Топ-100
Indietro

ⓘ Scordatura. La scordatura è una tecnica adottata con gli strumenti a corda consistente in una accordatura diversa da quella normale per ottenere effetti inusual ..




Scordatura
                                     

ⓘ Scordatura

La scordatura è una tecnica adottata con gli strumenti a corda consistente in una accordatura diversa da quella normale per ottenere effetti inusuali, variare il timbro dello strumento o rendere possibile lesecuzione di particolari accordi.

Il primo utilizzo della scordatura viene attribuito al compositore e violinista Biagio Marini, nella sua Sonata Seconda dinventione, per violino e basso continuo, tratta dallOpera Ottava, pubblicata a Venezia nel 1626.

Molte le opere di Heinrich Ignaz Franz Biber, eccelso violinista della seconda metà del XVII secolo, che impiegano la scordatura; in particolare vi è un intero ciclo, le Sonate del Rosario, per violino e basso continuo, dove solo il primo e lultimo brano Passacaglia in sol minore per violino solo Langelo custode sono in accordatura ordinaria, mentre gli altri hanno ciascuno una diversa accordatura. Forse il punto culminante della fantasia "accordativa" si raggiunge nella sonata detta Resurrezione, in cui, oltre ad aver abbassato di un tono le due corde superiori, si deve scambiare di posizione le due corde mediane dello strumento incrociandole.

Nel XVIII secolo, i compositori ed i musicisti sono meno interessati alla sperimentazione nelle accordature che nel secolo precedente. Tra le opere più note composte con questa tecnica vi è il Concerto in Si bemolle a due cori con violino discordato di Antonio Vivaldi, dove la quarta corda del violino viene alzata di una terza e diventa un Si♭. La partitura originale della suite per violoncello n.5 di Bach prevede la quarta corda abbassata di un tono, dal La al Sol, anche se è eseguibile con laccordatura normale.

Luso della scordatura è presente in misura minore anche negli autori tardoromatici e contemporanei. Nella Danza Macabra di Saint-Saens la corda del Mi del violino solista è accordata in Mi♭, al fine di conferire uninquietante dissonanza alla composizione. Un altro esempio è dato dal terzo movimento di Contrasti, di Béla Bartók, in cui la corda del Mi viene accordata in Mi♭ e quella del Sol in Sol♯. Ancora, viene utilizzata nel secondo movimento della Quarta sinfonia di Mahler e nellUccello di fuoco e nella Sagra della primavera di Stravinskij.

                                     
  • Mi bemolle maggiore con scordatura Adagio Si minore finendo in Si maggiore o Do minore finendo in Do maggiore con scordatura Rondo. Allegro spiritoso
  • doppie corde in difficili passaggi ed esplorò le varie possibilità della scordatura ossia l accordatura non canonica dello strumento. Tale espediente, già
  • Hardanger Fiddle Association of America Hardanger Fiddle, Norway, 1786 Scordatura The Dahle Tradition Anne Svånaug Haugan. Etnisk Musikklubb: EM26
  • l orchestra in generi come il concerto. A questo motivo si deve in parte la scordatura della parte di viola principale nella sinfonia concertante di Mozart
  • successive esperienze di Biber e Walther ed in cui si nota la tecnica della scordatura introdotta dall italiano Marco Uccellini. Lamento sopra la morte di Ferdinando
  • trascrizione di due chansons nel Libro II, per le quali è prescritta la scordatura della sesta corda. I recercari simili ai contemporanei preludi per organo
  • primo a registrare il concerto n.1 di Paganini in mi bemolle maggiore con scordatura Ha anche inciso diversi dischi con I Solisti Italiani per Denon. 1991
  • tecniche strumentistiche e in particolar modo per l utilizzo peculiare della scordatura All età di quarantotto anni divenne vice maestro di cappella a Dresda
  • 11 suoni utilizzata ha origine dai primi armonici naturali di questa scordatura vale a dire fa la mi e sol Stefano Scodanibbio, Voyage that