Топ-100
Indietro

ⓘ Club Sporting Cristal. Il Club Sporting Cristal S.A., è una società polisportiva peruviana con sede nella città di Lima, meglio nota per la sua sezione calcisti ..




Club Sporting Cristal
                                     

ⓘ Club Sporting Cristal

Il Club Sporting Cristal S.A., è una società polisportiva peruviana con sede nella città di Lima, meglio nota per la sua sezione calcistica, fondata nel 1955 e militante nel Campeonato Descentralizado, massima serie del campionato peruviano di calcio.

È la terza squadra di calcio più titolata del paese, avendo vinto 19 campionati, nonché una delle tre "grandi" del calcio peruviano insieme a Universitario e Alianza Lima. Nel 1997 divenne la seconda compagine peruviana a raggiungere la finale di Coppa Libertadores. Fondata nel 1955 dalla Backus y Johnston, birrificio peruviano, la squadra è nota con lappellativo di "birrai". Disputa le gare casalinghe allo Stadio Alberto Gallardo, impianto da 11 600 posti situato nel distretto di San Martín de Porres.

                                     

1. Storia

Il club venne fondato il 13 dicembre 1955 dai coniugi Ricardo Bentín Mujica ed Esther Grande, co-proprietari del birrificio Backus & Johnston, con la denominazione Club Sporting Cristal Backus, dal nome della marca di birra del gruppo tra le più vendute in Perù. La nuova società nacque dalla fusione con lo Sporting Tabaco, club del distretto di Rímac e di proprietà dellindustria statale peruviana del tabacco. Lo Sporting Tabaco aveva raggiunto al massimo un paio di volte il secondo posto in campionato e nel 1955 aveva problemi economici, così che nellottobre 1955 iniziarono dei negoziati tra la Backus & Johnston e i soci dello Sporting Tabaco. I negoziati si conclusero due mesi dopo con la nascita dello Sporting Cristal, che ereditò i colori tradizionali, lo stemma e il posto nella massima serie del campionato peruviano.

Al debutto nel campionato peruviano lo Sporting Cristal ha conquistato il primo titolo della sua storia, giocando un buon calcio sotto la guida dellallenatore cileno Luis Tirado. Questo successo portò i giornalisti a parlare dello Sporting Cristal come del el club que nació campeón il club che nacque campione. Cinque anni più tardi, nel 1961, arrivò la conquista del secondo titolo dopo lo spareggio contro lAlianza Lima, vinto per 2-0 grazie alle reti di Alberto Ramírez e Alberto Gallardo. Nel 1968 venne tolto Backus dalla denominazione, che divenne Club Sporting Cristal, per dimostrare la piena indipendenza del club dal birrificio. A cavallo del 1970 lo Sporting Cristal vinse il campionato peruviano per altre tre volte, grazie anche alle reti di Alberto Gallardo, uno dei calciatori più rappresentativi del club. Sul finire degli anni settanta arrivò la conquista di due campionati consecutivi 1979 e 1980, in entrambi i casi vinti con una giornata di anticipo.

Il triennio 1994-1996 segnò la vittoria di tre campionati consecutivi, prima squadra peruviana a riuscirci nellepoca professionistica, e la conseguente aggiunta delle tre stellette nello stemma societario. Per le vittorie conquistate e per la mole di gioco prodotta da ricordare la vittoria per 11-1 sul Defensor Lima alla tredicesima giornata del campionato 1994, che risulta essere la più larga vittoria in campionato dello Sporting Cristal, la squadra guidata da Juan Carlos Oblitas venne ribattezzata La máquina celeste la macchina celeste. Nel 1997 ottenne la sua migliore prestazione in ambito internazionale con il raggiungimento della finale della Coppa Libertadores, seconda squadra peruviana a riuscirci dopo lUniversitario, finalista nel 1972. La squadra, guidata dallallenatore uruguayano Sergio Markarián, superò la prima fase grazie al terzo posto nel raggruppamento 4, per poi eliminare, in sequenza, il Vélez Sarsfield, il Bolívar e il Racing Club. In finale affrontò i brasiliani del Cruzeiro: dopo aver pareggiato a reti inviolate la gara di andata in casa, perse la gara di ritorno per 1-0. Negli anni successivi mantenne posizioni di vertice nel Campeonato Descentralizado, e partecipando ininterrottamente alla Coppa Libertadores dal 1995 al 2007, anno in cui si salvò dalla retrocessione solamente allultima giornata di campionato grazie alle reti di Roberto Palacios. Nel 2012 dopo sette anni di alti e bassi in classifica, lo Sporting Cristal tornò alla vittoria del campionato dopo avere sconfitto nella finale il Real Garcilaso. Si ripeté nel 2014, nel 2016 e nel 2018, raggiungendo i diciannove campionati peruviani vinti.

                                     

2. Palmarès

Competizioni nazionali

  • Campionato peruviano: 19
1956, 1961, 1968, 1970, 1972, 1979, 1980, 1983, 1988, 1991, 1994, 1995, 1996, 2002, 2005, 2012, 2014, 2016, 2018

Altri piazzamenti

  • Torneo Apertura: 3
1994, 2003, 2015
  • Torneo Clausura: 6
1998, 2002, 2004, 2005, 2014, 2016
  • Campionato peruviano
Secondo posto: 1967, 1973, 1977, 1989, 1992, 1993, 1997, 1998, 2000, 2002, 2003, 2004, 2008, 2015, Apertura 2019 Terzo posto: 1978, Apertura 1998, 1999, 2013
  • Coppa Libertadores
Finalista: 1997
  • Coppa El Gráfico: 2
2001, 2006
  • Coppa Marlboro: 1
1988
                                     

3. Statistiche e record

Lo Sporting Cristal ha partecipato alla Coppa Libertadores per tredici stagioni consecutive dalledizione 1995 alledizione 2007. Lo Sporting Cristal detiene il record del maggior numero di partite consecutive senza sconfitte nella Coppa Libertadores 17, ottenuto tra ledizione 1968 e ledizione 1969. Limbattibilità cominciò il 24 gennaio 1968 Jorge Wilstermann - Sporting Cristal 0-1 e terminò l11 marzo 1969 Santiago Wanderers - Sporting Cristal 2-0. Inoltre, la partita tra il Boca Juniors e lo Sporting Cristal nella Coppa Libertadores 1971 fu la partita che ha registrato il maggior numero di espulsioni 19, di cui 10 peruviani e 9 argentini di tutte le edizioni della Coppa Libertadores.