Топ-100
Indietro

ⓘ Proceno. Centro agricolo dei Monti Volsini, alle falde nord-occidentali del rilievo vulcanico. Sorge su un poggio digradante verso la confluenza del torrente St ..




Proceno
                                     

ⓘ Proceno

Centro agricolo dei Monti Volsini, alle falde nord-occidentali del rilievo vulcanico. Sorge su un poggio digradante verso la confluenza del torrente Stridolone con il fiume Paglia. Il paese si trova al confine con la Toscana.

                                     

1. Storia

Di origine etrusca, come testimoniano i sepolcreti scoperti nelle vicinanze dellabitato, vuole la tradizione che sia stato fondato da Porsenna nel secolo VI a.C.

Nellalto Medioevo fece parte del Marchesato di Toscana secolo X e fu ereditato dalla Chiesa dopo la morte di Matilde di Canossa nel 1115.

Assoggettato al Comune di Siena alla fine del secolo XIV, appartenne poi agli Sforza e ai Cecchini, cui appartiene tuttora il monumentale Castello.

                                     

2. Monumenti e luoghi dinteresse

Architetture religiose

  • Meno alterata nella sua semplice struttura ogivale, ma in stato di abbandono, è la Chiesa di San Martino, con deperiti resti di una larga decorazione ad affresco.
  • Di fondazione medievale sono pure la parrocchiale, la Chiesa di SantAgnese e quella di Santa Maria del Giglio, largamente riprese in diversi periodi, con resti di strutture originarie e interessanti altari e decorazioni dal secolo XVI in poi particolarmente notevoli sono gli affreschi cinquecenteschi di Santa Maria del Giglio.

Architetture civili

  • Il nucleo più antico ha numerosi edifici medievali, in gran parte diroccati o rimaneggiati, tra i quali emerge la rocca, con torrioni e torri ove nel corso dei secoli vennero ospitati filosofi e letterati come Galileo Galilei
  • Numerosi sono anche gli edifici con caratteri rinascimentali, tra cui il palazzo Sforza, eretto nella prima metà del secolo XVI e decorato verso la fine dello stesso, anchesso in condizioni di deperimento.
                                     

3. Economia

Di seguito la tabella storica elaborata dallIstat a tema Unità locali, intesa come numero di imprese attive, ed addetti, intesi come numero addetti delle unità locali delle imprese attive valori medi annui.

Nel 2015 le 44 imprese operanti nel territorio comunale, che rappresentavano lo 0.19% del totale provinciale 23.371 imprese attive, hanno occupato 96 addetti, lo 0.16% del dato provinciale 59.399 addetti; in media, ogni impresa nel 2015 ha occupato due persone 2.18.

Agricoltura

Lagricoltura uva da vino, cereali e frutta e lallevamento del bestiame bovini, ovini e suini sono le principali fonti di reddito.

Spicca tra i prodotti agricoli, la produzione di una varietà particolare di aglio rosso molto apprezzata.

                                     

4. Amministrazione

Nel 1927, a seguito del riordino delle circoscrizioni provinciali stabilito dal regio decreto n. 1 del 2 gennaio 1927, quando venne istituita la provincia di Viterbo, Proceno passò dalla provincia di Roma a quella di Viterbo.

Altre informazioni amministrative

  • Fa parte della Comunità Montana Alta Tuscia Laziale.