Топ-100
Indietro

ⓘ I borghi più belli dItalia è unassociazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che decidono di associarsi ad essa con una qualifica di spicc ..




I borghi più belli dItalia
                                     

ⓘ I borghi più belli dItalia

I borghi più belli dItalia è unassociazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che decidono di associarsi ad essa con una qualifica di "spiccato interesse storico e artistico".

Nata nel marzo 2001, su impulso della Consulta del Turismo dellAssociazione Nazionale Comuni Italiani ANCI, con lintento di contribuire a salvaguardare, conservare e rivitalizzare piccoli nuclei e comuni, ma a volte anche singole frazioni, che, trovandosi al di fuori dei principali circuiti turistici, rischiano, nonostante il grande valore, di essere dimenticati con conseguente degrado, spopolamento e abbandono, inizialmente il gruppo comprendeva un centinaio di borghi, successivamente cresciuti fino a 271 2017.

Nel 2012 lassociazione italiana è stata tra i soci fondatori dellassociazione internazionale Les Plus Beaux Villages de la Terre, unorganizzazione privata che riunisce in sé alcune associazioni territorali promuoventi piccoli centri abitati di particolare interesse storico e paesaggistico.

                                     

1.1. Descrizione Criteri di ammissione

I criteri di ammissione allassociazione rispondono ai seguenti requisiti: integrità del tessuto urbano, armonia architettonica, vivibilità del borgo, qualità artistico-storica del patrimonio edilizio pubblico e privato, servizi al cittadino nonché il pagamento di una quota associativa annuale.

                                     

1.2. Descrizione Iniziative

Lassociazione organizza allinterno dei borghi delle iniziative, quali: festival, mostre, fiere, conferenze e concerti che mettano in risalto il patrimonio artistico e architettonico, quello culturale tradizionale, storico, eno-gastronomico, dialettale, coinvolgendo nelle manifestazioni gli abitanti le istanze locali, i comuni, le scuole, le associazioni culturali, i poeti e i musicisti locali. Il club è promotore di numerose iniziative sul mercato internazionale. Nel 2016 lassociazione ha stipulato un accordo su scala globale con lENIT, per promuovere il turismo nei borghi più belli nel mondo. Nel 2017 il club sigla un accordo con Costa Crociere per la valorizzazione di alcuni borghi, che vengono proposti ai crocieristi in arrivo nei porti italiani a bordo delle navi delloperatore.

                                     

1.3. Descrizione Suddivisione regionale

La suddivisione regionale dei borghi ammessi nel club è la seguente: 28 nelle Marche, 27 in Umbria, 25 in Toscana, 24 in Liguria, 23 in Abruzzo, 21 nel Lazio, in Lombardia e in Sicilia, 14 in Calabria, 14 in Piemonte, 13 in Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia, 11 in Campania, in Puglia e in Trentino-Alto Adige, 10 in Veneto, 7 in Basilicata, 6 in Sardegna, 4 in Molise e 2 in Valle dAosta.