Топ-100
Indietro

ⓘ Carlo DAngelo. Figlio del napoletano Aniello e della fiorentina Ada Baccei, a nove anni fa parte del complesso delle voci bianche della Scala e, dopo aver frequ ..




Carlo DAngelo
                                     

ⓘ Carlo DAngelo

Figlio del napoletano Aniello e della fiorentina Ada Baccei, a nove anni fa parte del complesso delle voci bianche della Scala e, dopo aver frequentato la facoltà di legge allUniversità di Milano, inizia la carriera artistica alla radio 1941, giungendo al titolo di capo del Servizio Annunciatori e insegnante di dizione. Di gradevole aspetto, alto, magro, elegante e misurato, dopo una certa attività nel settore del doppiaggio, nel 1947 esordisce al Piccolo Teatro di Milano prendendo parte a due spettacoli diretti da Strehler, Lalbergo dei poveri di Gorkij e Il mago dei prodigi di Calderón de la Barca. Lanno successivo affronta, sempre con Strehler ma sempre in piccoli ruoli, il repertorio shakespeariano fra cui Riccardo II e La tempesta, cui fa seguito una memorabile edizione, effettuata a San Miniato, del poema di Eliot Assassinio nella cattedrale con Gianni Santuccio. Nel 1949, sempre al Piccolo di Milano, prende parte La famiglia Antrobus di Wilder e La bisbetica domata di Shakespeare fino a Sofonisba di Trissino 1950, presentato al Teatro Olimpico di Vicenza nel ciclo degli spettacoli classici. Negli anni successivi riesce ad affrancarsi dai ruoli modesti, divenendo primo attore al Duse di Genova, e partecipando per due stagioni agli spettacoli del Teatro Nazionale diretto da Guido Salvini.

Nel 1945 con il conte Giacomo Giannuzzi Savelli è tra i fondatori della Cooperativa di doppiaggio O.D.I., con studi in via Vicenza 5 a Roma, in cui lavorerà anche come direttore di doppiaggio, svolgendo un lavoro alternativo alla C.D.C. Lavoreranno nellimpresa vari attori assidui nella prosa radiofonica Rai come Arnoldo Foà, Ubaldo Lay, Vittorio Sanipoli, Paolo Ferrari, Anna Miserocchi, Gemma Griarotti e Adriana Parrella.

Nella stagione 1952-53 viene scritturato nella Compagnia del Teatro dArte Italiano dove incontra Vittorio Gassman per importanti spettacoli come lo shakespeariano Amleto e il Tieste di Seneca, poi ha positive esperienze recitando a fianco della Brignone e di Gianni Santuccio, di Benassi e della Adani, quindi con la Vitti e Sbragia, fino alla stagione 1958-59 in cui riesce ad ottenere il nome in ditta con la costituzione della compagine DAngelo-Zoppelli-Giovampietro. Nella stagione 1963-1964 ottiene probabilmente il successo più significativo della sua carriera ne Il diavolo e il buon Dio di Sartre allo Stabile di Genova, per la regia di Squarzina.

Nel cinema ha una carriera piuttosto discontinua, ottenendo talvolta ruoli importanti, e in altri casi così insignificanti da non poter essere neanche classificati come di carattere o di fianco. È uno dei tanti ottimi attori italiani che non ha mai ottenuto un ruolo di primissimo piano.

La nascente televisione lo utilizza molto meglio affidandogli ruoli corposi e significativi soprattutto in sceneggiati di grande impatto popolare come Jane Eyre da Charlotte Bronte diretto da Majano 1957, Le avventure di Nicola Nickleby da Dickens diretto da DAnza 1958, Canne al vento della Deledda diretto da Mario Landi 1958, regista che gli affida ruoli da protagonista nella riduzione televisiva de I drammi marini di Eugene ONeill 1962, La luna dei Caraibi, Zona di guerra, Lungo viaggio di ritorno. Nel 1963 è la voce narrante in Delitto e castigo, di Anton Giulio Majano. Guglielmo Morandi gli affida ruoli da protagonista assoluto nelloriginale di Romildo Craveri Lesca 1958 e nello sceneggiato Il vicario di Wakefield 1959, cui fa seguito per la regia di Carlo Lodovici e sempre da protagonista il trittico in tre episodi de I grandi processi della storia: Processo a Luigi XVI, Processo a Maria Antonietta e Processo a Danton 1962; poi prende parte ad un altro sceneggiato diretto da Silverio Blasi e scritto da Giorgio Prosperi, Vita di Michelangelo 1964.

