Топ-100
Indietro

ⓘ Castello dei burattini. Il museo dei burattini si trova nel complesso storico del monastero di San Paolo, affacciato sul giardino segreto e nacque grazie alla r ..




Castello dei burattini
                                     

ⓘ Castello dei burattini

Il museo dei burattini si trova nel complesso storico del monastero di San Paolo, affacciato sul giardino segreto e nacque grazie alla ricca collezione di Giordano Ferrari.

Nei circa 300 metri quadrati della galleria sono esposti ben 1500 pezzi di Ferrari consistenti in burattini, marionette, copioni, fotografie, manifesti e altri oggetti riguardanti larte dei burattini in generale. E sono solo una parte di quanto lartista ha costruito e collezionato in oltre sessantanni di attività.

A questa già ricchissima collezione si sono aggiunte altre tre collezioni donate da Franco Cristofori, Amilcare Adamoli e dal gruppo 80.

La collezione degli oggetti di Cristofori fu uniniziativa della moglie e dei figli alla sua scomparsa essendo convinti che fosse questa la volontà del giornalista, arricchendo così il museo di oltre mille oggetti di burattini, marionette, copioni, scenari teatrali e altri oggetti per lo spettacolo. Ci sono, inoltre, 134 buste con documenti sulle rappresentazioni del mondo del teatro di figura.

Il fondo costituito dai pezzi dellingegnere bresciano Adamoli è composro da un insieme di burattini, effetti speciali, fondali, vestiti, copioni e il teatrino che si era costruito lui stesso.

Lultima collezione aggiuntiva è composta dai pupazzi televisivi del gruppo 80, guidato da oltre venti anni da Kitty Perria e Enrico Valenti.

                                     

1. Percorso museale

Il museo è organizzato in due parti: larea per i burattini e quella per le marionette. I burattini sono disposti secondo un ordine geografico: sono, infatti, collocati secondo le regioni di provenienza. Le marionette sono posizionate in base alla scelta di mettere in rilievo le più notevoli compagnie degli ultimi tre secoli.

Unultima sala nel museo è destinata a tutta la famiglia Ferrari: infatti è proprio in questa stanza che vengono esposti i burattini che sono appartenuti a tutti i membri della famiglia: la maggioranza sono quelli costruiti da Giordano Ferrari.