Топ-100
Indietro

ⓘ Lancio delle carte. Il lancio delle carte o card throwing è larte di lanciare normali carte da gioco. Inizialmente questa tecnica era diventata popolare in occi ..




Lancio delle carte
                                     

ⓘ Lancio delle carte

Il lancio delle carte o card throwing è larte di lanciare normali carte da gioco. Inizialmente questa tecnica era diventata popolare in occidente, dove veniva praticata dai prestigiatori, ed era anche chiamata scaling.

                                     

1. Storia

Il card throwing ha origine con i prestigiatori in occidente, nelle leggende e nel cinema dedicate alle arti marziali in oriente. Chi praticava le arti marziali in oriente aveva raffinato la tecnica di lanciare oggetti leggeri fino a che questi non acquisissero la velocità e la precisione di unarma, anche se la maggior parte degli effetti che venivano proclamati erano assolutamente esagerati.

Le tecniche occidentali del lancio di carte, così come vengono praticate attualmente, sono state elaborate dai prestigiatori vissuti nel XIX secolo. Le origini precise dei trucchi della "flying card", la carta volante, sono sconosciute, ma Alexander Herrmann viene visto da molti come colui che ha elevato questi trucchi ad un livello molto sofisticato. Howard Thurston ed Herrmann facevano uso di carte più pesanti delle carte da gioco standard di oggi.

Molti prestigiatori ordinavano per i loro show carte con stampe speciali, denominate throwing cards, throwouts, scaling cards o souvenir cards. Generalmente, le carte portavano le immagini e i nomi dei prestigiatori che le usavano, e spesso riproducevano illusioni ottiche, simboli mistici, testi e grafiche particolari.

La velocità impressionante con la quale i prestigiatori potevano lanciare le carte ha dato origine al mito che una carta da gioco possa uccidere o ferire seriamente qualcuno se lanciata in modo adeguato da una persona che abbia la forza sufficiente. Tuttavia, la leggenda è stata messa alla prova, e poi sfatata, nel programma di Discovery Channel, MythBusters. Una carta da gioco manca della massa sufficiente a trasferire energia al proprio obiettivo con limpatto, e perfino se sottoposta allaccelerazione meccanica di un potente motore elettrico portandone la velocità ad oltre 150 mph, è a malapena sufficiente ad infliggere un taglio come quello che può produrre un foglio di carta.

                                     

2. Tecnica

Molte sono le tecniche di lancio della carta, ma tutte comprendono la rotazione del polso. Nel momento in cui si riesce ad usare bene il polso, allora si potrà aggiungere nel lancio anche il movimento del braccio e del corpo.

                                     

2.1. Tecnica La tecnica di lancio di Jay

La tecnica di Jay, così come viene insegnata nel libro Cards as Weapons 1977, di Ricky Jay, consiste nel tenere il centro della carta orizzontalmente, tra il police e il medio, mantenendo lindice allangolo della carta più vicino alla mano e lontano dal resto del corpo. Il polso viene girato verso linterno in un angolo di 90°, e poi roteato con forza verso lesterno, nel lancio della carta. Per imprimere distanza e potenza, la tecnica aggiunge il movimento dellavambraccio, che forma con il gomito un angolo di 90° simultaneo al movimento del polso nel lancio.

                                     

2.2. Tecnica La presa di Thurston

Howard Thurston, un prestigiatore, è stato il primo ad introdurre il card throwing negli spettacoli in occidente. Con la presa di Thurston, la carta che viene lanciata viene tenuta tra il primo ed il secondo dito, in genere della mano sinistra.

