Топ-100
Indietro

ⓘ Wude è un termine molto utilizzato nelle arti marziali cinesi che indica linsieme di regole etiche a cui dovrebbe sottostare il praticante di Wushu. Infatti in ..




                                     

ⓘ Wude

Wude è un termine molto utilizzato nelle arti marziali cinesi che indica linsieme di regole etiche a cui dovrebbe sottostare il praticante di Wushu. Infatti in Cina sin dalla dinastia Zhou i valori militari sono stati subordinati ai valori civili. Lo Zuo Zhuan, scritto nel periodo delle primavere e degli autunni, nel" capitolo” Xuan Gong Shier Nian elenca 7 virtù che ha la marzialità: 1)Jin bao ; 2)Jibing ; 3)Bao da ; 4)Ding gong ; 5)Anmin ; 6)He zhong ; 7)Feng cai.

                                     

1. Influenza Confuciana

Fino ai giorni nostri, lo studio dellarte del combattimento è stato soggetto allosservanza delle 5 virtù fondamentali Wuchang, 五常 preconizzate dal Confucianesimo: Ren, Yi, Li, Zhi, Xin. Queste virtù regolano sia i rapporti allinterno della scuola di pugilato che il comportamento del praticante in seno alla società e costituiscono una caratteristica per poter proseguire il proprio cammino nelle arti marziali tradizionali. Al proposito esistono alcuni detti.

                                     

2. Proverbi

Chi vuole studiare larte deve innanzitutto rispettare letichetta la ritualità, i riti, colui che vuole apprendere le tecniche marziali deve prima di tutto acquisire la virtù” Weicheng xueyi xian xue li, weicheng xi wu xian xi de 未曾学艺先学礼,未曾习拳先习德;" Se il cuore è retto il pugilato sarà corretto, se il cuore è deviato, il pugilato sarà parziale” Xin zhengze quan zheng, xin wai ze quan pian 心正则拳正,心歪则拳偏;" Il Gongfu è limitato, il benevolo non ha nemici” Gongfu youxian, renzhewudi 功夫有限,仁者无敌;" Per allenare la marzialità prima si deve allenare la morale, per insegnare alluomo prima si deve insegnare al cuore” Lian wu xian lian de, jiao ren xian jiao xin 练武先练德,教人先教心. Quindi un praticante potrebbe essere pieno di talento e lavorare impegnandosi duramente gongfu 功夫 ma se non dimostra di essere moralmente degno, non riceverà unistruzione completa dal suo Maestro. Generalmente un Maestro esamina per anni la morale di un possibile allievo prima di insegnargli ogni conoscenza in suo possesso.

                                     

3. Il Wude nei vari stili

Varie scuole di Wushu nella storia Cinese hanno elaborato il loro dettagliato codice di etica marziale.

  • La scuola Shaolin Shaolinpai, per esempio, ha stabilito i 10 comandamenti 少林十戒约 Shaolin shijie yue per i suoi seguaci.

Shi Yanlong, un Venerabile Maestro dei giorni nostri, in un suo articolo dal titolo "Shaolin Wude" prende in considerazione due aspetti della morale marziale dello Shaolinquan: i doveri della mente 填情德, Tianqingde e i doveri delle azioni 填情勋, Tianqinxun; riguardo ai primi egli elenca Rispetto 竦,Song, Umiltà 谦卑, Qianbei, Rettitudine 义, Yi, Fiducia 孚, Fu, Lealtà 忠, Zhong, e riguardo ai secondi Volontà 要, Yao, Pazienza 耐力, Naili, Perseveranza 恒性, Hengxing, Pazienza 耐心, Naixin, Coraggio 勇, Yong. Vedi anche: Regole del Tempio di Shaolin.

  • La scuola Wudang Wudangpai ha tramandato" 5 note” nel reclutamento di nuovi discepoli e nellinsegnamento delle arti marziali: le arti marziali non devono essere insegnate a persone con cattive qualità, a persone con mente diabolica, a persone bellicose, agli ubriaconi, a coloro che mettono in mostra le loro arti marziali.
  • Nel Bājíquán il Wude è ispirato dallIslamismo e dal Confucianesimo.
  • Il maestro di Meihuaquan, Yang Bing, nel suo libro Xiwuxu, prescrive 5 proibizioni Wujie, 五戒 e 5 obblighi Wuyao, 五要. I Wujie di Yang Bing, pur avendo un nome Buddista, sono molto simili alle "5 note" Wudang.


