Топ-100
Indietro

ⓘ Genoa Cricket and Football Club 2009-2010. Dopo il ritorno in Europa, il Genoa cedette Diego Milito e Thiago Motta allInter: furono invece acquistate due punte ..




                                     

ⓘ Genoa Cricket and Football Club 2009-2010

Dopo il ritorno in Europa, il Genoa cedette Diego Milito e Thiago Motta allInter: furono invece acquistate due punte argentine, Hernán Crespo e Rodrigo Palacio. La stagione 2009-10 ebbe avvio dai preliminari di Europa League, con il danese Odense a contendere al Grifone laccesso alla fase a gruppi: il doppio confronto arrise ai liguri, vittoriosi per 3-1 allandata e qualificati dopo un pari per 1-1 al ritorno. Anche in campionato la partenza fu positiva, con le vittorie ai danni di Roma e Atalanta; nel terzo turno i rossoblu raggiunsero addirittura il punteggio pieno, sconfiggendo per 4-1 il Napoli. Lincontro precedette lesordio in coppa, celebrato con una vittoria 2-0 sullo Slavia Praga. Successivamente la squadra cadde in un periodo negativo: battuta sui campi di Verona e Udine, cedette nei minuti finali anche a Valencia. Il tour de force si chiuse con la trasferta di Bologna, dove il Grifone tornò a vincere. Alla ripresa dopo la sosta, lInter espugnò il Marassi con un pesante 5-0: in Europa, gli uomini di Gasperini incassarono invece un 3-0 dal Lilla. A fine ottobre, il successo casalingo contro la Fiorentina risollevò il morale; nel ritorno con i francesi, un gol di Sculli in pieno recupero valse la vittoria riaccendendo le speranze di qualificazione. Sul fronte del campionato, il Genoa si mantenne a ridosso della zona di vertice.

Vittoriosa nel derby, la formazione scese poi in campo a Praga: il portiere Scarpi evitò la sconfitta, con i cechi che si videro annullare due gol. Obbligata a battere il Valencia, la compagine genovese perse tra le mura amiche 1-2 dovendo abbandonare il palcoscenico continentale. Concluso il girone di andata a metà classifica, il Grifone cadde al primo ostacolo in Coppa Italia facendosi eliminare dal Catania. Nella seconda parte di stagione, i rossoblu continuarono ad inseguire lobiettivo europeo ma le sconfitte rimediate nella stracittadina e sul campo di Bari impedirono di agguantare il settimo posto; il torneo fu chiuso in nona posizione.

                                     

1. Maglie e sponsor

Lo sponsor tecnico per la stagione 2009-2010 è Asics, mentre lo sponsor ufficiale è Gaudì. Per le competizioni nazionali, la prima maglia è la classica divisa rosso-blu, la seconda è bianca con una fascia centrale orizzontale rosso-blu mentre la terza maglia è a strisce verticali bianco-azzurre. per quanto riguarda le maglie utilizzate in Europa League, la prima maglia è quella classica ma, per rispettare la normativa delle competizioni internazionali, con un quadrato blu sulla schiena nel quale vengono inseriti il numero di maglia e il nome del giocatore; la seconda è analoga a quella per le competizioni nazionali ma con i colori della fascia orizzontale invertiti blu in alto come nella maglia utilizzata nel 1915

                                     

2. Statistiche

Statistiche aggiornate al 16 maggio 2010.

Andamento in campionato

Legenda: Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.