                                     

2.3. Tecnica Altre tecniche

Ci sono altri modi di lanciare le carte, la più popolare comprende la posa del mignolo sul fondo della carta, con anulare e medio sulla parte superiore. Lindice ed il medio vanno allestremità più esterna della carta posta orizzontalmente, mentre il pollice sta sullestremità inferiore. Poi, si preme verso il basso con il dito medio, anche se non al punto di farlo piegare in su, il dito medio dovrebbe servire da una delle estremità di unaltalena, con il pollice allestremo opposto, con il dito indice al centro. Una volta in posizione, la carta va girata con il polso in modo che il lato opposto sia a faccia in su. Questa tecnica viene considerata da molti come poco comoda. Per il lancio, si preme rapidamente con il pollice, in modo che faccia uscire la carta, ed allo stesso momento, lindice ed il medio vanno piegati verso il palmo. Facendo entrambe queste operazioni, la mano con la carta va tenuta vicina alla testa, muovendola in giù a formare una "C" quando la si allontana. Alla fine della C, il pollice si libera. La carta dovrebbe roteare, e con un po di pratica, volare rapidamente in avanti.

Un altro metodo consiste nel posizionare il pollice sopra langolo inferiore sinistro della carta, con indice e medio ai lati opposti dellangolo superiore destro della carta. Chi lancia deve premere il pollice verso il basso e fuori dalla carta, facendo roteare indice e medio, girando la carta e lanciandola avanti. Questa è una delle tecniche più efficaci.

Altra tecnica abbastanza diffusa è quella che consiste nel tenere tutto il mazzo nella mano sinistra, facendo roteare lindice della mano sinistra attorno allangolo superiore destro della carta superiore, lanciando poi la carta con la mano destra. Questo fa guadagnare alla carta un gran numero di giri laterali, che la spingono ulteriormente in avanti.



                                     

3. Record

Nellottobre 2005, Chris Linn ha superato il primato Guinness del "maggior numero di carte lanciate con un dito in un minuto". Per superare il record, Linn ha teneva un mazzo di carte in una mano, usando il pollice per lanciarle ad una distanza minima di 12 piedi. Linn fu in grado di lanciare in questo modo 114 carte in un minuto, battendo il precedente record di 104 carte, stabilito dal prestigiatore Jeff McBride. Il tentativo di battere il record ha avuto luogo al Cedar Point Amusement Park di Sandusky, Ohio.

Nel 2008, il record mondiale di card throwing è stato raggiunto da Rick Smith Jr., con il suo lancio di 216 piedi a 92 miglia orarie. Il record precedente era stato conseguito da Ricky Jay e da Jim Karol.

                                     
  • Alle serie di Digimon sono stati dedicati svariati giochi di carte collezionabili, il primo dei quali fu introdotto in Giappone nel 1999, dalla Bandai
  • chiamato lancio pazzo un particolare lancio del baseball. Lancio casa editrice italiana Lancio vescovo cattolico italiano Lancio delle carte numero
  • con unità carte riservate alle città I giocatori giocano a turni alterni. Ogni turno è suddiviso nelle seguenti fasi di gioco: Evento: il lancio del dado
  • Le carte da gioco sono normalmente tessere di forma rettangolare rotonde in India di carta pesante o di plastica, di dimensioni adeguate per essere
  • Wizards of Mickey: Gioco di Carte Collezionabili o WoM GCC è un gioco di carte collezionabili, basato su personaggi e luoghi della saga dei fumetti Wizards
  • statunitense. Esperto in giochi di abilità e noto per i trucchi di carte per il lancio delle carte i giochi di memoria e i giochi di parole, nel 2002 si sposò
  • consociate estere della Lancia tutte le carte relative alla produzione, all amministrazione, al personale, oltre alle carte riguardanti la sezione commerciale
  • una storia economica della Lancia in Le carte scoperte. Documenti raccolti e ordinati per un archivio storico della Lancia Milano, Franco Angeli, 1990
  • Drizzit - Il gioco di carte è un gioco collaborativo di carte non collezionabili ispirato all omonimo fumetto, ideato da Luigi Bigio Cecchi e Andrea
  • Gilbert e Arthur Sullivan nella produzione di Savoy Opera. Nel 1876, Carte lanciò la The Comedy Opera Company che nel 1877 mise in scena The Sorcerer all Opera
  • produttore delle Savoy Opera di Gilbert e Sullivan, avendo fondato la D Oyly Carte Opera Company e costruito il Savoy Theatre e il Savoy Hotel. D Oyly Carte nacque