Топ-100
Indietro

ⓘ Gisulfo I di Benevento. Suo padre fu Romualdo I e apparteneva alla stirpe dei Gausi. Sua madre fu Theodrada o Theuderata, figlia di Lupo del Friuli, ed esercitò ..




                                     

ⓘ Gisulfo I di Benevento

Suo padre fu Romualdo I e apparteneva alla stirpe dei Gausi. Sua madre fu Theodrada o Theuderata, figlia di Lupo del Friuli, ed esercitò la reggenza per lui durante i primi anni del regno.

Secondo Paolo Diacono, fu durante il suo regno che le reliquie di san Benedetto da Norcia e di sua sorella santa Scolastica furono portate via da Montecassino da parte dei Franchi.

Verso il 705, Gisulfo prese le città di Sora, Arpino ed Arce. Marciò fino ad Horrea, saccheggiando e bruciando, prima di essere affrontato con doni da parte degli ambasciatori di papa Giovanni VI, che riscattarono molti dei suoi prigionieri e lo convinsero a tornare da dove era venuto, nei suoi domini. Horrea è stata identificata con Puteoli o una località al segno delle cinque miglia lungo la Via Latina.

Fu un duca energico come suo padre e suo nonno. Combatté contro re, papa ed Impero bizantino. Fu sposato con Winiperga e gli successe il figlio Romualdo II.