Топ-100
Indietro

ⓘ Michele Apicella è un personaggio immaginario del cinema italiano creato dalla fantasia del regista e attore Nanni Moretti. Protagonista, da lui stesso interpre ..




Michele Apicella
                                     

ⓘ Michele Apicella

Michele Apicella è un personaggio immaginario del cinema italiano creato dalla fantasia del regista e attore Nanni Moretti. Protagonista, da lui stesso interpretato, di cinque dei suoi primi sei lungometraggi, è considerato una sorta di alter ego di Moretti.

                                     

1. Biografia

Michele Apicella il cognome è quello della madre di Moretti, Agata Apicella non è mai la stessa persona. In ogni film, infatti, ha una vita e una professione diversa, oltre naturalmente alletà progressivamente aumentata. Personaggio dotato di "autonomia narrativa", legato ma non coincidente con la figura del sessantottino, "Michele Apicella non coincide con Nanni Moretti: è un personaggio di finzione interpretato da Moretti, al quale il regista fa dire delle verità che condivide, ma la differenza tra i due rimane sempre avvertibile". "Rispetto ad un moralista classico, che giudicava le situazioni singole in base ad un presupposto universale, Apicella in base ad un presupposto tutto suo giudica situazioni di massa. È un moralista moderno. È dunque un moralista ideologico, osservatore e spregiatore di qualunque sfumatura desistenza diversa dalla sua". "Il nuovo mostro degli anni 80, complesso, terribile, sconfitto".

                                     

1.1. Biografia Elenco dei film

  • In Ecce bombo 1978, a 25 anni è uno studente ex sessantottino fuori corso.
  • In Palombella rossa 1989, a 36 anni è un pallanuotista ex dirigente PCI con una significativa amnesia.
  • In Io sono un autarchico girato nel 1976, quando Moretti ha 23 anni è un disoccupato che impiega il suo tempo recitando in una compagnia teatrale sperimentale.
  • In Bianca 1983, a 30 anni è un professore di matematica ossessivo e osservatore.
  • In Sogni doro 1981, a 28 anni è un nevrotico regista in erba frustrato dallincomprensione.

Dei primi sei film di Moretti, lunico senza questo personaggio è La messa è finita 1985, a 32 anni, dove protagonista è il prete don Giulio.

Un antecedente del personaggio di Michele Apicella potrebbe essere lAntoine Doinel di François Truffaut. Però, il personaggio di Truffaut è lo stesso dalladolescenza alla maturità, mentre quello di Moretti, pur mantenendo lidentico nome, modifica da un film allaltro occupazione o professione.