Топ-100
Indietro

ⓘ Anello debole è stato un programma televisivo condotto da Enrico Papi, di cui fu anche uno degli autori, e trasmesso da Italia 1 da lunedì 29 ottobre a sabato 1 ..




Anello debole
                                     

ⓘ Anello debole

Anello debole è stato un programma televisivo condotto da Enrico Papi, di cui fu anche uno degli autori, e trasmesso da Italia 1 da lunedì 29 ottobre a sabato 17 novembre 2001 nella fascia dellaccess prime time. Basato sul format inglese della BBC The Weakest Link, condotto da Anne Robinson dal 2000 al 2012 e tuttora trasmesso in varie parti del mondo su BBC Entertainment, si trattava di un quiz a premi combinato con il reality show. Era andato in onda come programma pilota al posto di Sarabanda, per poi non essere più riproposto a causa del suo insuccesso ottenuto.

                                     

1.1. Il programma Introduzione

Il quiz si svolgeva con nove concorrenti che, prima dellavvio della sigla, venivano sempre introdotti con un breve filmato mostrato in bianco e nero più a scena muta; essi erano seduti in una stanza mista tra salotto e sala dattesa ove, mentre la voce fuori campo presentava la puntata, si conoscevano e si parlavano tra di loro.

                                     

1.2. Il programma Svolgimento

Nello studio vero e proprio codesti concorrenti, durante i primi sette round di gioco, dovevano rispondere a testa entro un determinato limite di tempo a delle domande di cultura generale per formare un montepremi comune il suo massimo è di € 15.000, i cui valori della scalata sono di:

  • € 100
  • € 50
  • € 250
  • € 1.500
  • € 400
  • € 750
  • € 200
  • € 150
  • € 500

Fin quando il gruppo rispondeva esattamente ad una domanda il valore delle stesse cresceva in modo incatenato nel corso della scalata, ma se invece rispondeva erroneamente perdeva tutto causando il rompimento della catena, e si ricominciava dal valore minimo € 50. Tuttavia, quando un concorrente diceva in qualsiasi momento e prima della domanda Banco, lui poteva salvare quanto accumulato per quella domanda, per poi ripartire con laccumulo del montepremi sempre dal valore minimo € 50. Il round terminava in due modi: o quando scadeva il tempo, o quando il gruppo lo completava se riusciva a raggiungere e ad incassare la soglia di € 1.500. Alla fine di ogni round interveniva la voce fuori campo, che annunciava statisticamente il concorrente con gli anelli forte e debole rispettivamente il migliore ed il peggiore, ma i concorrenti stessi erano "ignari" di questo, perché poi si votavano tra di loro per leliminazione: votavano chi per secondo loro era il più impreparato, il più furbo, il più problematico e, raramente, il più pericoloso, cioè quello più bravo e preparato; e immediatamente ogni concorrente più votato, quindi "lanello debole", veniva eliminato. Però nel voto, in caso di parità tra i concorrenti, era "lanello forte" a decidere chi eliminare. Infine, gli ultimi due passavano allottavo ed ultimo round con le stesse regole ma della durata di soli 90 secondi per il triplicamento dellaccumulo, e poi si giocavano tutto il montepremi del gruppo con una sfida testa a testa nel metodo del shootout, dove chi più rispondeva correttamente a tutte e cinque le domande vinceva la puntata; altrimenti in caso di parità nella sfida si andava allo spareggio, dove chi uno dei due sbagliava laltro vinceva.

Da notare quattro importanti caratteristiche, che contribuiscono a dare e creare alla versione italiana del programma così come tutte quelle internazionali, il clima uguale al format originale inglese:

  • Il pubblico in studio per tutta la puntata non applaudiva e non interveniva mai, se non alla fine, quando veniva proclamato il/la vincitore/trice. Nella versione inglese, peraltro, nemmeno la proclamazione del/della concorrente vincente prevedeva alcun intervento del pubblico.
  • Quando un concorrente veniva eliminato, esso veniva immediatamente intervistato come in un confessionale per dare la sua opinione, o su uno dei concorrenti ancora in gara o della sua stessa partita giocata. Mentre invece i due finalisti dopo la puntata venivano intervistati, anche loro come in un confessionale durante i titoli di coda, solo per dire la loro sulla loro esperienza vissuta nel programma. Ciò dava anchesso al quiz un tocco da reality show;
  • Enrico Papi era autorizzato a condurre il programma in modo meritocratico ed autoritario, quindi egli svolgeva con i concorrenti il ruolo del "cattivo": durante il gioco spesso si innervosiva o si indignava ad una loro risposta sbagliata, mentre dopo il gioco li interrogava spesso con lo scopo di metterli in difficoltà spesso anche li umiliava se accumulavano pochi euro dicendo "Schiappe", e mandava via infine un concorrente eliminato in modo sarcastico, riprendendo la frase nel Regno Unito diventata quasi un tormentone pronunciata dalla conduttrice inglese Anne Robinson "You are the weakest link - goodbye!", ma nella versione italiana, al posto del saluto, cera un più perentorio "Vattene" o "Se ne vada";
  • Sempre Enrico Papi, per adattarsi al modello di stile originale del programma, era vestito ufficialmente di nero;
                                     

2. Curiosità

  • La stessa Anne Robinson, oltre alla versione inglese, conduceva dal 2001 al 2002 anche la versione americana del programma, ma solo in prima serata;
  • Oltre allItalia, gli unici paesi ad avere avuto un conduttore uomo nel programma sono: il Giappone, le Filippine con due conduttori, lIrlanda, gli Stati Uniti dAmerica fascia del daytime, la Romania, il Taiwan edizione 2003, il Portogallo edizione 2011–2012, la Russia edizione 2007–2008, Moldavia paese con lo stesso conduttore della versione rumena, e la Francia edizione 2014;
  • Anello Debole è considerato nel Regno Unito "il quiz più cattivo della storia della televisione".
  • Sempre in Inghilterra, nel 2005 la BBC trasmetteva nella puntata di Doctor Who "Bad Wolf", una parodia dello show dove i partecipanti venivano eliminati dal conduttore-robot Anne Droid la cui voce era doppiata in lingua originale dalla stessa Anne Robinson. Successivamente andò in onda una puntata speciale del gioco, con gli attori protagonisti della serie e la presenza di Anne Droid come cameo iniziale.
  • Seguendo non necessariamente le orme di Anne Robinson, la conduttrice del format originale inglese soprannominata "The Queen of Mean", la maggioranza dei conduttori internazionali del programma sono donne. In tutto sono 44 conduttrici per 38 paesi;