                                     

4. Alcuni punti delletica marziale

  • Enfasi sui principi morali: i principi morali forniscono le basi per il mantenimento di relazioni stabili tra gli uomini, e quindi tra luomo ed il contesto sociale. Chi vuole apprendere il Wushu deve rispettare questi principi.
  • Rispetto per linsegnante e cura reciproca: bisogna impegnarsi duramente in tutto ciò che il Maestro insegna; sia il maestro che lallievo devono prendersi cura reciprocamente e fare tesoro della relazione che si instaura tra di loro.
  • Libertà dai rancori personali e dallinvidia: nellapprendimento del wushu, si punta allauto-difesa e a migliorare le proprie condizioni fisiche. Non si dovrebbe mai contendere con qualcuno seguendo i propri rancori o per intimidire il più debole. Non si devono utilizzare le capacità marziali per essere prepotenti o per reagire alle provocazioni.
  • Rispetto della vita umana: il praticante di arti marziali cinesi deve rispettare la vita umana, perché il Wushu trae origine proprio dallesigenza di proteggere la vita umana.
  • Modestia e ardore: colui che studia le arti marziali dovrà cercare di migliorare la propria abilità e rifiutare di diventare arrogante e fare mostra della propria bravura per sminuire gli altri. Si deve imparare gli uni dagli altri per migliorare ed essere uniti e collaborare insieme.
  • Persistenza e perseveranza: la pratica delle arti marziali è un duro compito che richiede tempo e sforzi notevoli. Costanza e persistenza sono necessarie. Bisogna studiare e provare a comprendere pienamente i significati intrinseci e essenziali di ogni sequenza. La vera essenza e del Wushu può essere appresa solo attraverso la resistenza e lagire i movimenti corporei.
  • Enfasi sulla condotta morale e sul galateo: mentre si apprendono le abilità marziali, si devono anche coltivare le qualità morali; il senso di giustizia, la diligenza, la persistenza, lonestà e limpegno a lavorare duramente.
                                     
  • Wude Ayalew Yimer Gojjam, 4 luglio 1987 è una mezzofondista etiope. EN Wude Ayalew, su worldathletics.org, World Athletics. EN Wude Ayalew, su diamondleague
  • multi - campione mondiale della mezza maratona Zersenay Tadese con 27 51 mentre Wude Ayalew possiede il record femminile in 31 58 EN Sito ufficiale, su tcsworld10k
  • ex - imperatore cinese, ora a capo del Manciukuò concede il titolo di Jinong di Wude 武德 a Demchugdongrub. Il 4 agosto 1941, il Mengjiang viene rinominato Federazione
  • dalle altre scuole che cercano di inculcare varie filosofie etico - morali Wude ed in contrasto con la tradizione Shaolin da cui pretende di provenire
  • l accettazione di una serie di regole che rientrano in ciò che è chiamato Wude Un famoso proverbio delle arti marziali cinesi recita: Il rispetto verso
  • Torino, Einaudi, 2002. Assaggiatori di aceto Confucianesimo coreano Taoismo Wude Altri progetti Wikiquote Wikimedia Commons Wikiquote contiene citazioni sul
  • precedendo ancora una volta la sorella maggiore Ejegayehou e la connazionale Wude Ayalew. Il 6 giugno nello stadio di Oslo ottiene il suo primo record mondiale
  • film cinese Mulan, presentato a Pechino il 16 novembre 2009, nel ruolo di Wude Ha registrato dei brani per la soundtrack del film. Ad inizio 2011, Vitas
  • creazione viene attribuita a Damo sono il Buddismo Chan e il concetto di Wude Virtù Marziale prima di questo concetto, non si pensava altro che a battersi
  • del 1992 Sri Rohininandana Das, Lo Shaolin - Mistero e magia dei monaci - guerrieri, Xenia Edizioni, 2009, ISBN 9788872736326. Wude Shaolinquan Bei Shaolin
  • Assorbimento di colpo Campionato lineare Guanti da boxe Pugilato ai Giochi olimpici Wude Altri progetti Wikiquote Wikizionario Wikinotizie Wikimedia Commons Wikiquote