Топ-100
Indietro

ⓘ Joseph Ruttenberg è stato un direttore della fotografia russo naturalizzato statunitense che aveva iniziato la sua carriera nel 1917 per la Fox Film Corporation ..




Joseph Ruttenberg
                                     

ⓘ Joseph Ruttenberg

Joseph Ruttenberg è stato un direttore della fotografia russo naturalizzato statunitense che aveva iniziato la sua carriera nel 1917 per la Fox Film Corporation, con un western diretto da William Nigh, The Blue Streak. Ruttenberg vinse quattro Oscar alla migliore fotografia e un Golden Globe. Il suo ultimo film lo girò nel 1968.

                                     

1. Premi

Nella sua carriera ha vinto quattro Oscar alla migliore fotografia: nel 1939 per Il grande valzer, nel 1943 per La signora Miniver, nel 1957 per Lassù qualcuno mi ama e nel 1959 per Gigi. Ha vinto inoltre un Golden Globe per la migliore fotografia per il film Brigadoon.

                                     

2. Filmografia

  • Prigionieri del passato Random Harvest, regia di Mervyn LeRoy 1942
  • Balalaika, regia di Reinhold Schünzel 1939
  • Le fanciulle delle follie, regia di Robert Z. Leonard 1941
  • Come sposare una figlia, regia di Vincente Minnelli 1958
  • Gigi, regia di Vincente Minnelli 1958
  • Il dottor Jekyll e Mr. Hyde, regia di Victor Fleming 1941
  • Espiazione, regia di Crane Wilbur 1935
  • Oltre il destino, regia di Curtis Bernhardt 1955
  • Scandalo a Filadelfia, regia di George Cukor 1940
  • The Blue Streak, regia di William Nigh 1917
  • The Debt of Honor, regia di O.A.C. Lund 1918
  • Madame Curie, regia di Mervyn LeRoy 1943
  • Avventura, regia di Victor Fleming 1945
  • Un giorno alle corse, regia di Sam Wood 1937
  • Il prigioniero di Zenda, regia di Richard Thorpe 1952
  • Il ponte di Waterloo, regia di Mervyn LeRoy 1940
  • Venere in visone, regia di Daniel Mann 1960
  • Furia, regia di Fritz Lang 1936
  • Donne, regia di George Cukor 1939
  • The Magnificent Yankee, regia di John Sturges 1950
  • Lassù qualcuno mi ama, regia di Robert Wise 1956
  • I guai di papà, regia di Jack Arnold 1964
  • Trittico damore, regia di Gene Kelly 1956
  • Giulio Cesare, regia di Joseph L. Mankiewicz 1953
  • Il grande valzer, regia di Julien Duvivier 1938
  • Beyond Price regia di J. Searle Dawley 1921
  • Summer Bachelors, regia di Allan Dwan 1926
  • Non tradirmi con me, regia di George Cukor 1941
  • Pugno di ferro Killer McCoy, regia di Roy Rowland 1947
  • La valle del destino, regia di Tay Garnett 1945
  • A Fallen Idol, regia di Kenean Buel 1919
  • La donna del giorno Woman of the Year, regia di George Stevens 1942
  • Il figliuol prodigo, regia di Richard Thorpe 1955
  • Poppin the Cork, regia di Jack White 1933
  • Brigadoon, regia di Vincente Minnelli 1947
  • Angoscia, regia di George Cukor 1944
  • Tre camerati, regia di Frank Borzage 1938
  • Frankie and Johnnie, regia di John H. Auer, Chester Erskine 1936
  • La lettera accusatrice Cause for Alarm!, regia di Tay Garnett 1951
  • The Shark, regia di Dell Henderson 1920
  • I giganti del mare, regia di Michael Anderson 1959
  • Verdi dimore, regia di Mel Ferrer 1959
  • La grande città, regia di Frank Borzage 1937
  • La signora Miniver, regia di William Wyler 1942
  • Addio signora Miniver, regia di Henry C. Potter 1950