Топ-100
Indietro

ⓘ Fonologia ..




                                               

Apocope

In linguistica, l apocope, detta anche troncamento, indica la caduta di un fono o di una sillaba nella parte finale di parola. Il fenomeno può essere sia lesito finale di un processo diacronico di mutazione della parola, che si attesta, in questo caso, sotto una nuova forma duso corrente città de e libertà de), dove il "troncamento" è permanente e del tutto indipendente dal contesto fonologico circostante, sia leffetto di unesigenza eufonica che porta alla soppressione della parte finale della parola per evitare incontri o fenomeni fonetici, come la rima, avvertiti talvolta come cacofonici ...

                                               

Apofonia

In linguistica, apofonia è lalternanza di suoni vocalici e/o consonantici allinterno del tema di una parola che dà informazioni di tipo grammaticale, marcando le differenze tra casi, categorie o tempi verbali. "Apofonia" è un termine coniato dal greco, dai termini ἀπό apò, "via da" e φονή phoné, "suono". Per quanto riguarda la lingua greca antica dialetto attico, questa può essere qualitativa o quantitativa; nel primo caso si ha un mutamento nel timbro della vocale, mentre nel secondo si ha un cambiamento di quantità della vocale, che muta da lunga a breve.

                                               

Arbitrarietà

In linguistica l arbitrarietà è una delle caratteristiche del segno linguistico. Si parla di arbitrarietà in quanto gli elementi del segno linguistico non sono naturalmente "motivati" ma dipendono da una convenzione tra i parlanti di una lingua. Larbitrarietà si ha tanto sul piano dellespressione il significante quanto su quello del contenuto il significato. In questo senso quindi il significato generico del termine "arbitrario", come sinonimo di immotivato, convenzionale, opaco contrario: motivato, trasparente viene riferito al linguaggio come sua caratteristica essenziale. Larbitrarietà ...

                                               

Armonia vocalica

L armonia vocalica o armonia velare è un fenomeno fonologico per cui alcune vocali variabili di una parola o di una frase cambiano a seconda del tipo di vocali fisse presenti nel resto della parola o della frase, per un processo di assimilazione. Larmonia vocalica è simile al fenomeno della metafonesi, ma se ne distingue perché in questultima sono le vocali postoniche a influenzare le vocali toniche, nellarmonia vocalica invece sono le vocali toniche a influenzare le vocali postoniche. Larmonia vocalica presuppone la suddivisione delle vocali in due o più gruppi, secondo criteri fonologici ...

                                               

Assimilazione (linguistica)

L assimilazione è un fenomeno che si verifica quando un segmento fonologico modifica il segmento precedente o il segmento successivo. Lassimilazione può essere parziale se il cambiamento è solo parziale, totale se il cambiamento è totale. Possono considerarsi casi particolari di assimilazione fenomeni come la metafonesi o larmonia vocalica, con la differenza che in questo caso i segmenti che interagiscono non sono adiacenti. Il fenomeno esattamente opposto è la dissimilazione.

                                               

Attacco sillabico

In fonetica e fonologia, un attacco sillabico è la parte di una sillaba che precede il nucleo sillabico.

                                               

Cacofonia

Cacofonia si riferisce a un suono che risulta sgradevole alludito per la successione disarmonica delle note di strumenti musicali.

                                               

Calembour

Calembour è un termine originario della lingua francese, che indica un particolare gioco di parole, basato sullomofonia di parole che si scrivono in maniera identica o simile ma hanno significato diverso.

                                               

Consonante costrittiva

Una consonante costrittiva è un suono consonantico che viene a originarsi dal flusso daria ostruito, causando così un aumento della pressione dellaria nel tratto vocale. In fonetica articolatoria internazionale, larticolazione può essere divisa in due grandi classi, costrittiva e sonante. Le costrittive sono quelle articolazioni in cui vi è una totale chiusura del tratto vocale, oppure una chiusura parziale, ovvero un restringimento che causa frizione, essendo entrambi i gruppi associati ad una componente di rumore. Le costrittive vengono suddivise in occlusive con chiusura totale seguita ...

                                               

Coppia minima

In fonologia, una coppia minima è una coppia di parole di una stessa lingua, in cui la differenza di un solo suono è sufficiente a individuare significati diversi. I due suoni diversi prendono in tal caso il nome di fonemi di quella lingua. Coppie minime dellitaliano standard sono ad esempio le seguenti: v a ~ f a b alla ~ p alla. Dagli esempi emerge il fatto che /v, /f,/b,/p/ hanno una funzione distintiva, in quanto permettono di tenere distinti significanti diversi, cui sono effettivamente associati significati diversi. I suoni che in una lingua hanno questo valore distintivo sono i fone ...