Топ-100
Indietro

ⓘ Iquitos è una città del Perù nord-orientale, capoluogo della regione di Loreto. È il maggior centro dellAmazzonia peruviana, fondata nel 1864 sul Rio delle Amaz ..




Iquitos
                                     

ⓘ Iquitos

Iquitos è una città del Perù nord-orientale, capoluogo della regione di Loreto.

È il maggior centro dellAmazzonia peruviana, fondata nel 1864 sul Rio delle Amazzoni, 125 km a valle della confluenza dei fiumi Ucayali e Marañón.

Iquitos è comunemente riconosciuta come la più grande città continentale non raggiungibile via terra. In realtà una strada che porta a sud cè, ma è un collegamento di appena 75 km, con la piccola cittadina di Nauta. Per raggiungere Iquitos si può utilizzare la via fluviale, attraverso il grande porto, o quella aerea, grazie allaeroporto.

Il clima è caldo e umido, con una media dellumidità relativa dell85%.

                                     

1.1. Economia Turismo

Iquitos vede una costante crescita turistica, soprattutto come punto di partenza per escursioni verso la foresta amazzonica e la Riserva Nazionale di Pacaya-Samiria. Unaltra opportunità per i turisti è navigare lungo il Rio delle Amazzoni fino a Manaus, Brasile - laltra città della gomma e unico altro centro industriale allinterno del bacino amazzonico - per raggiungere infine lOceano Atlantico, che è 3.360 chilometri di distanza.

Iquitos è anche sede del principale organismo di ricerca per la conservazione del Perù, il Project Amazonas. Ha tre stazioni biologiche sugli affluenti del Rio delle Amazzoni. Gli scienziati, studenti e turisti arrivano ad Iquitos in aereo per poi trasferirsi sulle navi per proseguire il loro viaggio verso le stazioni di ricerca del Progetto.

Una gita in barca a Pueblo Libre de Belén comunemente detta Belén è una delle attrazioni turistiche preferite. Belén è una zona a est di Iquitos che è accessibile a piedi o con motocarri, sia nella stagione secca che in quella umida. Molte delle case in questa zona sono chiatte o palafitte, altre sono abitazioni in mattoni e cemento i cui piani bassi diventano inutilizzabili nella stagione in cui il livello del fiume sale. Le condizioni igienico-sanitarie della zona sono purtroppo deficitarie.

A Belén vi è anche il mercato allaperto più grande ed esotico della città, che rappresenta esso stesso una grande attrazione turistica. Degno di nota è il vicolo dedicato alla medicina naturale, chiamato "Pasaje Paquito", dove è possibile acquistare qualsiasi prodotto medico di derivazione naturale, qualsiasi pianta medicinale, oltre ad ogni sorta di prodotti utilizzati con scopo divinatorio o magico.

Il turismo cosiddetto psichedelico, che si dedica cioè ad esplorare il variopinto mondo dello sciamanesimo locale, una pratica terapeutica che si incentra nelluso cerimoniale e non ludico della preparazione chiamata ayahuasca, è aumentato negli ultimi anni di pari passo con laumento del turismo in tutto il Perù. A fronte di un certo numero di curanderos che possono assicurare professionalità in un contesto sicuro, vi è un gran numero di ciarlatani.

Il 4 gennaio 2010 è stato inaugurato lAmazon Paseo de los Heroes, un marciapiede con busti dedicato agli eroi che hanno dato la vita per difendere la popolazione amazzonica.

Iquitos ha un aeroporto internazionale, il Crnl. FAP Francisco Secada Vignetta International Airport.

                                     

2.1. Trasporti Aeroporto Internazionale di Iquitos

LAeroporto Internazionale di Iquitos, noto anche come Coronel FAP Francisco Secada Vignetta International, è un importante scalo aereo che serve linsediamento. Tenendo in considerazione anche lAeroporto Internazionale di Pucallpa, lo scalo rappresenta il principale snodo aereo dellAmazzonia peruviana. Inoltre, funge da collegamento per molte piccole città e paesini della giungla. In passato, dallaeroporto venivano servite anche alcune destinazioni in Brasile e Stati Uniti. Esso è inoltre il principale accesso per i turisti che intendono visitare Iquitos e la foresta pluviale.

La fitta vegetazione che circonda Iquitos e rende il sistema stradale pressoché inesistente rende lo scalo aeroportuale locale il solo al mondo - assieme alla città russa di Petropavlovsk-Kamčatskij - a non essere raggiungibile via terra.