individuate nella preistoria dei primi popoli abitanti lEuropa, nelle credenze e nelle tradizioni di differenti popoli indoeuropei che, a partire dal XXVI secolo a.C., migrarono in quelle regioni, nelle civiltà minoica e micenea e nelle influenze delle civiltà del Vicino Oriente antico occorse lungo i secoli. La "religione ...

                                               

Religione egizia

La religione egizia è linsieme delle credenze religiose, dei riti e delle relazioni con il sacro degli Egizi, fino allavvento del cristianesimo e dellIslam. Le peculiarità della religione egizia cambiarono nel tempo, come limportanza di alcune divinità le relazioni tra di esse: in alcuni periodi storici alcuni Dei divennero più importanti di altri, come il dio sole Ra, il creatore Amon e la dea madre Iside. La religione egizia presenta alcuni aspetti peculiari che la distinguono in un certo qual modo dalle altre religioni fiorite nellarea mediterranea nellantichità.

                                               

Antica religione semitica

L antica religione semitica comprende la religione politeista del popolo semitico del vicino oriente e del nord-est dellAfrica. La sua origine si intreccia con la mitologia mesopotamica. Dal momento che il termine semita di per sé rappresenta una categoria di massima quando si parla di culture, al contrario delle lingue, i limiti definitivi del termine "antica religione semitica" sono solo approssimativi. Le tradizioni semitiche e il pantheon dei loro dèi cadono nelle suddivisioni regionali: religione cananea in Levante, religione assiro-babilonese di origine sumera ispirata alla e il pre ...

                                               

Religione popolare cinese

La religione tradizionale cinese, o religione popolare cinese, o semplicemente religione cinese, è la religione etnica dei Cinesi Han. Essendo una spiritualità nativa e spontanea, essa non ha nome oggettivante nella tradizione popolare, ma è stata variamente studiata nei circoli intellettuali già dai primi secoli come Shendao, e nel XX e XXI secolo con nomi quali Universismo cinese, Shenismo e Shenxianesimo. Il governo della Cina contemporanea definisce i culti di dèi e antenati nei suoi documenti ufficiali come "credenza nativa", uno statuto speciale che li distingue dalle "religioni", te ...

                                               

Religione cartaginese

Con religione cartaginese in questa voce si intende linsieme di credenze, riti e il culto di figure divine presso la città di Cartagine dalla sua origine di derivazione fenicia fino al periodo di suo massimo splendore. A Cartagine si veneravano molti dei. La suprema coppia divina era formata da Tanit e Baal. Diversamente dalla maggioranza della popolazione i sacerdoti si radevano il viso. Nei primi secoli i rituali della città includevano danze ritmiche tratte dalla tradizione fenicia e sembra che la dea Astarte fosse molto popolare. Nel periodo di massimo splendore Cartagine ospitava un g ...

                                               

Religione in Albania

Le religioni principali in Albania sono lIslam e il cristianesimo. Le stime sullappartenenza della popolazione alle diverse religioni sono oggetto di discussione. LAlbania è rimasta alcuni decenni sotto il regime di Enver Hoxha, caratterizzato da un ateismo di stato, in cui la pratica religiosa era proibita e condannata. Un poeta e intellettuale albanese, Pashko Vasa 1825-1892, scrisse: Mos shikoni kisha e xhamia / Feja e shqiptarit eshte shqiptaria "Non guardate a chiese e moschee / La fede degli albanesi è lalbanesità", che è divenuto poi il motto dellAlbania, rappresentandone lo spirito ...

                                     

ⓘ Religione di Stato

English version: State religion

La religione di Stato è un credo religioso imposto da uno stato a tutti i cittadini, o che comunque goda di un particolare riconoscimento a livello istituzionale rispetto ad altre religioni presenti nel territorio. Uno stato che ha una religione di stato è anche detto stato confessionale.

Limposizione di religioni di Stato fu molto frequente nelletà antica, dallAntico Egitto al Giappone imperiale, fino allImpero Romano.

                                     

1. Il Cristianesimo come religione di Stato

La religione cristiana venne imposta per la prima volta come religione di Stato dellImpero Romano nel 380 dallimperatore Teodosio I. Da allora in poi il potere dei vescovi, esponenti del potere della Chiesa cristiana, andò crescendo specie con la Prammatica Sanzione di Giustiniano, tanto che per secoli numerosi episcopati mantennero un dominio temporale su più o meno territori: è il caso degli Arcivescovi di Salisburgo o di Trento, e soprattutto del Papa con lo Stato Pontificio.

La Pace di Augusta del 1555, e poi quella di Vestfalia del 1648, stabilirono ufficialmente il principio della religione di Stato con la massima latina cuius regio eius religio.

Attualmente il Cattolicesimo viene riconosciuto come religione di Stato a Malta, nel Liechtenstein, nel Principato di Monaco, in Costa Rica, nel Salvador, nella Repubblica Dominicana e nella Città del Vaticano. Vi sono inoltre specifiche chiese di stato nazionali: la Chiesa luterana norvegese in Norvegia, la Chiesa luterana danese in Danimarca, la Chiesa luterana islandese in Islanda, la Chiesa luterana delle Fær Oer, la Chiesa anglicana in Inghilterra, la Chiesa ortodossa greca in Grecia e la Chiesa evangelico-luterana in Svezia.

                                     

1.1. Il Cristianesimo come religione di Stato La religione di Stato in Italia

Larticolo 1 dello Statuto albertino del 1848, sanciva che il Re fosse di religione cattolica, dapprima in vigore nel solo Regno di Sardegna e poi esteso al nascente Regno dItalia, principio confermato con i Patti Lateranensi dell11 febbraio 1929.

