Топ-100
Indietro

ⓘ Rivolta di Terranova Sappo Minulio. Nel febbraio del 1921 la popolazione di Terranova Sappo Minulio sinfiamma ancora una volta esplodendo in una serie di rimost ..




                                     

ⓘ Rivolta di Terranova Sappo Minulio

"Nel febbraio del 1921 la popolazione di Terranova Sappo Minulio sinfiamma ancora una volta esplodendo in una serie di rimostranze culminate in una vera e propria sommossa, agghiacciante e sanguinosa, protrattasi per tre giorni ", scrive Agostino Formica nel volume Storia di Terranova Sappo Minulio. Società, economia, politica:1900-1928. La sommossa popolare del 1921. L affaire Taurianova, Forgraphic, Polistena 1998, pag. 81.

Questa sommossa si inserisce nel più generale periodo di grave crisi che attanaglia non soltanto la società meridionale, sia in relazione al caroviveri che alla mancanza effettiva di pane e pure di frumento ma anche in conseguenza di atteggiamenti dispotici di piccole camarille locali che intendono dominare a tutti i costi la cosa pubblica gestendo a proprio piacimento lufficio annonario.

La rivolta vede una mobilitazione considerevole di cittadini fatta anche di scontri fisici con le forze dellordine, soprattutto con le donne in prima fila a scandire lo slogan: Viv o Re, Viv a Regina | Volìmu pani, volìmu farina.

I giornali dellepoca riportano i resoconti delle tre giornate di Terranova Sappo Minulio. Anche qualche interrogazione parlamentare lon. Giuseppe Filesi, in particolare cerca di far luce sulla realtà e sulle dinamiche dei fatti. Leco di questi scontri persiste a lungo, anche fuori della Calabria. Così si legge sul Corriere di Calabria del 27 febbraio 1921: "Conte ci telegrafa da Roma: I dolorosi fatti svoltisi a Terranova Sappominulio hanno prodotto viva impressione in questi circoli calabresi. Lon. Filesi, che si preoccupò subito perché il governo provvedesse senza indugio a rimuovere le cause del mal contento, conferì al riguardo col Sottosegretario di Stato allInterno, on. Corradini, il quale dimostrò di volere agire con solerte energia. Tuttavia lon. Filesi ha presentato alla Presidenza della Camera la seguente interrogazione: Al Presidente del Consiglio Ministro dellInterno, sui fatti avvenuti il 20 febbraio 1921 a Terranova Sappominulio, sulle cause che li determinarono e sui provvedimenti adottati".

Le tre giornate di Terranova Sappo Minulio si concludono tragicamente per gli abitanti di Terranova, in quanto il sindaco dà ordine ai Reali Carabinieri di sparare sulla folla dimostrante: vengono ferite alcune persone e altre sono arrestate.

                                     
  • Terranova Sappo Minulio è un comune italiano di 515 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria in Calabria. In seguito al Decreto del Presidente
  • supplente quindi stabilizzato, a Terranova Sappo Minulio a Giffone, Santa Cristina e poi ancora a Terranova Sappo Minulio Ha buona esperienza anche nel
  • Terminale di croce 1 3, su beweb.chiesacattolica.it. URL consultato il 2 maggio 2019. I Crocifissi di Palmi e Terranova Sappo Minulio Antonio Tripodi
  • Moncalvo, 1913 Agostino Formica, scrittore e saggista italiano Terranova Sappo Minulio n.1946 Agostino Roncallo, scrittore, linguista e docente italiano
  • il Canada, Eliseo Lazzarino per il Belgio e Anthony Cipriani di Terranova Sappo Minulio arrestato una volta in Australia il 21 agosto del 1984 per trafficare
  • comune di San Pietro di Caridà Iatrinoli e Radicena - uniti nel 1928, con il comune poi ricostituito di Terranova Sappo Minulio nel comune di Taurianova