Топ-100
Indietro

ⓘ FIPRESCI. Fondata nel giugno del 1930 a Parigi, ha sede a Monaco di Baviera. È composta da circa una cinquantina di associazioni nazionali di critici cinematogr ..




                                     

ⓘ FIPRESCI

Fondata nel giugno del 1930 a Parigi, ha sede a Monaco di Baviera. È composta da circa una cinquantina di associazioni nazionali di critici cinematografici, denominate "sezioni nazionali", e da una trentina di membri individuali.

Durante i principali festival cinematografici internazionali, una giuria composta da alcuni dei suoi membri assegna un premio FIPRESCI. Inoltre, a partire dal 1999, assegna un premio al miglior film dellanno Grand Prix FIPRESCI, uniniziativa volta a sostenere il cinema più rischioso, originale e personale. Il premio è assegnato ogni anno allapertura del festival di San Sebastian, cofondatore del premio.

Assegna anche lEuropean Film Award of the Critics nellambito degli European Film Awards, il Gran Prix per il miglior regista esordiente dellanno e il Premio per il miglior film latinoamericano dellanno.

                                     

1. Albo dOro Grand Prix FIPRESCI

  • 2011: The Tree of Life, di Terrence Malick Stati Uniti
  • 2004: Notre musique, di Jean-Luc Godard Francia
  • 2017: Laltro volto della speranza, di Aki Kaurismäki Finlandia
  • 2018: Il filo nascosto, di Paul Thomas Anderson Stati Uniti
  • 1999: Tutto su mia madre, di Pedro Almodóvar Spagna
  • 2013: La vita di Adele, di Abdellatif Kechiche Francia
  • 2003: Uzak, di Nuri Bilge Ceylan Turchia
  • 2008: Il petroliere, di Paul Thomas Anderson Stati Uniti
  • 2002: Luomo senza passato, di Aki Kaurismäki Finlandia
  • 2006: Volver, di Pedro Almodóvar Spagna
  • 2010: Luomo nellombra, di Roman Polański Francia/ Regno Unito
  • 2007: 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni, di Cristian Mungiu Romania
  • 2016: Vi presento Toni Erdmann, di Maren Ade Germania
  • 2015: Mad Max: Fury Road, di George Miller Australia/ Stati Uniti
  • 2014: Boyhood, di Richard Linklater Stati Uniti
  • 2009: Il nastro bianco, di Michael Haneke Germania
  • 2005: Ferro 3 - La casa vuota, di Kim Ki-duk Corea del Sud
  • 2000: Magnolia, di Paul Thomas Anderson Stati Uniti
  • 2012: Amour, di Michael Haneke Austria/ Francia
  • 2001: Il cerchio, di Jafar Panahi Iran

Pedro Almodóvar e Michael Haneke sono gli unici registi ad aver vinto due volte il Grand Prix FIPRESCI, mentre Paul Thomas Anderson è lunico nella storia ad averlo vinto tre volte.