Топ-100
Indietro

ⓘ Guido Romanelli. Figlio di Gustavo Romanelli 1848-1924 e di Teresa Tuccimei 1846-1937, sposo di Bianca di Colloredo Mels 1890-1972, dopo aver combattuto anche n ..




                                     

ⓘ Guido Romanelli

Figlio di Gustavo Romanelli 1848-1924 e di Teresa Tuccimei 1846-1937, sposo di Bianca di Colloredo Mels 1890-1972, dopo aver combattuto anche nella prima guerra mondiale, il colonnello Guido Romanelli fu a capo della Delegazione Militare Italiana in Ungheria dal maggio al novembre del 1919.

In tale frangente, si troverà ad essere lunico rappresentante di una potenza dellIntesa a Budapest. Lufficiale intervenne con forza contro le azioni di rappresaglia del governo rivoluzionario di Béla Kun, intervenendo per salvare la vita dei controrivoluzionari compresi anche i cadetti dellaccademia militare Lodovica che erano insorti contro il regime bolscevico.

Per il suo operato, nel 1922 venne insignito della onorificenza della Spada d’onore ungherese e di una medaglia commemorativa. Negli anni successivi Romanelli, abbandonata la carriera militare, svolgerà lincarico di console onorario di prima classe in Spagna e infine di presidente della Banca commerciale italo-ungherese.

                                     

1. Opere

  • Guido Romanelli, NellUngheria di Béla Kun e durante loccupazione romena. La mia missione. maggio‐novembre 1919, Doretti editore, Udine 15 marzo 1964.
  • Guido Romanelli, NellUngheria di Béla Kun e durante loccupazione romena. La mia missione. maggio‐novembre 1919, a cura di Antonello Biagini, Ufficio Storico – Stato Maggiore dellEsercito, Roma 2002.