Топ-100
Indietro

ⓘ Dittongazione romanza. La dittongazione romanza è un fenomeno fonetico che caratterizza levoluzione di gran parte delle lingue romanze rispetto al latino. Si tr ..




                                     

ⓘ Dittongazione romanza

La dittongazione romanza è un fenomeno fonetico che caratterizza levoluzione di gran parte delle lingue romanze rispetto al latino.

Si tratta di una dissimilazione, precisamente di una dittongazione, cioè della nascita di dittonghi ascendenti là dove il latino aveva le vocali brevi Ĕ ed Ŏ. Tale fenomeno era foneticamente condizionato: si produceva infatti in posizione tonica e in sillaba aperta.

Alcuni esempi:

  • lat. tardo BŎNUM > it. buono, sp. bueno
  • lat. TĔNES > it. tieni, sp. tienes, fr. tiens

Questi condizionamenti fonetici hanno prodotto molti casi di alternanza allinterno dei paradigmi, col mutare della posizione dellaccento e della costituzione sillabica. Si vedano ad esempio in italiano uovo ma ovale laccento non cadeva più sulla o, vieni ma venite spostamento daccento, convento sillaba accentata ma chiusa.

Spesso i paradigmi vengono nuovamente resi regolari con fenomeni di analogia. Così per esempio, il superlativo di nuovo, che foneticamente dovrebbe essere novissimo forma ancora conservata, per esempio nella denominazione arcaizzante di alcuni dizionari, è oggi nuovissimo, con una dittongazione indotta dallanalogia e non dal contesto fonetico.

La dittongazione, che rappresenta un capitolo nella complessa vicenda del trapasso dal sistema vocalico latino basato sulle quantità vocaliche a quello neolatino, senza più opposizioni di quantità ma con incremento di timbri vocalici, ha comunque avuto luogo in misura diversa nelle varie lingue romanze, e gli esiti di una stessa parola possono presentare la dittongazione in alcune lingue e non presentarla in altre.