Топ-100
Indietro

ⓘ Venanzio Ortis è un ex mezzofondista italiano, oro e argento agli Europei di Praga 1978 rispettivamente nei 5000 e nei 10000 m piani. ..




Venanzio Ortis
                                     

ⓘ Venanzio Ortis

Venanzio Ortis è un ex mezzofondista italiano, oro e argento agli Europei di Praga 1978 rispettivamente nei 5000 e nei 10000 m piani.

                                     

1. Biografia

Iniziò a gareggiare nel 1969 mettendosi subito in evidenza facendo segnare il miglior tempo dellanno sui 1000 metri nella categoria "ragazzi". Vinse poi il campionato italiano allievi sui 1000 m e sui 3000 m, conquistando negli stessi anni anche un campionato nazionale allievi nello sci di fondo, disciplina che poi abbandonò per dedicarsi esclusivamente allatletica leggera. A livello juniores conquistò un secondo posto nel prestigioso Cross delle Nazioni. Nel 1974 vinse una medaglia dargento individuale juniores ed una di bronzo a squadre ai Mondiali di corsa campestre.

Nel 1976 partecipò ai Giochi olimpici di Montrèal ma raggiunse lapice della sua carriera nel 1978, alletà di 23 anni: il 16 agosto stabilì il primato italiano sui 5000 m piani finendo al terzo posto al Meeting di Zurigo con il tempo di 1320"8, battuto solo dal primatista mondiale Henry Rono e dal campione di casa Markus Ryffel.

Il 29 agosto, ai campionati europei di Praga, partecipò alla gara dei 10000 m piani, evento inaugurale della manifestazione, giungendo secondo dietro al finlandese Martti Vainio e stabilendo, con il tempo di 27"3148, il nuovo record italiano mezzo minuto meglio del precedente primato e la sesta migliore prestazione mondiale di sempre. Il 2 settembre si aggiudicò infine il titolo di campione europeo dei 5000 m piani con uno sprint vincente sullo stesso Ryffel e sul sovietico Aleksandr Fedotkin, giunti secondi ex aequo. Fu il primo titolo continentale per lItalia in una gara di mezzofondo prolungato, molti altri ne seguiranno negli anni successivi.

La sua promettente carriera fu bloccata lanno seguente da un infortunio e dalle successive complicazioni che gli impedirono di gareggiare ai Giochi olimpici di Mosca. Si ripresentò alle gare nel 1981, anno in cui ottenne come miglior risultato il quarto posto in Coppa del mondo sui 10000 m piani, oltre a migliorare il record italiano sui 5000 m piani. Afflitto da ulteriori problemi fisici, nel 1983 abbandonò definitivamente le competizioni.

È rimasto legato al mondo dellatletica essendo stato consigliere nazionale della FIDAL per due anni e presidente della Libertas Udine per un quadriennio. È tuttora vicepresidente dellAssociazione Maratonina Udinese con la quale ha contribuito a organizzare i Campionati del mondo di corsa su strada 2007.

                                     

2. Campionati nazionali

1975
  • 8º ai campionati italiani di corsa campestre - 4029"
1976
  • Oro ai campionati italiani assoluti, 10000 m piani - 2938"0
  • Argento ai campionati italiani di corsa campestre - 3802"
1977
  • Oro ai campionati italiani assoluti, 5000 m piani
1978
  • Oro ai campionati italiani assoluti, 10000 m piani - 2855"6
  • Oro ai campionati italiani assoluti indoor, 3000 m piani
1980
  • Oro ai campionati italiani di corsa campestre - 3534"
1981
  • Bronzo ai campionati italiani di corsa campestre - 3651"
1982
  • 6º ai campionati italiani assoluti, 5000 m piani - 1355"87
  • 4º ai campionati italiani assoluti indoor, 3000 m piani - 803"27
                                     

3. Altre competizioni internazionali

1974
  • Oro alla Cinque Mulini, gara juniores San Vittore Olona - 2443"
1975
  • Bronzo al Challenge Aycaguer Lione - 2752"
  • Bronzo al Cross di Volpiano - 3602"
  • 7º alla Corrida di San Fernando Punta del Este, 8.3 km - 2501"
1976
  • 18º alla Stramilano Milano
  • Oro al Cross di Volpiano - 3355"
1977
  • Oro al Giro podistico internazionale di Pettinengo Pettinengo, 13 km - 3804"
  • 5º al Trofeo San Rocchino Brescia, 12 km - 3657"
1978
  • Oro al Campaccio San Giorgio su Legnano - 3426"
  • Oro al Giro podistico internazionale di Castelbuono
1979
  • Argento al Cross di Volpiano - 2548"
1980
  • Oro al Campaccio San Giorgio su Legnano - 3726"
  • Argento alla Amatrice-Configno Amatrice, 8.4 km - 2450"
  • Oro al Cross dellAltopiano Clusone - 3223"
  • Oro alla Corrida di San Geminiano Modena, 12 km - 3612"
  • Oro al Trofeo Cross di Luserna San Giovanni - 2426"
1981
  • Bronzo alla Scarpa doro Vigevano, 7.5 km - 2155"
  • Bronzo al Cross di Alà dei Sardi Alà dei Sardi - 3025"
  • Oro al Giro al Sas Trento, 12 km - 3650"
  • Oro alla Corrida di San Geminiano Modena, 12 km - 3600"
  • 9º alla Cinque Mulini San Vittore Olona - 3026"
1982
  • Oro al Campaccio San Giorgio su Legnano - 3304"
1983
  • Argento al Cross delle Pradelle Lozzo di Cadore - 2614"
  • Argento al Cross di Alà dei Sardi Alà dei Sardi - 3221"
  • 16º alla Cinque Mulini San Vittore Olona
  • Oro al Giro podistico internazionale di Pettinengo Pettinengo, 13 km - 3650"
  • Argento al Giro al Sas Trento, 12 km - 3701"