Топ-100
Indietro

ⓘ Fonetica ..




                                               

Fonetica

La fonetica, "suono" o "voce") è la branca della linguistica relativa alla sostanza dellespressione che studia la produzione e la percezione di suoni linguistici, le loro caratteristiche. Branche della fonetica sono: la fonetica sperimentale o strumentale, lo studio della produzione dei suoni linguistici attraverso lutilizzo di determinati strumenti, come il sonografo. la fonetica articolatoria o fisiologica, che studia il modo in cui vengono prodotti i suoni, riferendosi agli organi preposti alla fonazione i quali nel complesso prendono il nome di "apparato fonatorio", della loro fisiolog ...

                                               

Accento secondario

In fonetica per accento secondario sintende laccento fonico situato su una sillaba precedente quella su cui cade laccento principale. In italiano hanno due o più accenti tutte le parole composte: "accèndisìgari", "àlfabèto", "àutoblìndomitragliatrìce", "buònaséra", "fìdejussióne", "pómodòro", "sàliscéndi", e via discorrendo. Nella trascrizione AFI, laccento secondario si indica col simbolo "ˌ" posto prima della sillaba; ad esempio per "autoblindomitragliatrice" la trascrizione AFI sarà: /ˌautoˌblindomitraʎʎaˈtriʧe/.

                                               

Acrofonia

L acrofonia è la legge fonetica in base alla quale, nel tempo, un ideogramma ha perso il suo significato originario ne ha acquistato il suono iniziale. Ad esempio lideogramma aleph ha perso nel tempo il significato bue ne ha acquistato il suono iniziale rappresentabile dalla lettera A dellalfabeto greco e latino.

                                               

Anafonesi

L anafonesi è una trasformazione che riguarda due vocali in posizione tonica, ovvero derivanti dal latino E/I e O/U. In determinati contesti queste due vocali passano rispettivamente a i e a u, o meglio é > i e o > u, costituisce un innalzamento articolatorio. Lanafonesi si verifica in due casi: toniche. Poiché il fenomeno è tipicamente fiorentino, è anche una delle tracce più evidenti dellorigine fiorentina dellattuale lingua italiana.

                                               

Aplologia

In linguistica, l aplologia è un fenomeno di modificazione di una parola o di formazione di nuove, attraverso la scomparsa di una sillaba per un processo di dissimilazione che avviene tra due sillabe identiche, contigue nella sequenza sintagmatica, semplificate con la scomparsa di una delle due. Tragico comico → tragicomico mineralo- logia → mineralogia morfofonologia → morfonologia In alcuni casi, il fenomeno aplologico si manifesta in forme più complesse, cioè anche in relazione a sillabe non contigue, ma solo prossime. Ad esempio, in domani mattina → domattina, scompare non solo una del ...

                                               

Apofonia latina

L apofonia latina è un tipo di apofonia riscontrabile nella lingua latina, diversa dallapofonia indoeuropea, comune a tutte le lingue indoeuropee. Mentre lapofonia indoeuropea è un fenomeno funzionale ha sia valore fonetico sia valore morfologico-semantico, lapofonia latina è un fenomeno meccanico ha un valore puramente fonetico ed interessa unicamente le vocali brevi, causandone un indebolimento. Lapofonia latina si è verificata in unepoca anteriore al III secolo a.C. ed è stata probabilmente causata dallaccento protosillabico di epoca preletteraria.