Топ-100
Indietro

ⓘ Reattivi chimici ..




                                               

Acido trifluoroacetico

L acido trifluoroacetico è un derivato fluorurato dellacido acetico, che a temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore dallodore pungente daceto. È un composto nocivo, corrosivo, pericoloso per lambiente.

                                               

Reattivo di Benedict

Il reagente di Benedict è una soluzione utilizzata per effettuare il saggio di Benedict. Deve il suo nome al chimico statunitense Stanley Rossiter Benedict. Il reagente di Benedict è utilizzato per determinare la presenza di zuccheri riducenti. Questi includono tutti i monosaccaridi e i disaccaridi lattosio e maltosio. Più in generale, il saggio di Benedict è in grado di rilevare la presenza delle aldeidi escluse quelle aromatiche e alfa-idrossichetoni aciloine, che includono quelli presenti in certi chetosi. Quindi, sebbene il chetoso fruttosio non sia strettamente uno zucchero riducente, ...

                                               

Bromuro di etilmagnesio

Il bromuro di etilmagnesio è un composto chimico appartenente alla classe dei reattivi di organo-magnesio. La sua formula è C 2 H 5 MgBr oppure C 2 H 5 Mg + Br − e possiamo interpretarlo come uno ione magnesio legato tramite un legame covalente ad un gruppo etile e con un legame ionico ad un atomo di bromo. È ampiamente usato nella sintesi di laboratorio di molti composti organici.

                                               

Reattivo di Collins

Il reattivo di Collins è complesso dellossido di cromo con la piridina in diclorometano. È utilizzato per ossidare selettivamente gli alcoli primari ad aldeidi, tollerando diversi altri gruppi funzionali presenti allinterno della molecola. Può essere utilizzato come alternativa al reagente di Jones e al clorocromato di piridinio PCC nellossidazione degli alcoli secondari a chetoni. Inoltre, questo reagente è particolarmente utile per lossidazione di composti sensibili agli acidi. Questo complesso è di difficile e pericolosa preparazione in quanto è molto igroscopico e può infiammarsi duran ...

                                               

Complesso ciclopentandienile

Un complesso ciclopentadienile è un composto organometallico contenente uno o più gruppi ciclopentadienilici legati ad un metallo.

                                               

Complesso metallo-carbene

Un complesso metallo-carbene è un composto organometallico di formula generale L n M=CR 2, che contiene formalmente un doppio legame tra il metallo e un atomo di carbonio con geometria trigonale planare. Il legante organico coordinato tramite il doppio legame è detto carbene. I complessi metallo-carbene sono classificati in due categorie, i carbeni di Fischer e i carbeni di Schrock, a seconda del tipo di interazione elettronica tra il metallo e il carbonio carbenico. Si conoscono complessi metallo-carbene per quasi tutti i metalli di transizione.