Топ-100
Indietro

ⓘ Posposizione. La posposizione è un tipo di apposizione che si realizza in molte lingue SOV, ed ha lo stesso ruolo della preposizione nelle lingue SVO e VSO, con ..




                                     

ⓘ Posposizione

La posposizione è un tipo di apposizione che si realizza in molte lingue SOV, ed ha lo stesso ruolo della preposizione nelle lingue SVO e VSO, con lunica differenza che la posposizione segue il sintagma nominale retto da essa.

                                     

1. Introduzione

Nella lingua italiana, come nello spagnolo o portoghese, non esistono posposizioni, anche se ne resta qualche traccia proveniente dal latino nelle parole arcaiche italiane meco, teco, seco, in cui la terminazione -co viene dal latino cum con, usata come posposizione.

Linglese ha la tendenza a formare parole composte posposizionali, come thereafter dopo di ciò e wherein in cui, una qualità che condivide con la lingua tedesca e lolandese. Inoltre, linglese, per indicare il possesso, utilizza il clitico "-s" genitivo sassone, che discende da una terminazione genitiva dellinglese antico. Alla stessa maniera, e con lo stesso significato, lafrikaans impiega una parola distinta come una vera posposizione, se.

Nelle lingue cè la tendenza alla posposizionalità quando loggetto del verbo precede il verbo nella frase specialmente nellordine comunissimo SOV. Tuttavia, questa è solamente una tendenza, poiché lo stesso latino è generalmente SOV. Anche luso delle posposizioni vengono a relazionarsi con la propensione a mettere gli aggettivi prima del sostantivo che modificano.

                                     

2. Lingue con posposizioni

Le posposizioni sono molto frequenti in diverse famiglie linguistiche dellEurasia, come le lingue uraliche, altaiche o sinitiche, e anche nelle amerinde:

                                     
  • mangiare magnà, vedere véde o vedé, leggere lègge, dormire dormì Posposizione dell aggettivo possessivo nei termini di parentela, come nei dialetti
  • o frasi introduttive il caso viene infatti spesso sostituito con la posposizione kanssa con insieme a preceduta dal termine a cui si riferisce
  • meccanismo è usato anche per formare gli aggettivi possessivi, aggiungendo la posposizione de: se wo significa io, wo de significa mio di me In cinese, combinando
  • caso e la posposizione ² Nell uso della posposizione - shi il suffisso del caso dativo - s viene soppresso. ³ Nell uso della posposizione - mde il suffisso
  • Oggetto Verbo. Una caratteristica della lingua è che le proposizioni e le posposizioni vengono unite alla parola alla quale sono riferite. Una singola parola
  • anche da una preposizione, come ad esempio accade in italiano, o da una posposizione come accade nel giapponese. Quindi mentre in latino si dice ad esempio
  • a inizio parola assenza di articoli posposizione del sostantivo agli attributi ad esso riferiti posposizione del verbo alle sue reggenze assenza di
  • Mondadori, 1961 3ª ed. riveduta e ampliata pp. 504 - 505. Prepositions Posposizione Grammatica Parti del discorso Preposizione, su thes.bncf.firenze.sbn
  • di piacere al principio di realtà. Il differimento va distinto dalla posposizione che è uno spostamento temporale della reazione affettiva allo scopo
  • indicare o col raddoppiamento del simbolo della consonante, o con la posposizione del simbolo di lunghezza, ː spesso alterato nel più usuale segno dei
  • e pochi prefissi, e le preposizioni sono generalmente sostituite da posposizioni Il missionario spagnolo Basilio Maria de Barral 1901 - 1992 si specializzò
  • desinenza plurale. I nomi possono essere pluralizzati aggiungendo la posposizione сымэ səma dopo il nome per es. Тымэс сымэ Thomas e altri. Questo