Nel 1967 è fra gli interpreti de Il Novelliere negli episodi Serata con Cesare Pavese e Serata con Somerset Maugham diretti da Daniele DAnza. Interpreta anche parecchie commedie ridotte per il piccolo schermo, come Tra vestiti che ballano di Rosso di San Secondo per la regia di Claudio Fino 1955, Il cavaliere senza armatura di Calvino diretto da Morandi, Capitano dopo Dio di Jan de Hartog per la regia di Mario Landi 1960, il pirandelliano Enrico IV per la regia di Sandro Bolchi 1961, Il capanno degli attrezzi di Graham Greene anche questo diretto da Bolchi 1963, Il piccolo Eyolf di Ibsen diretto da Silverio Blasi 1965 e loriginale di Andrea Barbato Sfida per Cuba diretto da Piero Schivazappa 1967.

Nel 1946 si è sposato con Wanda Mori, sorella del collega Renato, dalla quale ha avuto due figlie, Miriam e Cristina.

Verso la fine della sua carriera cinematografica è apparso in un western allitaliana con lo pseudonimo Charles of Angel.

Muore il 9 giugno 1973, alletà di 54 anni, dopo 25 giorni di ricovero nella clinica chirurgica dellospedale SantOrsola di Bologna, dove era stato sottoposto ad intervento chirurgico allo stomaco.

                                     

1.1. Filmografia Cinema

  • I sogni nel cassetto, regia di Renato Castellani 1956
  • Pietà per chi cade, regia di Mario Costa 1953
  • Un giorno da leoni, regia di Nanni Loy 1961
  • Tiro al piccione, regia di Giuliano Montaldo 1961
  • Ercole e la regina di Lidia, regia di Pietro Francisci 1959
  • Guglielmo Tell, regia di Giorgio Pàstina 1948
  • Il pianeta degli uomini spenti, regia di Antonio Margheriti 1961
  • La regina delle piramidi, regia di Howard Hawks 1955
  • Clandestino a Trieste, regia di Guido Salvini 1951
  • Nefertite, regina del Nilo, regia di Fernando Cerchio 1961
  • Uomini senza domani, regia di Gianni Vernuccio 1948
  • New York chiama Superdrago, regia di Giorgio Ferroni 1965
  • Lultima violenza, regia di Raffaello Matarazzo 1957
  • La ladra, regia di Mario Bonnard 1955
  • Lorenzaccio, regia di Raffaello Pacini 1951
  • Il processo di Verona, regia di Carlo Lizzani 1962
  • Giudicatemi!, regia di Giorgio Cristallini 1948
  • Gli eroi del doppio gioco, regia di Camillo Mastrocinque 1962
  • La primadonna, regia di Ivo Perilli 1943
  • Il grande silenzio, regia di Sergio Corbucci 1968
  • Dieci italiani per un tedesco Via Rasella, regia di Filippo Walter Ratti 1962
  • Il processo Cuocolo, regia di Gianni Serra 1969
  • Terrore sulla città, regia di Anton Giulio Majano 1956
  • Rosmunda e Alboino, regia di Carlo Campogalliani e Romolo Guerrieri 1961
  • Adriana Lecouvreur, regia di Guido Salvini 1955
  • La rivale, regia di Anton Giulio Majano 1955
  • Ho sognato il paradiso, regia di Giorgio Pàstina 1948
  • Erode il grande, regia di Arnaldo Genoino e Viktor Turžanskij 1958
  • 1000 dollari sul nero, regia di Alberto Cardone 1966
  • La grande guerra, regia di Mario Monicelli 1959
  • I vampiri, regia di Riccardo Freda 1957
  • David e Golia, regia di Ferdinando Baldi 1959
  • Romeo e Giulietta, regia di Riccardo Freda 1964
  • Perdonami!, regia di Mario Costa 1953
  • Tutti a casa, regia di Luigi Comencini 1960
  • La canzone più bella, regia di Ottorino Franco Bertolini 1956
                                     

1.2. Filmografia Televisione

  • Canne al vento, regia di Mario Landi 1958
  • I fratelli Karamazov, regia di Sandro Bolchi 1969
  • Il viaggio di Astolfo, regia di Vito Molinari 1972
  • Tenente Sheridan, episodio Recita a soggetto, regia di Leonardo Cortese 1967
  • Luisa Sanfelice, regia di Leonardo Cortese 1966
  • Il crogiuolo, regia di Sandro Bolchi 1971
  • Caravaggio, regia di Silverio Blasi 1967
  • I demoni, regia di Sandro Bolchi 1972
  • Vita di Michelangelo, regia di Silverio Blasi 1964
  • Il vicario di Wakefield, regia di Guglielmo Morandi 1959
  • Le avventure di Nicola Nickleby, regia di Daniele DAnza 1958
  • Jane Eyre, regia di Anton Giulio Majano 1957
  • Il complotto di luglio, regia di Vittorio Cottafavi 1967
                                     

2. Prosa radiofonica Rai

  • Giovanna e i suoi giudici di Thierry Maulnier, regia di Guido Salvini, trasmessa il 1º novembre 1951.
  • Laquila a due teste di Jean Cocteau, regia di Guglielmo Morandi, trasmessa il 19 ottobre 1953.
                                     

