Топ-100
Indietro

ⓘ Mungitura. La mungitura è la pratica di stimolazione delle ghiandole mammarie della femmina delle specie appartenenti alla classe dei mammiferi, atta a prolunga ..




Mungitura
                                     

ⓘ Mungitura

La mungitura è la pratica di stimolazione delle ghiandole mammarie della femmina delle specie appartenenti alla classe dei mammiferi, atta a prolungare la produzione di latte negli animali anche dopo lo svezzamento del piccolo. In particolare, tale metodo viene applicato su animali, come le mucche, le capre, le pecore le asine, per ricavare latte, utile non solo per essere bevuto, ma anche per la fabbricazione di formaggi.

                                     

1.1. Metodi Mungitura a mano

La mungitura a mano viene realizzata in questo modo: le mani abbracciano completamente la mammella questo tipo di mungitura riguarda soprattutto gli ovini ma il procedimento è simile anche per i bovini e così via e gradatamente dallalto verso il basso, a partire dal mignolo, le dita e il palmo della mano, effettuano una pressione regolare, al fine di convogliare il latte verso i capezzoli. Con unultima pressione del pollice e dellindice, il latte esce e va dentro un contenitore. Naturalmente loperazione appena descritta avviene in meno di un secondo.

                                     

1.2. Metodi Mungitura meccanica

La mungitura meccanica viene invece progettata per lestrazione del latte sfruttando il vuoto daria. Gli aspiratori della macchina vengono applicati sui capezzoli, dopodiché, alternando il vuoto alla normale pressione dellaria, raccolgono il latte senza danneggiare le mammelle.

La mungitura meccanica avviene applicando alternativamente una forza negativa vuoto daria relativo allo sfintere dei capezzoli delle mammelle. Ai capezzoli viene applicato il prendi capezzolo collegato tramite un sistema di condutture e tubi in gomma al pulsatore ad una pompa del vuoto che permettono la chiusura e apertura della guaina per alternare la fase di estrazione latte ad una fase di massaggio del capezzolo. Il latte estratto, tramite tubi in gomma alimentare o silicone, viene convogliato in un recipiente denominato collettore, successivamente, sempre con il vuoto, viene trasferito nel recipiente di raccolta, dove sarà possibile portarlo a pressione atmosferica.

                                     

2. Caratteristiche

La mungitura si divide in 6 aspetti fondamentali:

  • Il numero al giorno di mungiture;
  • La durata della lattazione;
  • Lasciutta.
  • La velocità di mungitura;
  • La tecnica di mungitura;
  • Letà di mungitura;
                                     

2.1. Caratteristiche La velocità

La mungitura deve essere unoperazione veloce e completa, la mammella deve essere svuotata nellarco di pochi minuti, in quanto se vi rimanesse del latte allinterno, esso fermenterebbe, i batteri prolifererebbero e la mammella si ammalerebbe di mastite. La mungitura ha una diversa durata per ogni specie; per la pecora può durare allincirca 3 minuti, nella vacca arriva a 7-8 minuti.

Prima della mungitura la mammella viene massaggiata, una volta il massaggio veniva svolto a mano, oggi è molto più semplice grazie alluso di una sorta di idromassaggio, effettuato con acqua tiepida, che possiede anche la funzione di lavaggio della mammella. Quando la mammella viene massaggiata, la vacca sente subito uno stimolo che arriva fino al cervello, poi allipofisi, dove è presente lipotalamo, una ghiandola in grado di produrre un ormone, lossitocina, questo scorre nel sangue ed arriva fino alla mammella, qui colpisce le cellule a canestro muscoli involontari lisci che ricoprono per intero ogni alveolo come una rete da canestro, e il latte sotto leffetto della pressione di questi muscoli viene emesso allesterno. Lazione dellossitocina sui muscoli a canestro degli alveoli ha una durata limitata, ecco il motivo per cui deve essere svuotata velocemente. Lossitocina non agisce soltanto sulle cellule a canestro, ma anche sullutero al momento del parto.