Топ-100
Indietro

ⓘ Polizia partigiana. Il termine Polizia partigiana è un termine con cui sindicano organizzazioni di polizia istituite in Italia da parte del CLN dopo la morte di ..




                                     

ⓘ Polizia partigiana

Il termine Polizia partigiana è un termine con cui sindicano organizzazioni di polizia istituite in Italia da parte del CLN dopo la morte di Benito Mussolini, nel contesto del progressivo ritorno alla pace della penisola perseguito dalla Resistenza italiana.

                                     

1. Cenni storici

I gruppi di polizia partigiana nacquero con lintento di mantenere lordine pubblico nel paese stremato dalla guerra, a seguito dello sbandamento delle forze di polizia del periodo fascista, ossia la Polizia Repubblicana.

Col progressivo ristabilimento dellordine pubblico su tutto il territorio nazionale da parte del governo, tramite le regolari forze dellordine, su iniziativa del ministro Mario Scelba queste organizzazioni furono infine disciolte, in parte il personale inquadrato nella Polizia fu congedato.

                                     

2. Controversie

La polizia partigiana fu coinvolta in alcuni casi controversi, tra cui:

  • Nella notte tra il 4 e il 5 maggio 1945, 28 fascisti e presunti tali furono tratti dal carcere in cui erano stati rinchiusi alla fine della guerra da membri della resistenza, si presume appartenenti alla polizia partigiana, e quindi massacrati. Questa azione è nota come strage di Costa dOneglia;
  • Nella notte tra il 6 e il 7 luglio 1945 fu commesso a Schio VI un massacro, passato alla storia come Eccidio di Schio;

Sul piano giudiziario le vicende legate a queste periodo furono "chiuse" nel 1953 dal governo Pella, che approvò lindulto e lamnistia proposti dal guardasigilli Antonio Azara per tutti i reati politici commessi entro il 18 giugno 1948.

Furono compresi in questa amnistia, che seguiva a distanza di due anni lAmnistia Togliatti i reati commessi nel dopoguerra, arrivando a oltre tre anni dalla fine della guerra.