Топ-100
Indietro

ⓘ Palazzo arcivescovile di Kroměříž. Il Palazzo arcivescovile di Kroměříž si trova a Kroměříž, in Repubblica Ceca, e venne usato come residenza principale dei ves ..




Palazzo arcivescovile di Kroměříž
                                     

ⓘ Palazzo arcivescovile di Kroměříž

Il Palazzo arcivescovile di Kroměříž si trova a Kroměříž, in Repubblica Ceca, e venne usato come residenza principale dei vescovi e, dal 1777, dellarcivescovo di Olomouc.

                                     

1. Storia e architettura

La prima residenza venne fondata dal vescovo Stanislas Thurzo nel 1497. Ledificio mostrava un tardo stile gotico con alcuni particolari tipici del Rinascimento. Durante la Guerra dei trentanni il castello venne saccheggiato dallesercito svedese 1643.

Fu solo nel 1664 che un vescovo della potente famiglia di Liechtenstein incaricò larchitetto Filiberto Lucchese di rinnovare il palazzo in stile barocco. Il principale monumento creato da Lucchese a Kroměříž è quello nel giardino che si trova davanti al castello. Dopo la morte di Lucchese, avvenuta nel 1666, Giovanni Pietro Tencalla ne completò il lavoro utilizzando per il palazzo uno stile della scuola torinese cui apparteneva.

Dopo aver subito un violento incendio nel marzo 1752, due artisti imperiali, Franz Anton Maulbertsch e Josef Stern, iniziarono a decorare le sale del palazzo con le proprie opere. Oltre ai loro dipinti il palazzo ospita anche una collezione darte che comprende lultimo dipinto mitologico del Tiziano, l Apollo e Marsia. Buona parte della collezione venne acquistata dal vescovo Carlo di Liechtenstein a Colonia nel 1673. Il palazzo contiene anche un archivio musicale e una biblioteca di oltre 33 000 volumi.

LUNESCO mise questo luogo tra i patrimoni dellumanità. Come spiegato nel dossier, "il castello è un buon esempio di aristocrazia o nobiltà che è largamente sopravvissuta in Europa. Il Giardino delle Delizie, per contrasto, è un raro esempio di giardino barocco". Oltre ai normali parterre si trova un atipico giardino allinglese del XIX secolo, in seguito danneggiato durante le alluvioni del 1997.

Gli interni del palazzo vennero usati spesso da Miloš Forman come ambiente per simulare il palazzo imperiale di Hofburg di Vienna durante le riprese di Amadeus 1984, basato sulla vita di Wolfgang Amadeus Mozart che in realtà non visitò mai Kroměříž. Il salone principale venne usato anche per il film Amata immortale 1994, nella scena del concerto per pianoforte.