Топ-100
Indietro

ⓘ Frank Booth, personaggio. Frank Booth è un personaggio cinematografico, antagonista del film Velluto blu. È un gangster drogato e pervertito, coinvolto in numer ..




Frank Booth (personaggio)
                                     

ⓘ Frank Booth (personaggio)

Frank Booth è un personaggio cinematografico, antagonista del film Velluto blu. È un gangster drogato e pervertito, coinvolto in numerosi affari sporchi, riguardanti principalmente la droga e la prostituzione. È solito girare con una piccola bombola di gas contenente del nitrito damile, che aspira sovente tramite una mascherina collegata alla bombola da un tubo. Nel film tiene in ostaggio il figlio e il marito di Dorothy Vallens, una cantante di nightclub, costringendola a sottostare ai suoi lascivi voleri, pena luccisione dei suoi cari. Frank è interpretato da Dennis Hopper.

                                     

1. Profilo psicologico

Frank è raffigurato come una persona gravemente disturbata a livello mentale, probabilmente dotato di una doppia personalità. Nel corso di una delle sue notti con Dorothy, egli passa ripetutamente da una personalità ad unaltra: il "papà" e il "bambino", il primo dei quali picchia Dorothy e la degrada verbalmente, e il secondo dei quali la stupra brutalmente, si comporta in maniera infantile e piange. Frank viene visto piangere anche in altre due occasioni; prima mentre ascolta Dorothy cantare Blue Velvet di Bobby Vinton e una seconda volta durante lesibizione dellamico Ben che canta In Dreams, di Roy Orbison. In questo frangente, Frank prima si limita a piangere, poi con un eccesso di rabbia ordina al suo scagnozzo di smettere. Non sono mai spiegate nel corso del film le ragioni di questi comportamenti, ma potrebbe trattarsi di una sua ossessione per Dorothy.

                                     

2. Storia

Come detto in precedenza, Frank Booth è un sadico violento con un gusto perverso per la tortura e lo stupro, ed è aiutato, nei suoi loschi affari da scagnozzi infiltrati nella polizia, in particolar modo un poliziotto corrotto che indossa normalmente abiti gialli ed è per questo motivo chiamato luomo in giallo alleato di cui non esiterà a sbarazzarsi, arrivato il momento in cui non avrà più bisogno di lui.

Nel corso della storia, Frank ricatta Dorothy Vallens Isabella Rossellini, una cantante che si esibisce con successo nei nightclub di Lumberton e, dopo aver rapito suo figlio e suo marito, le estorce favori sessuali sadomasochistici, minacciando in caso di un suo rifiuto di ucciderle tutta la famiglia. Quindi, per un lungo e allucinante periodo, Frank costringe Dorothy a violenti rapporti sessuali, in un vortice da incubo che si concluderà solo grazie allintervento di Jeffrey che, venuto a conoscenza della tragica situazione della donna, si metterà contro il suo feroce aguzzino.

Limpero criminale di Frank è minacciato dal succitato studente di college Jeffrey Beaumont Kyle MacLachlan, che, un giorno, passeggiando per i boschi che circondano la città, trova un orecchio mozzato, che Frank aveva tagliato al marito di Dorothy con un paio di forbici. Jeffrey rapidamente diventa ossessionato da questo caso, conosce Dorothy con la quale intreccia una relazione e assiste ad un suo stupro da parte di Frank. Inizialmente Frank, dopo aver sorpreso Jeffrey insieme a Dorothy, porta i due nel suo covo, li sottopone entrambi ad umiliazioni fisiche e verbali ed infine, dopo essere stato colpito al volto da un infuriato Jeffrey, lo picchia brutalmente come avvertimento ma non lo uccide. Pur sapendo di aver rischiato la vita, Jeffrey decide di aiutare Dorothy ad uscire da quellincubo, e avverte la polizia dellaccaduto, e Frank per rappresaglia picchia nuovamente Dorothy e la lascia di fronte a casa sua, completamente nuda e in stato confusionale, dopodiché minaccia di uccidere il figlio e il marito della donna.

Jeffrey allora si precipita a casa di Dorothy nella speranza di salvare i suoi cari, e si trova davanti un orribile spettacolo: il cadavere mutilato del marito di Dorothy la talpa che Frank aveva nella polizia, che il criminale ha ridotto in stato catatonico con una lobotomia eseguita rozzamente. Frank nel frattempo è costretto ad abbandonare casa sua dopo un raid della polizia, e si reca a casa di Dorothy per uccidere Jeffrey. Rendendosi conto del pericolo, Jeffrey si arma della pistola dell uomo in giallo e si nasconde nellarmadio di Dorothy, mentre Frank lo cerca per tutto lappartamento. Quando Frank riesce a trovare Jeffries non ha però neanche il tempo di alzare un dito; Jeffries lo uccide sparandogli in testa.

                                     

3. Casting

La parte di Frank Booth è stata inizialmente offerta ad attori del calibro di Robert Loggia, Willem Dafoe e Richard Bright, ed era un po diversa da come venne poi raffigurata nel film. In seguito fu scelto Dennis Hopper, il quale lesse la sceneggiatura del film e si accordò con David Lynch sulle modifiche da apportare al personaggio.