Топ-100
Indietro

ⓘ The Dead - Gente di Dublino è un film del 1987 diretto da John Huston, tratto dal racconto di James Joyce The Dead, contenuto nella raccolta Gente di Dublino. S ..




The Dead - Gente di Dublino
                                     

ⓘ The Dead - Gente di Dublino

English version: The Dead (1987 film)

The Dead - Gente di Dublino è un film del 1987 diretto da John Huston, tratto dal racconto di James Joyce The Dead, contenuto nella raccolta Gente di Dublino.

Si tratta dellultimo film realizzato da Huston, scomparso il giorno prima dellinizio della 44ª Mostra internazionale darte cinematografica di Venezia, dove il film fu presentato fuori concorso.

                                     

1. Trama

Dublino, giorno dellEpifania del 1904. Come da lunga tradizione, nel periodo natalizio le due sorelle nubili Kate e Julie Morkan, con la nipote Mary Jane, organizzano nella loro casa di Ushers Island una serata per riunire amici e parenti. Mary Jane, che è insegnante di musica, ha invitato le sue allieve, Miss OCallaghan, Miss Furlong e Miss Higgins e alcuni giovanotti, Mr. Bergin e Mr. Kerrigan. Lanziano e galante Mr. Browne omaggia le zie con delicati mazzetti di fiori. Sono presenti anche Mr. Grace e il tenore Bartell DArcy, altre allieve e altri giovani uomini, la vecchia madre di Freddy Malins, insieme col figlio. La presenza di Freddy, che ha il vizio di bere e interviene spesso con discorsi fuori luogo, preoccupa le zie, che attendono con ansia larrivo del nipote Gabriel con la moglie Gretta, che le aiuteranno nellintrattenere gli ospiti.

La festa inizia con un valzer suonato al pianoforte da Miss Daly. Al piano esegue una sonata anche Mary Jane. Mister Grace recita dei versi e zia Julia canta una romanza. Al ballo dei lanceri, Gabriel balla con Miss Molly Ivors, una fervente nazionalista che porta appuntata sulla camicetta bianca una spilla con emblema irlandese e relativo motto e che lo rimprovera di scrivere articoli letterari per un giornale inglese, accusandolo di essere anglofilo. La cena si apre con il tradizionale taglio delloca arrosto affidato a Gabriel; lo accompagnano prosciutto, arrosto e patate. Il pudding brulé viene servito da Gretta. Alla conclusione della serata Gabriel prende la parola per pronunciare il tradizionale discorso augurale. Mentre gli ospiti incominciano ad uscire e vengono chiamate le carrozze, Gretta si attarda sulla scala, intenta ad ascoltare una musica che proviene dalle stanze superiori. Bartell DArcy canta una canzone popolare irlandese.

In albergo, Gabriel, vedendo la moglie assorta e triste, le chiede il motivo del suo turbamento, e Gretta gli racconta che molti anni prima, quando trascorreva le vacanze a Galway dalla nonna, un ragazzo di diciassette anni, Michael Furey, innamorato di lei, le cantava spesso proprio quella canzone. Giunto lautunno, il giorno prima che lei partisse per il collegio, pur gravemente malato era accorso nel suo giardino, sotto la pioggia, per rivederla ancora una volta, e dopo una settimana morì. Sopraffatta dallemozione Gretta scoppia in singhiozzi e poi spossata si addormenta. Gabriel guarda fuori dalla finestra della stanza: la neve ha ripreso a cadere. Pensa al suo rapporto con la moglie e alla distanza fra i sogni romantici e la realtà; pensa alle persone care già scomparse e alle zie che presto se ne andranno pure loro. La neve avvolge pian piano ogni cosa.

                                     

2. Produzione

Soggetto

John Huston porta sul grande schermo The dead I morti, lultimo racconto della raccolta Dubliners Gente di Dublino di James Joyce, che egli aveva sempre considerato un capolavoro letterario.

Il film rappresenta anche un omaggio allIrlanda, paese di origine della sua famiglia e suo paese dadozione: aveva ottenuto la cittadinanza nel 1964 e aveva vissuto per una quindicina danni nella contea di Galway, dove aveva acquistato una casa, Saint Clerans House, nei pressi di Craughwell.

Sceneggiatura

Scrive Franco Marcoaldi su Repubblica, 9 luglio 2011, in occasione di un passaggio del film in televisione:

Cast

Il regista si circonda di "una straordinaria troupe di vecchi attori del teatro irlandese" Claude Beylie, p. 276.

                                     

3. Accoglienza

Critica

Paolo Mereghetti:

".il testamento spirituale di John Huston".

Anne-Marie Baron:

".una meditazione dolce-amara sulla vita, sulla morte, sulla vecchiaia."

Claude Beylie:

Il critico Mario Sesti offre unapprofondita analisi del rapporto fra racconto e film:

                                     

4. Riconoscimenti

Il film ha ricevuto due candidature ai Premi Oscar 1988, per la miglior sceneggiatura non originale e i migliori costumi.

Ha vinto due Independent Spirit Awards 1988, per il miglior regista e la miglior attrice non protagonista ad Anjelica Huston, e un premio speciale al Tokyo International Film Festival.

                                     
  • Gente di Dublino Dubliners è una raccolta di quindici racconti scritta da James Joyce con lo pseudonimo di Stephen Daedalus pubblicata originariamente
  • I morti The Dead racconto di James Joyce del 1914 The Dead - Gente di Dublino The Dead film di John Huston del 1987 The Dead gruppo musicale
  • Broadcast News regia di James L. Brooks The Dead - Gente di Dublino The Dead regia di John Huston Anni 40 Hope and Glory regia di John Boorman James
  • professioniste del peccato Working Girls John Huston - The Dead - Gente di Dublino The Dead Jim McBride - The Big Easy John Sayles - Matewan Tim Hunter - I ragazzi
  • Mr. Soames regia di Alan Cooke 1970 Waterloo, regia di Sergey Bondarchuk 1970 The Dead - Gente di Dublino The Dead regia di John Huston 1987
  • I morti The Dead è il racconto finale della serie di novelle e racconti brevi di James Joyce Gente di Dublino È il racconto più lungo della raccolta
  • streghe di Eastwick The Witches of Eastwick Arrivederci ragazzi Au revoir les enfants regia di Louis Malle The Dead - Gente di Dublino The Dead regia
  • concorso, Gli intoccabili di Brian De Palma e The Dead - Gente di Dublino ultima opera e testamento cinematografico di John Huston, scomparso un giorno
  • ricordare A prova di errore 1964 Halloween III - Il signore della notte 1982 Giochi stellari 1984 The Dead - Gente di Dublino 1987 e i blockbuster
  • intoccabili The Untouchables James Acheson - L ultimo imperatore The Last Emperor Dorothy Jeakins - The Dead - Gente di Dublino The Dead Bob Ringwood
  • The Dead è un musical con libretto di Richard Nelson e colonna sonora di Shaun Davey, tratto da I morti, il racconto che conclude Gente di Dublino di