Топ-100
Indietro

ⓘ Gordon Sinclair. Gordon Leonard Sinclair è stato un aviatore e ufficiale inglese, asso dellaviazione durante la seconda guerra mondiale con 10 vittorie conferma ..




Gordon Sinclair
                                     

ⓘ Gordon Sinclair

Gordon Leonard Sinclair è stato un aviatore e ufficiale inglese, asso dellaviazione durante la seconda guerra mondiale con 10 vittorie confermate.

                                     

1. Biografia

Nacque a Eastbourne il 15 agosto 1916, figlio di un ufficiale del Reggimento di cavalleria "Dragoni dInniskilling" rimasto ferito nel 1915, in piena Grande Guerra. Seguì gli studi presso il locale college e nel 1935 entrò successivamente nellesercito, assegnato allartiglieria, transitando in forza alla Royal Air Force nel marzo del 1937. Dopo aver conseguito il brevetto di pilota militare fu assegnato al No.19 RAF Squadron, il primo reparto da caccia ad essere equipaggiato con i nuovi Supermarine Spitfire. Durante il suo primo volo sul velivolo, il 16 agosto del 1938, in fase di atterraggio allaeroporto di Duxford, perse, per un guasto la gamba destra del carrello datterraggio, cappottandosi ma riuscì ad uscire illeso dallaereo incidentato.

                                     

1.1. Biografia La seconda guerra mondiale

Dopo il periodo della phoney war fu di servizio di scorta ai convogli che salpavano dalla costa est dellInghilterra, e nel 1940 il No.19 Squadron fu inviato presso Hornchurch per proteggere le operazioni di evacuazione del contingente britannico in Francia a Dunkerque Operazione Dynamo. Il 26 marzo 1940 affrontò alcuni Messerschmitt Bf 109 durante la prima missione sopra Dunkerque, riuscendo ad abbatterne uno, ne abbatte un altro in quello stesso giorno nel corso della seconda sortita, ma tale vittoria non pote essere confermata. Il giorno dopo conseguì due vittorie abbattendo altrettanti bombardieri, ma anche queste vittorie non gli furono accreditate. Il 1 giugno conseguì tre vittorie a spese di un Bf 109 e due bombardieri, mentre un altro Bf 109 gli fu assegnato in condivisione con altri piloti. Diventato un Asso verso la fine dellevacuazione, alla fine di giugno fu decorato con la Distinguished Flying Cross.

Durante il corso della Battaglia dInghilterra gli fu affidato il comando della Flight A del No.310 Squadron, la prima unità composta da piloti cecoslovacchi equipaggiata con gli Hawker Hurricane. Il 9 settembre 1940, mentre attaccava un bombardiere Dornier Do 17, a sud di Londra, si scontrò in volo con un altro Hurricane e fu costretto a lanciarsi con il paracadute, ferendosi ad una gamba. Allinizio del 1941 gli fu conferita la Croce di guerra Cecoslovacca, e nel maggio di quello stesso anno assunse il comando del nuovo No.313 Squadron formato anchesso da piloti cecoslovacchi. Basato in un aeroporto della Cornovaglia il nuovo reparto iniziò ad operare in pattugliamenti offensivi, e in missioni di scorta ai bombardieri, nel nord-est della Francia. Verso la fine dellanno fu trasferito alla direzione delle operazioni dei reparti da caccia presso lAir Ministry.

Nel settembre 1943 assunse il comando del No.56 Squadron equipaggiato con i potenti caccia Hawker Typhoon F.Mk.1, presto convertiti al ruolo di appoggio tattico. Nellaprile del 1944 fu promosso Wing Commander entrando nel comando del No.84 Wing Stormo, per poi tornare al Ministero dellaviazione come specialista delle operazioni dei caccia.

                                     

1.2. Biografia Dopoguerra

Dopo la fine del conflitto lavorò per due anni come segretario personale del Segretario di stato per laviazione, il Visconte di Stansgate, e poi per altri due anni ad Aden. Dopo aver frequentato il corso presso il RAF Staff College, ricoprì altri incarichi presso il Ministero dellaviazione, e poi per due anni fu consulente per laviazione presso il governo libanese. Tornato in Patria nel 1955, servì presso il Centro di controllo caccia del settore dello Yorkshire, ritirandosi dal servizio nel 1957. Lasciata la carriera militare lavorò per due anni presso la Morgan Croucible, e quindi si impegnò nellindustria siderurgica, divenendo nei primi anni sessanta vice direttore della British Steel Export Association, lasciando lincarico nel 1972 quando il settore fu nazionalizzato. Andò quindi a lavorare in Francia fino al suo definitivo pensionamento, e fu anche direttore della Royal Society for the Prevention of Accidents. Insignito dellordine di Re Giorgio di Podograd dal governo ceco per il suo impegno nella seconda guerra mondiale a fianco dei piloti cechi, si spense il 26 giugno 2005.