Топ-100
Indietro

ⓘ Armonia vocalica. L armonia vocalica o armonia velare è un fenomeno fonologico per cui alcune vocali variabili di una parola o di una frase cambiano a seconda d ..




                                     

ⓘ Armonia vocalica

L armonia vocalica o armonia velare è un fenomeno fonologico per cui alcune vocali variabili di una parola o di una frase cambiano a seconda del tipo di vocali fisse presenti nel resto della parola o della frase, per un processo di assimilazione.

Larmonia vocalica è simile al fenomeno della metafonesi, ma se ne distingue perché in questultima sono le vocali postoniche a influenzare le vocali toniche, nellarmonia vocalica invece sono le vocali toniche a influenzare le vocali postoniche.

Larmonia vocalica presuppone la suddivisione delle vocali in due o più gruppi, secondo criteri fonologici precisi. Allinterno di una sequenza fonologica sono accettate solo vocali dello stesso gruppo. Vi sono perciò vocali che risultano essere "incompatibili". È un fenomeno tipico delle lingue agglutinanti: è presente nel turco, nelle lingue ugro-finniche e nello swahili. In area romanza si registrano varietà con fenomeni di armonia vocalica in alcuni dialetti italo-romanzi della Svizzera italiana e in numerosi dialetti catalani meridionali.

                                     

1. Esempi nella lingua turca

Per esempio, nella lingua turca le vocali sono divise sia in palatali e velari, sia in labiali e non labiali, come mostra lo schema:

  • vocali non labiali: i
  • vocali palatali anteriori

Nella formazione del plurale, vengono presi in considerazione soltanto i due gruppi principali palatali/velari e si hanno perciò due suffissi allomorfi: -ler per le vocali anteriori e -lar per le posteriori:

  • ilaç medicina → ilaçlar
  • ayak piede → ayaklar
  • ev casa → evler

Nella coniugazione dei verbi, invece, si tiene conto anche dei sottogruppi:

  • gelmek venire → geldim sono venuto
  • görmek vedere → gördüm ho visto
                                     
  • all altra vocale. Questo tipo di assimilazione viene chiamata armonia vocalica L armonia vocalica non è rara tra le lingue del mondo: si trova ad esempio in
  • Mulino, 2002. ISBN 978 - 88 - 15 - 09579 - 4. Marina Nespor, Fonologia. Bologna, Il Mulino, 1993. Assimilazione Armonia vocalica Tratto distintivo Modo Umlaut
  • due gradi di apertura. Nelle lingue che presentano il fenomeno dell armonia vocalica come il turco, le due serie di vocali tra loro armoniche presentano
  • da quelli con retrazione della radice della lingua in un sistema di Armonia vocalica Questo fenomeno è presente in molte lingue dell Africa occidentale
  • Introduzione alla linguistica storica, Bologna, Il Mulino, 2007. Dissimilazione Metafonesi Armonia vocalica Tratto distintivo Accidente linguistica
  • maggior parte dei suffissi inoltre segue rigidamente le regole dell armonia vocalica in pratica, le vocali del suffisso cambiano in base alla categoria
  • Lingua sacha La sacha è una lingua agglutinante, caratterizzata da armonia vocalica Viene scritta con una varietà di alfabeto cirillico messa a punto
  • aggiungono i le vocali e le consonanti richieste a seconda dell armonia vocalica e dell armonia consonantica: kiss o - ista dai gatti koir - ista dai cani
  • finlandese e l ungherese, l estone si caratterizzava dal fenomeno dell armonia vocalica le vocali erano raggruppate in due serie che non si mescolavano
  • nell ungherese, nella lingua finnica almeno per le parole originarie esiste un armonia vocalica in una stessa parola possono coesistere solo le vocali anteriori
  • pre - toniche e e o di fonemi chiusi a fonemi aperto, seguito di una armonia vocalica hotel - albergo, come in cioè e sarò Palatalizzazione di fricative