Топ-100
Indietro

ⓘ Gian Paolo Timoleone di Cossé-Brissac. Gian Paolo Timoleone di Cossé Brissac, duca di Brissac e marchese di Thouarcé, è stato un militare francese, maresciallo ..




Gian Paolo Timoleone di Cossé-Brissac
                                     

ⓘ Gian Paolo Timoleone di Cossé-Brissac

Gian Paolo Timoleone di Cossé Brissac, duca di Brissac e marchese di Thouarcé, è stato un militare francese, maresciallo di Francia.

                                     

1. Biografia

Secondo figlio maschio e terzo dei figli dArtus-Timoléon, conte poi duca de Brissac, e di Marie Louise Béchameil de Nointel, succedette al fratello maggiore, Charles 1693-1732, morto senza un erede maschio.

Inizialmente fu cavaliere di Malta e guardia della Marina nel 1713, fece servizio sulle galere maltesi nel 1714 e si trovò a combattere in diverse azioni contro i turchi; nel 1716, combatté a Corfù, difesa dal maresciallo di Schulembourg, che costrinse i turchi alla fuga. Il cavaliere de Brissac lasciò il servizio della Marina e rientrò in Francia nel 1717.

In veste di maestro di campo di un reggimento che portava il suo nome, Brissac fece servizio distinguendosi a tal punto che il suo valore e il suo zelo furono premiati con il bastone di maresciallo di Francia. Il suo coraggio, la sua educazione e soprattutto il suo modo di parlare denotavano la lealtà e la franchezza di un bravo cavaliere e il modello degli antichi guerrieri francesi. In unoccasione, quandera già piuttosto vecchio, fece unaffermazione galante alla Delfina di Francia, la futura regina Maria Antonietta: l8 giugno 1773, Maria Antonietta fece la sua prima apparizione ufficiale a Parigi alle Tuileries e quando si affacciò al balcone la folla iniziò a urlare dalla gioia e la Delfina rispose con un sorriso seducente, allora il duca de Brissac le fece il baciamano le disse: "Madame, senza pregiudizio per Monsieur le Dauphin, qui voi avete duecentomila amanti". Il duca de Brissac morì nel 1784, alletà avanzata di ottantasei anni, prima di vedere gli sconvolgimenti della Rivoluzione francese.

                                     

2. Matrimonio e figli

Brissac nel 1732 sposò Marie Josèphe Durey de Sauroy † 1756, dalla quale ebbe tre figli:

  • Louis-Hercule 1734-1792, nono duca de Brissac, senza discendenza maschile.
  • Pierre Emmanuel Joseph Timoléon 1741-1756, marchese de Thouarcé, senza discendenza.
  • Louis-Joseph 1733-1759, senza discendenza.

Il titolo passò agli eredi di René-Hugues 1702-1754, terzo figlio maschio di Artus-Timoléon.