Топ-100
Indietro

ⓘ Editori russi ..




                                               

Adolf Marks

Adolf Marks ; Stettino, 2 febbraio 1838 – San Pietroburgo, 4 novembre 1904) è stato un editore tedesco naturalizzato russo, noto soprattutto come editore del settimanale "Níva".

                                               

Sauro Babini

Studente, militante nelle file della Resistenza nel ravennate sin dai primi giorni successivi allArmistizio dell8 settembre 1943, a meno di diciannove anni "Cetriolo" questo il suo curioso nome di battaglia era già comandante dei GAP operanti nella zona delle Ville Disunite ed autore di azioni audaci ed intelligenti contro i nazifascisti. Nella primavera del 1944, durante una marcia di trasferimento con alcuni volontari in direzione della base appenninica in cui era dislocata la 8ª Brigata Garibaldi Romagna di cui era entrato a far parte, il suo gruppo si imbatté inaspettatamente in un rep ...

                                               

Battaglia di Gumbinnen

La battaglia di Gumbinnen fu la prima grande operazione offensiva condotta dalla Germania sul fronte orientale durante la prima guerra mondiale. A causa della cattiva coordinazione dellattacco tedesco, lo scontro si concluse con la vittoria dei russi e la ritirata delle forze tedesche dalla Prussia Orientale.

                                               

Battaglia di Reichenbach

La battaglia di Reichenbach fu uno scontro minore della guerra della Sesta coalizione, svoltosi il 22 maggio 1813 nei pressi delle cittadine di Reichenbach e Markersdorf nella Germania orientale: le forze francesi di Napoleone Bonaparte, lanciate allinseguimento dellarmata dei coalizzati sconfitta il giorno prima nella battaglia di Bautzen, agganciarono in combattimento le truppe russe del generale Eugenio di Württemberg, sconfiggendole nel corso di uno scontro confuso ma non riuscendo ad impedire loro di proseguire la ritirata.

                                               

Slavia (casa editrice)

La Slavia è stata una casa editrice italiana, con sede a Torino, attiva negli anni venti e trenta. Fondata da Alfredo Polledro con la moglie Rachele Gutman nel gennaio 1926 in via Pietro Micca 22 presso la Libreria Editrice Petrini, la casa editrice si occupò esclusivamente di letteratura russa e slava, curando le prime edizioni italiane di molte opere di Fedor Dostoevskij, Aleksandr Sergeevič Puškin e Lev Tolstoj, tra gli altri. Fu la prima casa editrice che pubblicò traduzioni di autori russi che fossero state prese dalloriginale in lingua russa e non da una precedente traduzione in fran ...

                                               

Cappella Demidoff di San Donato

La chiesa era la cappella privata della magnifica villa San Donato, fatta costruire dai ricchi nobili russi dei Demidoff tra il 1822 e il 1831. La chiesa officiava rito ortodosso. Come altre proprietà dei Demidoff, anche la chiesa era improntata a un solenne monumentalismo, con una grande cupola ispirata a quella del Pantheon di Roma, mentre esternamente la chiesa era decorata da un pronao classicheggiante con quattro monumentali colonne corinzie. La pianta è circolare e numerose colonne sostengono la cupola che presenta lacunari in stile neoclassico. La villa venne irrimediabilmente danne ...