3. Prosa televisiva Rai

  • Il serpente a sonagli di Edoardo Anton, regia di Anton Giulio Majano, trasmessa il 19 ottobre 1956.
  • La torre sul pollaio di Vittorio Calvino, regia di Alberto Gagliardelli, trasmessa il 18 dicembre 1959.
                                     

4. Doppiaggio

Film danimazione

  • Shere Khan in Il libro della giungla
  • Voce narrante in Vip - Mio fratello superuomo
  • Bob Nolan in Lo scrigno delle sette perle

Sceneggiati televisivi

  • Voce narrante in Delitto e castigo
  • Roy Boysen in Odissea
                                     

4.1. Doppiaggio Cinema

  • Patrick Macnee in Les Girls
  • Emilio Cigoli in Giuramento damore
  • Jun Tazaki in Il ritorno di Godzilla
  • Warren Oates in Barquero
  • Robert F. Hoy in La vita corre sul filo
  • Andrew Keir in Attacco alla Costa di Ferro
  • George Kennedy in Bandolero!
  • Joseph Wiseman in Io sono la legge
  • Franco Fabrizi in Carica eroica
  • Christian Marin in Una ragazza a Saint-Tropez
  • Robert Cummings in Sabotatori doppiaggio originale del 1949, È tempo di vivere
  • James Todd in Le ali delle aquile
  • Voce del crocifisso in Don Camillo e i giovani doggi
  • Leif Erickson in Gli invasori spaziali
  • Glenn Ford in Terrore sul treno
  • Sean Connery in La tenda rossa
  • Voce narrante in Noi due soli
  • Philip Bourneuf in Il compromesso
  • Alexander Knox in Agente 007 - Si vive solo due volte
  • Andrew Faulds in Dolci vizi al foro
  • Robert Taylor in Quo vadis
  • Lee J. Cobb in Luomo dalla cravatta di cuoio
  • Philip Dorn in La grande fiamma
  • Ed Begley in Impiccalo più in alto
  • Ronald Reagan in Pancho il messicano
  • Barry Sullivan in Terrore nello spazio
  • Harry Andrews in Quella notte inventarono lo spogliarello
  • Raymond Massey in Scala al paradiso
  • Alain Cuny in Uomini contro
  • Henry Fonda in Lo strangolatore di Boston
  • Jack Elam in La via del West
  • Leslie Nielsen in Il pianeta proibito
  • Stewart Granger in Le miniere di re Salomone


                                     

4.2. Doppiaggio Film danimazione

  • Shere Khan in Il libro della giungla
  • Voce narrante in Vip - Mio fratello superuomo
  • Bob Nolan in Lo scrigno delle sette perle
                                     

4.3. Doppiaggio Sceneggiati televisivi

  • Voce narrante in Delitto e castigo
  • Roy Boysen in Odissea
                                     

5.1. Discografia parziale Album

  • Elena Guerra - Fuoco sul mondo Edizioni Paoline, CT 222 con Elena Zareschi
  • 1968 - Le pagine doro della poesia italiana, vol. 13 Selezione dal Readers Digest/CLC
  • 1970 - Foscolo con Vittorio Gassman e Paolo Carlini
  • 1972 - Preghiere non cristiane Fonit Cetra, LPZ 2035
  • 1974 - Assalto allo Spazio - Poesie di Franz Maria DAsaro. 45 giri - edizioni EMI
  • 1962 - La Divina Commedia: Inferno, Purgatorio, Paradiso / Dante Alighieri Collana Letteraria Documento, LP con Arnoldo Foà, Achille Millo, Giorgio Albertazzi, dicitori
                                     

5.2. Discografia parziale Singoli

  • 1961 - Alfieri - Saul
  • 1964 - Boiardo - LOrlando innamorato
  • Lanima di ogni cosa/Gli orizzonti della speranza
  • 1960 - Torquato Tasso
  • Le due vie/Gloria a te Signore
  • Cantico delle creature/Terra e cielo
  • Fedeltà premiata
  • 1962 - Parini - Odi
  • 1960 - Giuseppe Giusti
  • 1961 - Poliziano
  • Miti e poemi eroici - Vol. 4 R.A.D.A.R. Editrice
  • Manzoni - Adelchi con Vittorio Gassman
                                     

5.3. Discografia parziale Musicassette

  • 1979 - Il Vangelo: testo concordato Edizioni Paoline, n. 1/8 MC con musica di Renzo Rossellini
                                     

6. Doppiatori

  • Arturo Dominici in 1000 dollari sul nero
  • Renato Turi in Pietà per chi cade, La rivale, Rosmunda e Alboino
  • Emilio Cigoli in I vampiri, Gli eroi del doppio gioco
  • Nando Gazzolo in Romeo e Giulietta
  • Giulio Panicali in Ercole e la regina di Lidia