Топ-100
Indietro

ⓘ Henri Langlois è stato un funzionario francese, direttore della Cinémathèque Française, pioniere del restauro e della conservazione delle pellicole cinematograf ..




Henri Langlois
                                     

ⓘ Henri Langlois

Henri Langlois è stato un funzionario francese, direttore della Cinémathèque Française, pioniere del restauro e della conservazione delle pellicole cinematografiche.

                                     

1. Biografia

Nel 1936, insieme a Georges Franju e Jean Mitry fondò la Cinémathèque Française, che divenne nel corso degli anni una delle principali cineteche del mondo.

Durante la seconda guerra mondiale salvò decine di pellicole durante loccupazione nazista della Francia.

È stato una figura chiave per la cultura cinematografica di molti registi del movimento della Nouvelle Vague.

Nel febbraio 1968 la sua rimozione dalla direzione della Cinémathèque da parte del ministro della cultura francese André Malraux provocò linsurrezione di molti intellettuali, registi e critici; il 15 febbraio la polizia intervenne per disperdere una manifestazione di tremila persone di fronte alla Cineteca. Registi come Truffaut, Godard, Chabrol, Resnais, Renoir e Carné formarono un "Comitato di difesa della Cinémathèque". Alliniziativa aderirono anche i registi italiani Michelangelo Antonioni, Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Mario Ferrero, Pier Paolo Pasolini, Gianni Serra, Roberto Rossellini, Paolo e Vittorio Taviani che spedirono un telegramma tuttora conservato alla Cinémathèque di Parigi in cui vietavano la proiezione dei propri film sotto la nuova gestione. Alla fine Langlois fu reintegrato al suo posto di direttore artistico e tecnico. Lepisodio è ricordato come uno dei segnali premonitori del "maggio francese" del 1968.

                                     
  • Alexandre Langlois orientalista e traduttore francese Chibly Langlois cardinale e vescovo haitiano Claude Langlois artigiano francese Henri Langlois pioniere
  • cinematografia. L origine della cinémathèque risale al 1935, quando Henri Langlois e Georges Franju, dopo alcuni anni spesi a recuperare vecchie copie
  • fantastico. Nel 1936, insieme ad Henri Langlois fondò la Cinémathèque française. Le métro 1934 co.regia con Henri Langlois Le sang des bêtes 1949 En passant
  • Ella desidera incontrarli. Lo storico incontro con Georges Franju e Henri Langlois avviene nel Café Wepler, place Clichy. Allo scoppio della seconda guerra
  • Musée de l Homme Musée national des Monuments français Musée du Cinéma Henri Langlois Théâtre national de Chaillot Passy Cimitero di Passy Museo del vino
  • cinéma a partire dal 1976. 1976: Ingrid Bergman e Diana Ross 1977: Henri Langlois e Jacques Tati 1978: Robert Dorfmann 1979: Marcel Carné, Charles Vanel
  • Belgio nel Circuito di Spa - Francorchamps. Concepita da Jules de Their e Henri Langlois Van Ophem appena un anno dopo la 24 Ore di Le Mans, la corsa è stata
  • Alla Cinémathèque Française - Musée du Cinéma di Parigi, fondato da Henri Langlois sono conservati ancora i modelli della scenografia di questo film.
  • Parigi ma cresciuto vicino a Tours, si ritrova alla testa del Rencontres Henri - Langlois festival cinematografico internazionale fondato nel 1977, che co - dirige
  • occupato anche di cinematografia e graphic design. Già assistente di Henri Langlois presso la Cinémathèque Française, ha lasciato Parigi nel 1958 per trasferirsi
  • Il documentario belga I primitivi francesi, 1895 - 1915, a cura di Henri Langlois Max Reinhardt e il cinema tedesco 1970 Harry Langdon, a cura di Raymond