Топ-100
Indietro

ⓘ Francesco Mancini, pittore 1679-1758. Fu allievo di Carlo Cignani a Forlì e a Bologna e fu quindi introdotto alla scuola forlivese e alla pittura accademica sul ..




Francesco Mancini (pittore 1679-1758)
                                     

ⓘ Francesco Mancini (pittore 1679-1758)

Fu allievo di Carlo Cignani a Forlì e a Bologna e fu quindi introdotto alla scuola forlivese e alla pittura accademica sulle orme dei Carracci; echi di questa pittura si possono trovare nelle opere giovanili: gli affreschi della Libreria, ossia laula magna, della Biblioteca Classense di Ravenna e quelli nella Cattedrale di San Feliciano a Foligno. A Forlì, di suo rimane Lallegoria del tempo e delle stagioni, nel Palazzo Reggiani.

Si trasferì, con la raccomandazione del pittore Marcantonio Franceschini viceprincipe dell Accademia Clementina di Bologna, a Roma dove entrò in contatto col suo conterraneo Carlo Maratta; il contatto con lopera più matura del Maratta, e degli allievi del Maratta, rappresentò una svolta nella sua pittura. Inoltre, collaborò alle opere del Palazzo Convento di Marfra ed alla cattedrale di Evero grazie allamico Agostino Masucci. Sono di questo periodo gli affreschi nel Palazzo del Quirinale, quelli nella Chiesa Nuova dei Filippini di Perugia 1730, quelli nella Chiesa di Santa Maria della Misericordia a Macerata 1736, a SantAngelo in Vado, Forlì e Rimini. Francesco Mancini venne stimato dai contemporanei come uno dei migliori pittori della sua epoca; venivano apprezzati soprattutto i toni chiari e luminosi delle sue pitture. Fu accolto fra i membri dellAccademia di Francia a Roma 1732, della Congregazione dei Virtuosi al Pantheon di Roma fra il 1743 e il 1745 e dellAccademia di San Luca 1750-51.

Fra i suoi allievi vi furono Sebastiano Ceccarini, Domenico Corvi, Giovanni Battista Ronchelli, Niccolò Lapiccola di Crotone e il canonico Giovanni Andrea Lazzarini.

Sua figlia Faustina sposa nel 1729 lo scultore Pietro Bracci.

                                     

1. Opere

  • Lotta fra Amore e Pan, Roma, Pinacoteca Vaticana, Sala XV, inventario 40748
  • Transito di San Giuseppe, Pinacoteca di Fano
  • Assunzione della Vergine, Convento Reale di Mafra - Portogallo
  • Addolorata, Pinacoteca di Fano
  • Apparizione di Gesù Cristo a San Pietro, Roma, Palazzo del Quirinale
  • San Francesco in preghiera Pinacoteca di Fano
  • Nascita della vergine, Napoli, Collezione Molaro
  • Vergine Addolorata, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche
  • Cristo in Gloria con i Santi Clemente e Ignazio dAntiochia, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche
  • La Concezione, Roma, Chiesa di San Gregorio al Celio
  • Sacra Famiglia, Roma, Palazzo del Quirinale
  • San Francesco di Paola, SantAngelo in Vado, Chiesa di Santa Maria dei Servi
  • Via Crucis, Pioraco, Chiesa di San Francesco
  • Lallegoria del tempo e delle stagioni, Forlì, Palazzo Reggiani
  • San Nicola da Tolentino, SantAngelo in Vado, Chiesa di Santa Maria dei Servi
  • La Castità che fustiga Amore, Roma, Palazzo del Quirinale
  • San Giovanni Battista, Pinacoteca di Fano
  • Riposo durante la fuga in Egitto, Roma, Pinacoteca Vaticana, Sala XV, inventario 40398
  • San Damiano, Roma, Chiesa di San Gregorio al Celio
  • Dominique quo vadis?, Pinacoteca Comunale di Città di Castello
  • San Pietro e San Giovanni che guariscono uno storpio, Roma, Palazzo del Quirinale
  • Estasi di Santa Teresa, Roma, Chiesa di Santa Maria della Scala
  • Storie di Amore e Psiche, Roma, Palazzo Colonna
  • SantAgnese, Pinacoteca di Ancona