Топ-100
Indietro

ⓘ Salernitana Calcio 1919 2008-2009. Nella stagione 2008-2009 la Salernitana disputerà, dopo tre anni, il campionato di serie B essendo stata promossa nella prece ..




                                     

ⓘ Salernitana Calcio 1919 2008-2009

Nella stagione 2008-2009 la Salernitana disputerà, dopo tre anni, il campionato di serie B essendo stata promossa nella precedente stagione. La stagione inizia con la Coppa Italia, il 17 agosto, esordendo davanti a 7000 spettatori allArechi e battendo per 3-1 il Cesena, ex squadra del tecnico granata Castori, con le reti di Tricarico, Ciarcià e Dino Fava Passaro. Il secondo turno porta ancora bene ai granata che con una rete di Arturo Di Napoli eliminano il Lecce, squadra di Serie A, passando al turno successivo.

Il 30 settembre la Salernitana batte il Sassuolo allArechi per 8-7 dopo i calci di rigore, approdando per la seconda volta nella sua storia agli ottavi di finale, dove viene sconfitta per 3-1 dal Napoli ed eliminata.

Il 6 dicembre 2008, dopo quattro sconfitte consecutive, viene esonerato lallenatore Castori sostituito il giorno seguente da Bortolo Mutti. Il 24 gennaio, in seguito alla sconfitta contro il Sassuolo che porta la Salernitana a due punti di vantaggio dalla zona playout la società richiama Fabrizio Castori in panchina esonerando Mutti. Con una squadra completamente rinnovata rispetto a quella guidata nel girone di andata, la Salernitana scende ulteriormente in classifica. Il 4 aprile, dopo un pareggio 2-2 in casa con il Treviso penultimo in classifica, Castori viene di nuovo esonerato e al suo posto viene ingaggiato Fabio Brini, già allenatore traghettatore della squadra in Serie B lanno precedente. Con il ritorno di Brini, e grazie alle buone prestazioni del calciatore peruviano Roberto Merino, nonché dellattaccante Massimo Ganci, la Salernitana ottiene tre vittorie di seguito contro Avellino, Ascoli e Bari e riesce a risalire la classifica evitando la retrocessione diretta e portandosi a un punto dalla salvezza matematica a una giornata dalla fine del campionato. Grazie al pareggio allultima giornata per 1-1 in casa del Mantova reti di Godeas per il Mantova e poi Massimo Ganci per i granata, la squadra ottiene la matematica salvezza concludendo la stagione al quattordicesimo posto insieme a Modena e Ascoli con 51 punti.

Durante la stagione, la Salernitana ha potuto contare su un nutrito numero di sostenitori. In media la tifoseria granata si è assestata sulle 11.441 unità a partita escluse le gare di coppa, e tale media, in serie B, risulta inferiore soltanto a quella del promosso Bari 15.418.

Il 15 giugno 2009, quattro giorni prima del 90º anniversario della storia del calcio salernitano ufficiale, si è tenuta la settima asta fallimentare per aggiudicarsi i beni immateriali della Salernitana Sport, con un prezzo notevolmente ribassato 300 000 euro più iva rispetto ai precedenti prezzi di partenza. Antonio Lombardi, patron della Salernitana Calcio 1919, decide di accontentare la tifoseria granata: risulterà lunico soggetto partecipante e si aggiudicherà i beni immateriali della società fallita nel 2005, compreso lo storico ippocampo, che a partire dalla stagione 2009-2010 torna sulle maglie della Salernitana.

Il 21 giugno 2009, la squadra granata degli Allievi Regionali ottiene il titolo di Campione della Campania, avendo concluso il girone finale al primo posto a 17 punti, a +6 dal secondo classificato Sorrento e battuto squadre come Napoli, Avellino, Benevento e infine Aversa Normanna.

                                     

1. Maglie e sponsor

Lo sponsor tecnico per la stagione 2008-2009 è Umbro, mentre lo sponsor ufficiale è Cartiera Confalone VIT. La prima divisa è granata con bordi bianchi e pantaloncini e calettoni granata, mentre la seconda divisa è bianca con bordi granata e pantaloncini e calzettoni bianchi.

                                     

2. Statistiche

Andamento in campionato

Fonte: Classifiche Serie B 2008-2009, calciometro.it. URL consultato il 24 febbraio 2014 archiviato dall url originale il 23 settembre 2015. Legenda: Luogo: N = Campo neutro; C = Casa; T = Trasferta. Risultato: R = Rinviata; V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta. - = Turno di riposo.

Statistiche dei giocatori

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.