Топ-100
Indietro

ⓘ Doctor Satan o Dottor Satana è un personaggio immaginario de La casa dei 1000 corpi, impersonato da Walter Phelan. È un dottore e scienziato pazzo, la cui legge ..




                                     

ⓘ Doctor Satan

Doctor Satan o Dottor Satana è un personaggio immaginario de La casa dei 1000 corpi, impersonato da Walter Phelan.

È un dottore e scienziato pazzo, la cui leggenda nel film è abbastanza nota. Egli infatti attuava su delle persone orribili pratiche chirurgiche per creare un "superuomo". Chiaramente ispirato al Dr. Frankenstein, non manca di una certa vena luciferina, lideale "malvagio grottesco" perfetto per un film intriso di citazioni filmografiche che spaziano dal "B" Movie anni Settanta al gore più spinto.

                                     

1. Biografia

Il suo vero nome è S. Quentin Quale, soprannominato poi Dottor Satana per le sue orribili gesta. Si sa poco o nulla di lui, ma la leggenda narra che fosse medico in un manicomio cittadino. Sempre alla ricerca di vittime per attuare il sogno di ottenere una razza di superuomini, la vigilanza dellospedale psichiatrico, stanca del massacro, lo fece arrestare e venne condannato allimpiccagione. Misteriosamente sopravvissuto, continuò ad operare in un bunker segreto, posto proprio sotto lalbero dove era stato impiccato. Il bunker è raggiungibile attraverso un pozzo ed è collegato ad un macabro sepolcro, contenente centinaia di scheletri presumibilmente vittime del Dr. Satana.

Il dottore non vive da solo, difatti pare che col tempo si sia "creato" una bizzarra compagnia. Sempre al suo fianco, come assistente, vi è una possente creatura, "assemblata" con parti umane come testimoniano le cicatrici sparse su tutto il corpo; le caratteristiche protesi; la visuale bi-oculare mal inquadrata e il respiratore, nel film lo si vede armato di unascia, questo fa presumere che sia un "custode" del sepolcro e che tenga lontani gli eventuali ospiti indesiderati. Altre creazioni sono i quattro uomini-burattini prigionieri nella sala operatoria.

Nel pozzo si può tuttavia incontrare anche uomini non operati forse zombie: vittime della famiglia Firefly, essi girano per i sotterranei in preda a follia e disperazione. Niente di certo si sa sullo stretto rapporto che intercorre tra il dottore e la sadica famiglia; tuttavia nel sequel il personaggio non appare più ufficialmente, ma solo in scene tagliate, contenute nel DVD: lo si può vedere in un ospedale normale piantonato dalla polizia, segno che è stato arrestato anchegli. Qui però si risveglia e ferisce a morte uninfermiera. Da qui in avanti non si vedrà, né si saprà più di lui.

                                     

2. Aspetto

Nei flashback è rappresentato come un normale dottore con un camice, ma con un sacco in testa in vista dellimpiccagione. Quanto di lui sopravvive è, però, un "essere" orribile e spaventoso. Il corpo, nudo fino alla vita, è pieno di rughe, cicatrici e menomazioni, così come il volto. Gli occhi sono iniettati di sangue e capelli e sopracciglia, con le loro tonalità di grigio, testimoniano letà avanzata. Si nota una maschera sulla bocca particolare associabile al "mestiere", ma più probabilmente segno di scompensi respiratori legati allesecuzione subita. Sulle braccia ha dei sostegni, simili ad estensioni meccaniche delle braccia, utilizzate per operare. Nel sequel appare come un uomo normale: i sostegni meccanici alle braccia sono spariti, mentre è ancora presente la mascherina alla bocca. Si può precisare che oltre alle abilità da chirurgo pazzo, abbia anche una notevole forza fisica, difatti, riesce con una sola mano a ferire mortalmente alla gola uninfermiera, malgrado i tentativi di immobilizzarlo da parte di tre poliziotti.