Топ-100
Indietro

ⓘ Ordine di Lāčplēsis. L Ordine di Lāčplēsis è il primo nonché il più alto degli ordini conferiti dalla Repubblica di Lettonia. Fu istituito nel 1919 dal Supremo ..




Ordine di Lāčplēsis
                                     

ⓘ Ordine di Lāčplēsis

L Ordine di Lāčplēsis è il primo nonché il più alto degli ordini conferiti dalla Repubblica di Lettonia. Fu istituito nel 1919 dal Supremo Comandante dellEsercito Lettone, il colonnello Jānis Balodis.

                                     

1. Storia

Nel periodo 1919-1928 i riconoscimenti di I Classe furono conferiti a 11 persone, quelli di II Classe a 61 persone di cui 18 lettoni e 43 stranieri e quelli di III Classe a 2072 persone 1600 soldati dellesercito lettone, 202 ex-fucilieri lettoni e 271 stranieri. Tra i riceventi si contano 11 lituani, 47 tedeschi, 15 russi, 9 polacchi, 4 ebrei e 3 bielorussi. Tre donne ricevettero lOrdine di III Classe: Valija Vescunas-Jansone, Lina Canka-Freidenfelde e Elza Ziglevica. LOrdine è stato conferito a soldati degli eserciti di Estonia, Polonia, Francia, Italia, Finlandia, Cecoslovacchia, Lituania, Danimarca, Belgio, Stati Uniti dAmerica e Giappone.

La prima cerimonia avvenne in Piazza Esplanāde, a Rīga, il giorno 11 novembre 1920, alla presenza del Presidente della Repubblica Jānis Čakste che decorò personalmente i sette più alti ufficiali dellesercito lettone: il Generale Peteris Radzins, i Colonnelli Martins Penikis, Krišjānis Berķis, Julijs Jansons e Janis Apinis, e i Luogotenente Colonnelli Oskars Dankers e Janis Purins.

LOrdine Militare di Lāčplēsis fu anche conferito a stranieri: al Comandante dellesercito estone, il Generale Johan Laidoner, ai Marescialli polacchi Józef Piłsudski e Edward Rydz-Śmigły, al Re dItalia Vittorio Emanuele III e al Primo Ministro Benito Mussolini, al Re Alberto I del Belgio e al Maresciallo e Generalissimo francese Ferdinand Foch.

Anche la Fortezza di Verdun è stata insignita dellOrdine, per leroismo dei suoi difensori durante la Prima guerra mondiale.

                                     

2. Insegne

  • Il nastro era bianco con tre strisce rosse.
  • La medaglia dellordine militare di Lāčplēsis era composta da una Croce di Tuono e una Croce di Fuoco smaltate, dai bordi rossi e dorati. Al centro della parte frontale cera un medaglione che ritraeva leroe leggendario Lāčplēsis mentre combatteva contro un orso. Sullaltra faccia della medaglia, cerano incise la data 11 novembre 1919 ossia quando lesercito lettone costrinse larmata di Pavel Bermondt-Avalov a lasciare Rīga le parole Par Latviju Per la Lettonia. Sui bordi delle croci vi erano incise le lettere H. B., il marchio di fabbrica dellartigiano Hermanis Banks. Il disegno del riconoscimento fu di J. Liberts; mentre R. Zarins si occupò dellattestato che viene consegnato insieme alla medaglia, e che spiega brevemente la motivazione del riconoscimento.