Топ-100
Indietro

ⓘ Commissario di gara. Il commissario di gara è quella persona che assicura la sicurezza dei piloti, segnalando eventuali incidenti tramite bandiere e intervenend ..




Commissario di gara
                                     

ⓘ Commissario di gara

Il commissario di gara è quella persona che assicura la sicurezza dei piloti, segnalando eventuali incidenti tramite bandiere e intervenendo per ripristinare la sicurezza nel tracciato, recuperare le auto o moto incidentale, pulire la pista, il commissario è lunico ad autorizzare il personale medico a entrare in pista per soccorrere gli eventuali feriti; è una delle figure che gravita intorno al mondo delle competizioni automobilistiche e motociclistiche.

                                     

1. In Italia

Per quanto riguarda lItalia sono gestiti dallAutomobile Club dItalia - Commissione sportiva automobilistica italiana per le gare automobilistiche, mentre per le gare motociclistiche sono gestiti dalla Federezione motociclistica italiana.

Per diventare commissario di percorso o ufficiale di gara e quindi entrare in possesso delle licenze necessarie bisogna frequentare dei corsi organizzati dalle varie federazioni e seguire i corsi di aggiornamento.

                                     

2. Organizzazione

I commissari sono disposti in varie postazioni fisse e numerate lungo il tracciato, solitamente posizionate in corrispondenza delle curve e delle varianti. Nelle postazioni possono prendere posto, oltre ai commissari, gli addetti antincendio, le ambulanze e, per le gare automobilistiche, i mezzi per il recupero delle vetture incidentate. Tutte le postazioni sono in contatto radio con la direzione di gara; la radio è a disposizione dal capo posto, che è il responsabile della propria postazione, dirige i vari interventi e si occupa dei piloti coinvolti in guasti o incidenti. Il numero degli ufficiali varia a seconda della grandezza della postazione.

Una postazione può avere delle succursali, in base allarea che deve coprire: solitamente la postazione principale è in centro alla curva con succursali in entrata e uscita della curva stessa. Si possono anche avere delle postazioni succursali dalla parta opposta del tracciato, come ad esempio la Curva Ascari di Monza, dove larea è talmente vasta che vi è la necessità di avere una postazione anche dal lato esterno della pista. In ogni caso ogni postazione deve essere in contatto visivo con la precedente e la successiva.

                                     

3. Bandiere

Le bandiere vengono indicate lungo il tracciato anche da dei monitor equipaggiati con led ad alta visibilità disposti lungo i guard rail le barriere, hanno le stesse funzioni delle bandiere e sono azionati dai commissari o dalla direzione gara con un telecomando. Inoltre i piloti hanno anche dei led che si accendono sui loro volanti a indicare le eventuali bandiere esposte.

FIA

Tali bandiere, le cui specifiche e luso sono prescritte dalla Appendice H del Codice Sportivo Internazionale FIA, devono avere dimensioni di almeno 60 cm×80 cm, con leccezione di quella rossa e a scacchi, che possono misurare fino agli 80 cm×100 cm.

                                     
  • la situazione dei cantieri bloccati, di nominare un commissario per ogni cantiere, per un totale di 152 commissari A tal proposito, nel 2001 la corte
  • motociclismo per consentirne una rapida identificazione da parte dei commissari di gara e del pubblico. Nelle competizioni motociclistiche, i numeri vengono
  • del commissario tale vettura non prendeva parte alla gara Alla fine della stagione 2002, quando la FIA stabilì per regolamento che non più di 10 scuderie
  • Andersson. Sesto Otello Buscherini, penalizzato dall errore di un commissario di gara che sventolò la bandiera a scacchi con un giro d anticipo, facendogli
  • poi Renzo Castagneto Commissario Straordinario Gara anticipata al 29 marzo 1934. Gara anticipata al 12 aprile 1934. Gara anticipata al 26 aprile
  • accedere al campo di gara pena la sanzione da parte dell arbitro. Non può inoltre - nemmeno con l ausilio del capitano o del giudice di gara - obbligare un
  • imponessero di stilare la classifica finale in base a quella del giro precedente l interruzione della gara i commissari di gara decidono di tornare indietro
  • Portier un commissario tentò di spingerlo in pista, ma il sopraggiungente Prost non lo vide e lo colpì ad una gamba: fortunatamente il commissario non riportò
  • presenza in pista di un commissario di gara al momento della partenza impedì a Hulme di scattare ben al via, permettendo a Hill di prendere il comando