Dal 1948 la Costituzione Repubblicana garantisce, nellarticolo 3, luguaglianza degli individui a prescindere dalla religione, il che rappresenta labolizione della religione di Stato in Italia; a ciò si giunse ufficialmente con la revisione dei Patti Lateranensi del 1984 Protocollo addizionale, punto 1 e con la sentenza 203/1989 della Corte Costituzionale, che sancisce che la laicità è il principio supremo dello Stato, abolendo così la religione di Stato.

                                     

1.2. Il Cristianesimo come religione di Stato Lesposizione del crocifisso nelle aule scolastiche

Lobbligo di affiggere i crocifissi nelle scuole fu istituito con i Regi Decreti 965/1924 e 1297/1928, ai sensi dello Statuto albertino, in epoca fascista.

Il Consiglio di Stato si espresse a favore della presenza dei crocifissi nelle scuole nel 1988, nonostante il Cattolicesimo non fosse più religione di Stato. Ma nel 1997 la Corte Costituzionale dice lesatto contrario, esprimendo parere contrario sulla presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche, specie durante le votazioni.

Il 3 novembre 2009 la Corte europea dei diritti delluomo di Strasburgo ha stabilito che la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche costituisce "una violazione dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni" nonché una violazione alla "libertà di religione" degli alunni. La direttiva è contenuta in una sentenza emessa su un ricorso presentato da una cittadina finlandese naturalizzata italiana. Il 18 marzo 2011, la Grande Camera della Corte europea dei diritti delluomo con sentenza dappello definitiva ha accolto il ricorso presentato dallItalia, assolvendola dalla precedente accusa e stabilendo che la presenza dei crocefissi nelle aule scolastiche non costituisce una "violazione dei diritti umani".



                                     

2. LIslam come religione di Stato

In molti paesi musulmani, lIslam è considerato religione di Stato.

La religione di Stato in Egitto

LIslam è religione di Stato egiziana in forza dellarticolo 2 della Costituzione; la libertà di culto è comunque assoluta e vi sono delle tutele per le minoranze.

La religione di Stato in Giordania

LIslam è anche religione di Stato in Giordania, ai sensi dellarticolo 2 della Costituzione.

La religione di Stato in Tunisia

In Tunisia larticolo 1 della Costituzione riconosce lIslam come religione di Stato pur garantendo libertà di culto nellarticolo 6.

                                     

2.1. LIslam come religione di Stato La religione di Stato in Palestina

Né nella Carta fondamentale palestinese del 1968 né nella Dichiarazione dindipendenza del 1988 si fa alcuna menzione allIslam come religione di Stato, ma nella modifica alla Legge fondamentale del 28 maggio 2002, articolo 4, si dichiara che "lIslam è la religione ufficiale della Palestina".

                                     

2.2. LIslam come religione di Stato La religione di Stato in Giordania

LIslam è anche religione di Stato in Giordania, ai sensi dellarticolo 2 della Costituzione.

                                     

2.3. LIslam come religione di Stato La religione di Stato in Tunisia

In Tunisia larticolo 1 della Costituzione riconosce lIslam come religione di Stato pur garantendo libertà di culto nellarticolo 6.

                                     

2.4. LIslam come religione di Stato La religione di Stato in Siria

La Costituzione siriana non parla dellislam come della religione di Stato, ma si limita a sancire, con larticolo 3, che lIslam deve essere la religione del Presidente della repubblica attuale.

                                     

3. Il buddismo come religione di Stato

I governi che riconoscono il buddismo, sia una forma specifica, o il tutto, come la loro religione ufficiale:

  • Calmucchia, una repubblica nellambito della Federazione Russa buddismo tibetano
  • Sri Lanka Buddhismo Theravada
  • Thailandia Buddhismo Theravada
  • Cambogia Buddhismo Theravada
  • Bhutan scuola Drukpa Kagyu del Buddhismo Tibetano
                                     
  • sociologia della religione e della politica, l espressione religione civile si riferisce a quel processo culturale con cui, all interno di una comunità
  • religiosus Importanza della religione per stato Preghiera Psicologia della religione Religione di Stato Religioni maggiori Religioni per nazione Rivelazione
  • storia. I sociologi della religione cercano di spiegare gli effetti della società sulla religione e gli effetti della religione sulla società, vale a dire
  • L ateismo di Stato è il rifiuto ufficiale da parte di uno Stato di qualsiasi tipo di religione in favore dell ateismo. L ateismo di Stato non va confuso
  • in Das Wesen der Religion L essenza della religione 1845 sostiene che la religione origina dalla consapevolezza degli uomini di dipendere da ciò
  • Le guerre di religione francesi sono una serie di otto conflitti che, opponendo cattolici e protestanti, devastarono il regno di Francia nella seconda
  • cattolica romana, la religione maggioritaria - almeno nominalmente - professata dal popolo francese non è più la religione di Stato qual era prima della
  • della religione cattolica in Italia talvolta abbreviato IRC comunemente chiamato ora di religione è un istituzione del concordato tra Stato italiano
  • Voce principale: Kosovo. La principale religione diffusa in Kosovo è quella islamica di rito sunnita, abbracciata dalla quasi totalità degli albanesi
  • occidentale Religione di stato Repubblica islamica Riformismo islamico Salafismo Separazione tra Stato e Chiesa Separazione dei poteri Stato ebraico Stato islamico